Atessa quasi in finale play off. Lo scivolone del Vasto Marina salva Celenza e fa sperare l’Athletic. Risorge Tre Ville

Il Lanciano festeggia la Promozione di fronte al pubblico amico e saluta dopo due anni la Prima Categoria. Ora nel girone B restano da definire la griglia play off e lo spareggio per non retrocedere in Seconda: dalla lotta nei quartieri alti può uscire (ripescaggi a parte) un’altra formazione che i frentani ritroveranno nella categoria superiore.

La curva sud dello stadio Biondi

All’Atessa Mario Tano mancano 2 punti per la certezza matematica del secondo posto: in settimana il giudice sportivo ufficializzerà la vittoria a tavolino dei rossoblù, in quanto la Tollese oggi al Fonte Cicero ha lasciato il campo dopo una ventina di minuti perché, arrivata con 8 giocatori, ha accusato due infortuni. Con un pareggio e una vittoria, gli atessani invece saranno certi di passare direttamente alla finale play off di girone.




La sorpresa della giornata è il ko interno del Vasto Marina, che rischia di veder sfumare la lunga rincorsa ai play off. Un gol di Samba in pieno recupero ha regalato al Trigno Celenza il successo che vale la salvezza matematica per i biancazzurri, ma che inguaia i vastesi.

I celenzani festeggiano la salvezza nel bar del paese

Domenica a Ortona c’è lo scontro diretto tra Virtus e biancorossi: se i gialloverdi vincono, possono sperare di “tagliare” la semifinale, Athletic Lanciano permettendo. I rossoneri infatti hanno espugnato Paglieta con Verì e Simone Aielli, e con due vittorie e un mezzo passo falso del Vasto Marina rientrano nei play off.




L’altra gara cruciale di oggi era lo scontro diretto di Roccaspinalveti, dove l’ha spuntata il Tre Ville con non poche emozioni. I gialloverdi sono andati subito sotto ma hanno rimontato fino all’1-3 grazie a Di Florio e Pagano (doppietta), per poi subire il ritorno dei padroni di casa con Piccirilli e Costantini. Alla fine ci ha pensato Di Pendima a riprendere la partita quasi in zona Cesarini.

IL CALENDARIO IN FORMATO PDF
TUTTA LA XXVIII GIORNATA

Lanciano-Orsogna 6-0




LANCIANO-ORSOGNA 6-0 (3-0)
DOMENICA 22 APRILE 2018 – 16:30 – BIONDI DI LANCIANO
Di Vincenzo, Boccanera (43’ pt Giancristofaro), Shipple (20’ st De Santis), Avantaggiato (10’ st Val), Scudieri, Natalini, Quintiliani, Petrone, Tarquini, Di Gennaro (5’ st Cianci), Sardella (13’ st Rullo). A disposizione: Bucceroni, La Morgia. Allenatore: Alessandro Del Grosso
Pichiecchio (33’ st D’Eusanio), Valentini, Abbonizio, Primomo, Campanella (33’ pt Abate Chechile), Luciano, Marongiu (21’ st Primiterra), Daja (1’ st Perfetti), Sferrella, Di Nardo, Lasalandra (1’ st Sula Ferit). A disposizione: Porreca. Allenatore: Paolo D’Orazio
ARBITRO Renato Esposito di Pescara
RETI 5’ pt Natalini, 32’ pt Sardella, 36’ pt, 9’ st, 20’ st e 31’ st Tarquini
NOTE Espulsi 17’ st Valentini e 38’ st Di Nardo per gioco scorretto; ammoniti Sardella del Lanciano, Primomo dell’Orsogna; angoli 6-0; recupero 1’ pt 0’ st; spettatori un migliaio circa

Oggi allo stadio il Lanciano festeggia la Promozione




Il Lanciano festeggia oggi il passaggio in Promozione conquistato nell’ultimo turno di campionato dopo la vittoria nell’anticipo a Tollo e il ko dell’Atessa Mario Tano all’Esposito: alle 16:30 al Biondi è in programma la gara della terzultima giornata con l’Orsogna, formazione ormai fuori dalla corsa play off.

La società ha realizzato una maglietta celebrativa con la scritta «È la Prima Promozione», in vendita a 7 euro allo stadio e al bar Micolucci, dove c’è anche la prevendita. Al termine della gara c’è la celebrazione vera e propria con giocatori, dirigenti e staff, arricchita dall’estrazione di undici divise di rappresentanza: per partecipare all’estrazione bisogna conservare il biglietto d’ingresso.



Inoltre i genitori che accompagnano i minori di 16 anni possono comprare il biglietto di tribuna a 5 euro anziché 10: per lo sconto si deve ritirare un coupon al Micolucci o ai botteghini dello stadio. Nel settore distinti, come nella precedente gara casalinga, prendono posto i ragazzi di settore giovanile e scuola calcio con le relative famiglie.

Partite e arbitri della 28esima giornata
ATESSA MARIO TANO-TOLLESE Federico Mucciante di Pescara
LANCIANO-ORSOGNA Renato Esposito di Pescara
PAGLIETA-ATHLETIC LANCIANO Jacopo Fabrizio di Vasto
ROCCASPINALVETI-TRE VILLE Cosmin Filippo Dumea di Sulmona
SAN VITO 83-SCERNI Federico Odoardi di Chieti
VASTO MARINA-TRIGNO CELENZA Nicola De Ortentiis di Pescara

IL CALENDARIO IN FORMATO PDF

Esposito di Pescara arbitra Lanciano-Orsogna




Lanciano-Orsogna della 28esima giornata sarà diretta da Renato Esposito della sezione di Pescara, alla seconda designazione nel girone B (ha arbitrato Paglieta-Vasto Marina 1-0) dopo altre 24 designazioni in questa stagione, ma tutte in altri raggruppamenti della Prima Categoria. L’incontro di domenica inizia alle 16:30.

Partite e arbitri di domenica 22 aprile
ATESSA MARIO TANO-TOLLESE Federico Mucciante di Pescara
LANCIANO-ORSOGNA Renato Esposito di Pescara
PAGLIETA-ATHLETIC LANCIANO Jacopo Fabrizio di Vasto
ROCCASPINALVETI-TRE VILLE Cosmin Filippo Dumea di Sulmona
SAN VITO 83-SCERNI Federico Odoardi di Chieti
VASTO MARINA-TRIGNO CELENZA Nicola De Ortentiis di Pescara

IL CALENDARIO IN FORMATO PDF

Nelle ultime tre giornate di campionato calcio d’inizio alle 16:30




Da domenica 22 aprile le gare del campionato di Prima Categoria iniziano alle 16:30 e non più alle 16:00. Inoltre non sarà più possibile anticipare incontri, salvo concomitanza con partite di categoria superiore sullo stesso campo.

Le gare di play off e play out invece avranno inizio alle 16:00, la prima domenica utile dopo il termine dei campionati, ad eccezione delle società che dovranno fare una eventuale gara di spareggio per determinare prima o ultima classificata.