Atessa ko di misura ad Atri: fra sette giorni ritorno al Fonte Cicero per conquistare la finale play off




L’Atessa Mario Tano è stata sconfitta 2-1 ad Atri nell’andata della semifinale dei play off regionali di Prima Categoria. Fra sette giorni gli atessani ospitano al Fonte Cicero l’Hatria per ribaltare il risultato e conquistare la finale, da disputare in campo neutro, che mette in palio l’ultimo posto disponibile per passare in Promozione.

Nell’altra semifinale, che si gioca con la formula del triangolare, i chietini del Sant’Anna hanno avuto la meglio 2-1 sul San Benedetto Venere, che quindi domenica prossima ospita il New Club Villa Mattoni. Il 10 giugno a Sant’Egidio alla Vibrata viene ospitata la sfida decisiva tra New Club e Sant’Anna.

Almanacco del girone B di Prima Categoria Abruzzo 2017-2018




Cliccando sull’immagine sottostante potete scaricare l’almanacco del girone B di Prima Categoria 2017-2018. Ci trovate calendario con tutti i risultati, tabellone degli scontri diretti, verdetti del campionato, classifica marcatori, graduatoria della Coppa disciplina, arbitri designati nel girone, statistiche per squadra con presenze e reti dei giocatori, tabellini giornata per giornata, classifiche degli altri gironi e tabellone della Coppa Abruzzo.

CLICCA SULL’IMMAGINE PER SCARICARE IL PDF

Dopo una prima revisione fatta grazie alle vostre segnalazioni, non è escluso che sia ancora qualche errore o imprecisione. Perciò vi invitiamo di nuovo a inviarci qualsiasi osservazione tramite un messaggio di posta elettronica oppure alla nostra pagina Facebook o all’account Twitter.

In attesa di mettere on line la versione definitiva, cogliamo l’occasione per ringraziare di cuore tutti i dirigenti, allenatori e giocatori delle squadre del girone B che ci hanno permesso di informarvi puntualmente durante questa stagione.

Pari con la Virtus Ortona: Atessa ai play off regionali di Prima. La Val di Sangro resta in Promozione




ATESSA MARIO TANO-VIRTUS ORTONA 0-0 (0-0) dts
DOMENICA 20 MAGGIO 2018 – 16:00 – FONTE CICERO DI ATESSA
Cericola, Iannone, Zinni, Manzone, Mainella, Vitullo, Del Roio (25’ pt Quintiliani), Caruso (31’ st Djolo), Di Francesco (15’ st E. Russi), Di Laudo, Barry. A disposizione: Iachini, Cancelmo, Fioriti, D’Ortona. Allenatore: Gabriele Farina
Nardone, Pedico (1’ st A. D’Alessandro), F. D’Alessandro, Grossi (1’ sts Di Lonardo), Luciani, Giammarino, Ranalli (14’ st Dragani), Di Meco, Del Peschio, Fedele, Leone (33’ st D’Aloisio). A disposizione: Vitale, Hamza. Allenatore: Alessandro Segalotti
ARBITRO Jacopo Di Michele di Chieti
NOTE Ammoniti Barry, Zinni e Vitullo dell’Atessa Mario Tano, Pedico, Leone, Giammarino, F. D’Alessandro e A. D’Alessandro della Virtus Ortona

Sarà l’Atessa Mario Tano la squadra del girone B a disputare la fase regionale dei play off di Prima Categoria. I rossoblù oggi hanno pareggiato 0-0 con la Virtus Ortona dopo i tempi supplementari al Fonte Cicero, e grazie al miglior piazzamento nella stagione regolare vanno avanti.

In semifinale gli atessani se la vedranno con l’Hatria, che nella finale del girone E ha sconfitto l’Elicese 1-0. L’altra finalista uscirà dal triangolare fra San Benedetto Venere, Sant’Anna e New Club Villa Mattoni.




Nella finale dei play off di Promozione invece il Pontevomano ha superato 1-0 la Val di Sangro con una rete quasi allo scadere del secondo tempo supplementare. Quindi nella prossima stagione il club di Montemarcone resterà a far compagnia al Lanciano nel girone B.

Il San Nicolò di Fabio Montani ha invece avuto la meglio nel play out di Serie D: non saranno perciò necessari ulteriori spareggi salvezza in Eccellenza, dove si sarebbero dovuti sfidare Cupello e Miglianico, né in Promozione, dove se la sarebbero vista Tossicia e Sportland Celano.

Campionato Allievi: Lanciano batte 2-1 Ortona e passa in testa

Il Lanciano batte 2-1 l’Ortona nello scontro diretto della terzultima giornata, e passa in testa alla classifica della fase conclusiva del campionato provinciali Allievi. Con due partite ancora da giocare, i rossoneri conducono ora con 18 punti contro i 16 degli ortonesi, mentre la Vastese è terza a quota 13, e domenica mattina ospita gli Aquilotti San Salvo.




Nella gara giocata oggi allo stadio Biondi, a portare in vantaggio i padroni di casa nel primo tempo è stato Ferdinando Malvone. Gli ospiti hanno pareggiato a una decina di minuti dalla fine, ma subito dopo è arrivata la rete di Manolo Di Paolo, che ha legittimato la costante supremazia territoriale della squadra allenata da Gianluca Rosato.




Il Lanciano è atteso ora dagli impegni in casa dell’Atessa Mario Tano e Val di Sangro, mentre l’Ortona deve ospitare la Vastese prima di chiudere con la Valle Aventino. Bastano quindi due vittorie ai rossoneri per essere ammessi a disputare nella prossima stagione il campionato regionale.

Un’azione d’attacco del Lanciano nel secondo tempo

In Serie B è la notte degli ex rossoneri: D’Aversa in A all’ultimo minuto, Castori salvo




Roberto D’Aversa, ex allenatore della Virtus Lanciano e capitano dei rossoneri nell’anno della promozione in Serie B, conquista la promozione in Serie A con il Parma, che già nella scorsa stagione aveva guidato alla vittoria dei play off di Serie C.

D’Aversa nella sala stampa del Biondi quando era l’allenatore della Virtus Lanciano

Nel turno conclusivo del torneo cadetto, giocato stasera, i gialloblù hanno vinto alla Spezia, ma hanno conquistato il secondo posto, e quindi la promozione diretta in A, grazie al Foggia che all’89 ha pareggiato a Frosinone (che sarà così costretto ai play off).




Un altro ex tecnico rossonero ha invece festeggiato la salvezza, Fabrizio Castori, che è tornato a stagione in corso alla guida del Cesena. I bianconeri, alla luce dei risultati dagli altri campi, si sarebbero ugualmente salvati: la squadra di Castori ha comunque chiuso in bellezza la stagione superando la Cremonese al Manuzzi.

Play off: finali di girone in Prima e spareggio decisivo in Promozione




Domenica 20 maggio alle 16:00 si giocano le finali di girone per determinare le semifinaliste che continueranno a inseguire il sogno della Promozione. Dalla Prima Categoria salirà direttamente solo una squadra. Queste le gare in programma con le relative designazioni arbitrali:

A New Team Pizzoli-San Benedetto Venere Loris Carlini di Lanciano
B Atessa Mario Tano-Virtus Ortona Jacopo Di Michele di Chieti
C Sant’Anna-Cugnoli Jacopo Fabrizio di Vasto
D New Club Villa Mattoni-Giulianova Annunziata Federico Zugaro dell’Aquila
E Hatria-Elicese Cristian Di Renzo di Avezzano

Le semifinali regionali saranno giocate con un triangolare tra le formazioni vincenti nei gironi A, C e D, e con lo scontro diretto andata e ritorno tra quelle dei gironi B ed E. La partita decisiva verrà disputata in campo neutro. Destinate a finire sicuramente nello stesso girone del Lanciano, in caso di vittoria finale, sono Atessa Mario Tano e Virtus Ortona già quest’anno avversarie dei rossoneri, e il Sant’Anna di Chieti.




Ma interessa i frentani anche il play out di Serie D tra San Nicolò e Jesina: se a retrocedere saranno gli abruzzesi, bisognerà infatti giocare un ulteriore spareggio salvezza in Eccellenza e in Promozione. Nel primo caso se la vedranno Cupello e Miglianico: chi scende in Promozione viene nel girone del Lanciano.

Per determinare un’altra eventuale retrocessione in Prima Categoria, si affronterebbero invece Tossicia e Sportland Celano, due delle formazioni che hanno vinto i play out, ma che hanno la peggiore posizione in classifica nei rispettivi gironi al termine della stagione regolare.

Al Valle Anzuca di Francavilla infine c’è la finale dei play off di Promozione tra il Pontevomano e la Val di Sangro, che hanno finito al secondo posto nei gironi A e B di Promozione: se la Val di Sangro perde, resterà a fare compagnia al Lanciano nel campionato 2018-2019.

Atessa Mario Tano e Virtus Ortona al Fonte Cicero per la sfida di campionato

Val di Sangro allo spareggio regionale per l’Eccellenza, Casalbordino resta in Promozione




La Val di Sangro ha battuto 3-2 il Casalbordino nella finale play off del girone B di Promozione giocata sul neutro di Cupello. Per i giallorossi, dopo la sconfitta nella Coppa Italia di categoria, finisce così anche il sogno del passaggio in Eccellenza, e quindi saranno avversari del Lanciano nel campionato 2018-2019. La Val di Sangro dovrà vedersela invece nella finale regionale con il Pontevomano, vicecapolista del girone A.

Il Casalbordino in amichevole col Lanciano quest’anno a Mozzagrogna

Ancora in corsa per seguire il Lanciano in Promozione ci sono inoltre la Virtus Ortona e l’Atessa Mario Tano, che domenica prossima si affrontano nella finale di girone: la vincente se la vedrà nella semifinale regionale con chi la spunta tra Hatria ed Elicese, e quindi con l’altra finalista che uscirà del triangolare fra chi si è imposto nei gironi A, C e D.