Marcianese Lanciano 3
Tollese 3

Forlani, Dushkaj, F. Di Campli, Bah [VC] (31’ st Cianci), Di Martino, Cianfarra, Marongiu (14’ st Valentini), Ruffilli [C], Aielli, Del Peschio, Di Piero (40’ st Samake). A disposizione: L. Di Campli, Falcone. Allenatore: Piero D’Orazio
Sorrentino, Primomo [VC] (40’ pt Cassano), Tacconelli, D’Eusanio, Marini Misterioso, Anzellotti, Silverio (11’ st Di Battista), Perfetti, Luciani, Criber [C], Cicchitti. A disposizione: Nobile, Marku, Crognale. Allenatore: Marcello Cicchitti
ARBITRO Manuel Franchi di Teramo
RETI 6’ pt Marongiu, 15’ pt Aielli, 39’ pt Primomo (rigore), 46’ pt Del Peschio (rigore), 14’ st Cicchitti, 30’ st Anzellotti
NOTE 13’ st espulso Cianfarra per doppia ammonizione; ammoniti Criber, Cianfarra, Tacconelli, Cianci; angoli 4-5; recupero 1’ pt 4’ st; spettatori 120 circa; in corsivo i fuori quota

La Marcianese fallisce l’appuntamento con il ritorno alla vittoria, e nonostante il buon avvio di gara, e il doppio vantaggio con cui chiude il primo tempo, non riesce ad avere ragione della Tollese, brava nel secondo tempo a credere fino in fondo nella rimonta.



I rossoneri partono bene, e dopo una trentina di secondi Del Peschio sfiora il gol con un tiro al volo dal limite. Al 5’ Di Piero imposta nella propria metà campo, cambia tutto per Marongiu che serve Aielli che appoggia a Del Peschio, che però cicca la conclusione. La palla buona arriva un minuto dopo: Del Peschio lancia Di Piero, che guadagna il fondo e crossa per l’inzuccata vincente di Marongiu.

Marongiu festeggiato dai compagni dopo il suo primo gol stagionale

La squadra di Lanciano raddoppia con Aielli: punizione di Ruffilli dalla tre quarti e colpo di testa a pallonetto che beffa Sorrentino. La partita sembra in discesa per la Marcianese, ma un po’ alla volta vengono fuori gli ospiti, pericolosi con due azioni quasi “a specchio”: al 21’ lancio lungo di Perfetti per Tacconelli, sponda attraverso l’area piccola da destra a sinistra e Cicchitti, contrastato, non riesce a far male; al 25’ è dalla sinistra che Tacconelli fa una sponda interessante per Luciani, che da buona posizione svirgola.




La Tollese è ancora pericolosa al 29’ con Criber (testa su corner di un filo a lato) e accorcia le distanze con Primomo su rigore, che subito dopo esce infortunato. Tra l’altro la scivolata di Cianfarra che causa la massima punizione sembra sul pallone, ma non è dello stesso avviso Franchi di Teramo, che tira fuori anche il primo giallo per il difensore rossonero.

Il rigore del 2-1 di Primomo che spiazza Forlani

Allo scadere la Marcianese mette a segno il tris: Del Peschio conclude un’azione solitaria con un tiro che, deviato, colpisce la traversa e va in corner; dalla bandierina il traversone di Di Piero è intercettato con una mano da Silverio, ed è inevitabile il tiro dal dischetto con il quale Del Peschio firma la decima rete stagionale.




Al rientro in campo, dopo qualche scaramuccia di poco conto, al quarto d’ora cambia l’equilibrio della partita: Cianfarra rimedia l’ammonizione bis perché “inciampa” su Luciani mentre lo sta tallonando, ma per Franchi è uno sgambetto che vale il secondo giallo; la Marcianese non solo resta in dieci, ma sulla punizione seguente Cicchitti trova pure il gol del 3-2.

La punizione vincente di Cicchitti dopo il rosso a Cianfarra…

D’Orazio corre ai ripari con Valentini per Marongiu, ma i biancorossi (oggi in campo in maglia verde) appaiono più convinti e più capaci di fare la partita. Vanno vicini al pari già al 20’, quando Forlani si lascia scivolare una tiro dalla distanza di Marini Misterioso, che fortunatamente carambola in calcio d’angolo. Il 3-3 però lo firma Anzellotti alla mezzora quando, grazie anche ad un rimpallo, conclude una lunga azione intorno all’area rossonera.

…e quella un soffio a lato di Del Peschio al 45’

I padroni di casa cercano nuova verve con l’innesto di Cianci, protagonista di alcuni spunti interessanti, ma senza particolare seguito. Alla fine però saranno i tollesi a sfiorare il colpaccio, dopo essersi fatti vedere al 37’ con un tiro debole di Cassano bloccato da Forlani, e al 44’ con Tacconelli che tira fuori bersaglio.




Il sussulto finale della Marcianese è una punizione di Del Peschio che al 45’ fa la barba al palo, ma i rossoneri tremano all’ultimo minuto di recupero quando Tacconelli si ritrova solo in area, con la palla che gli arriva da un lungo traversone e che sciupa malamente con una conclusione sul fondo anziché cercare un compagno al centro.

CLICCA QUI per programma della 27esima giornata e classifiche
CLICCA QUI per calendario completo in pdf con risultati e classifiche