Prima Categoria, una conferma e due arrivi per l’Athletic Lanciano

Gian Marco Barone, Matteo Di Meco ed Emanuele Cianci


Due novità e una conferma per l’Athletic Lanciano che nel prossimo campionato di Prima Categoria sarà allenato da Danilo Fischio. Resta in rossonero il centrocampista Gian Marco Barone (1992), arrivato nel dicembre scorso dall’Orsogna.

Firmano per la squadra di Lanciano il difensore Emanuele Cianci (1992), ex Piazzano, e il centrocampista Matteo Di Meco (1988), che ha concluso la stagione alla Virtus Ortona: entrambi, come Barone, avevano cominciato il campionato con l’Orsogna.




Pubblicato in Stagione 2018-2019 | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Prime amichevoli del Lanciano con Silvi, Pineto e Renato Curi Angolana

Il Lanciano ha stabilito le date delle prime amichevoli che i rossoneri giocheranno durante il ritiro precampionato, che inizia lunedì 23 luglio con il raduno in programma allo stadio Biondi. La squadra di Alessandro Del Grosso comincerà sabato 28 luglio, appuntamento per il quale è attesa la conferma del Silvi, club di Prima Categoria che ha chiesto il ripescaggio in Promozione.




Hanno invece già confermato la presenza a Lanciano il Pineto (l’anno scorso quarto posto nel girone F di Serie D) per sabato 4 agosto, e la Renato Curi Angolana (salva senza play out in Eccellenza) per sabato 11 agosto. Dopo Ferragosto, con avversario da definire, si dovrebbe giocare un’altra amichevole.




Se verranno confermate le date della scorsa stagione, il primo impegno ufficiale del Lanciano sarà con la Coppa Italia di categoria nell’ultima domenica di agosto, mentre per la prima domenica di settembre è atteso l’inizio del campionato di Promozione.

Pubblicato in Stagione 2018-2019 | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

Prima Categoria: “blocco Athletic” alla Tollese, Mainardi e Vasiu al Fresa




Di Girolamo con la divisa della Tollese

Nel prossimo campionato di Prima Categoria la Tollese potrà contare su una folta colonia lancianese: dopo l’allenatore Matteo Pasquini, arrivano infatti ben otto giocatori che nella scorsa stagione hanno militato nell’Athletic Lanciano.

Hanno firmato con il club di Tollo i portieri Filippo Del Bello (1997) e Angelo Veleno (1985), i difensori Luca Aielli (1989) e Matteo Rota (1995), i centrocampisti Stefano Di Girolamo (1986) e Davide Scopinaro (1991), gli attaccanti Simone Aielli (1990) ed Edoardo Iarlori (1988).

Nel girone B di Prima inoltre si sta muovendo bene il Fresa, che stavolta non pare destinato ai campionati di sofferenza con salvezza in extremis che hanno caratterizzato gli ultimi due anni.

I biancorossi infatti proprio oggi hanno annunciato gli ingaggi di due calciatori di punta: il portiere Crescenzo Mainardi (1990), che dopo aver iniziato la scorsa stagione all’Atletico Cupello si è trasferito al Vasto Marina a dicembre, e l’attaccante Admir Vasiu (1987), reduce dai 20 gol in 24 partite con il Vasto Marina, ma già in passato a più riprese con il Fresa.




Pubblicato in Stagione 2018-2019 | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Paciarella presenta La Selva: «Rapidità, tecnica, tenacia e grande altruismo»

L’arrivo dell’attaccante Andrea La Selva è l’unico colpo del mercato estivo del Lanciano. Salvo imprevisti, non ci saranno altri innesti di rilievo, e a ribadirlo è anche il direttore sportivo Antonio Paciarella: «La squadra adesso è sistemata: avevamo detto che avremmo preso un unico non fuori quota di spessore, e oggi è arrivato».




«Ora non resta che integrare la rosa con gli under», aggiunge Paciarella, «dopo Biagio Mastronardi, arriverà un 2011 che firmerà a giorni, e in ritiro ci sarà qualche fuori quota in prova, soprattutto portieri, oltre a ragazzi della Juniores e diversi 2002 ai quali diamo la possibilità di mettersi alla prova».

Da destra Paciarella, La Selva e Davide De Vincentiis

Il diesse rossonero è convinto del valore di La Selva: «Lo conosco da bambino perché frequento lo stabilimento dei genitori: l’ho visto fare i primi palleggi», ricorda Paciarella, «ma soprattutto gli ho visto muovere i primi passi da calciatore al Francavilla, dove già aveva dimostrato di essere un giocatore di spessore».




«È un attaccante rapido, tecnico, abile nel dribbling, con una grande progressione», dice ancora il diesse del nuovo acquisto, «ma, al di là delle caratteristiche tecniche, è anche molto altruista, ed è per questo che fa pochi gol: cerca molto il compagno. In più è uno che in campo non molla mai, neanche nelle partitelle d’allenamento!».

Pubblicato in Stagione 2018-2019 | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

De Vincentiis: «La Selva la nostra prima scelta»





«Andrea La Selva sarà l’unico innesto non fuori quota di quest’anno: deve essere il valore aggiunto di una squadra già forte e consolidata, che ha un attacco di alto livello e un centrocampo e una difesa altrettanti forti»: il presidente del Lanciano, Fabio De Vincentiis, così presenta l’acquisto dell’attaccante che appena ieri ha firmato per il club rossonero.

La presentazione di La Selva nella sala stampa del Biondi

«È stato la nostra prima scelta: se avessi potuto, lo avrei portato qui già a dicembre quando abbiamo preso Daniele Avantaggiato», ha aggiunto De Vincentiis, «puntiamo su di lui in maniera convinta per far crescere il Lanciano: lo abbiamo tenuto nascosto fino ad ora perché c’erano dei problemi per il tesseramento, e si è liberato solo due giorni fa».




La Selva era infatti sotto contratto con il Pomezia, club dell’Eccellenza laziale che nella scorsa stagione lo ha mandato in prestito prima a Sambuceto e poi a Miglianico. Qui, arrivato con la squadra che aveva appena 8 punti, ha contribuito alla salvezza che i gialloblù hanno conquistato ai play out.

Il presidente De Vincentiis con il nuovo attaccante rossonero

«Preferisco puntare su giocatori giovani, di prospettiva, che hanno ancora una carriera davanti», ha chiosato il presidente, «non per niente in ritiro da lunedì ci saranno anche tre o quattro classe 2002, ai quali vogliamo far iniziare a respirare l’aria della prima squadra».



Pubblicato in Stagione 2017-2018 | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

La Selva: «A Lanciano per tornare in alto»

La Selva al suo arrivo allo stadio Biondi

Andrea La Selva, francavillese classe 1993, è l’attaccante scelto per far fare il salto di qualità al Lanciano del tecnico Alessandro Del Grosso che, dopo il successo a suon di record in Prima Categoria, è chiamato a una nuova stagione da protagonista in Promozione. L’attaccante abruzzese è stato presentato stasera allo stadio Biondi, dove ha incontrato la stampa con il presidente Fabio De Vincentiis e il direttore sportivo Antonio Paciarella.

Come si presenta La Selva ai suoi nuovi tifosi?
«Sono un esterno d’attacco, dove posso giocare sia a destra sia a sinistra, anche se, essendo destro, in linea di massima preferisco partire da sinistra per accentrarmi e rientrare. Comunque ho giocato spesso anche da prima e da seconda punta».




Perché ha scelto società?
«Ho accettato comunque con la speranza di tornare su, magari in Serie C. Ho avuto proposte da categorie superiori, come ad esempio Chieti, dove già l’anno scorso mi avevano chiesto di tornare, ma ho preferito di no perché non mi ero trovato bene in C2. Anche se in passato forse ho perso qualche occasione, per sfortuna o per errore, qualche porta aperta la trovo ancora: l’anno scorso ad esempio ho fatto il ritiro con il Latina di Vincenzo Vivarini».

Conosceva già Lanciano?
«Qui non ci ho mai giocato, neanche da ragazzino. Per quello che so, sicuramente non è una piazza da Promozione, e per quello che conosco della tifoseria e della società penso di aver trovato quello che cercavo: avevo bisogno di un nuova “casa calcistica”, dove poter fare bene e ripartire daccapo. In un altro posto non avrei firmato in Promozione: perciò meglio qui, con un progetto che punta a costruire qualcosa di impostante sull’arco di 3-4 stagioni, che in un’Eccellenza non pochi stimoli».

Il nuovo acquisto in posa di fronte allo stemma del Lanciano

Dei nuovi compagni di squadra conosce qualcuno?
«Sì, ma solo per averli affrontati da avversario, e Del Grosso perché è stato il mio allenatore a Francavilla in Eccellenza. Com’è? Fantastico: mi sono sempre trovato bene con lui. Quell’anno giocavamo con il 4-3-1-2, dove facevo la prima o la seconda punta».

Lì davanti sarete in molti per tre posti: almeno sei.
«Se siamo tanti attaccanti vorrà dire che chi sta meglio scenderà in campo. E poi una squadra importante deve avere una panchina lunga: è fondamentale per chi vuole vincere il campionato».




Pubblicato in Stagione 2018-2019 | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Il Lanciano prende La Selva, ex attaccante del Chieti in C2 e giovanili Chievo Verona





Andrea La Selva, attaccante francavillese classe 1993, è un giocatore del Lanciano. Reduce dal campionato di Eccellenza con il Miglianico, La Selva è cresciuto nel vivaio del Francavilla, da dove è passato al settore giovanile del Chievo Verona (12 presenze nel campionato Primavera 2011-2012), per poi tornare in Abruzzo per giocare un paio di stagioni in C2 con il Chieti. Nel massimo campionato regionale La Selva, utilizzabile sia come esterno sia come seconda punta, ha giocato anche con Francavilla, Miglianico, Sambuceto e Paterno.



La Selva con la divisa della rappresentativa regionale

Pubblicato in Stagione 2018-2019 | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Prima Categoria: la Tollese prende mr Pasquini e conferma D’Eusanio; a Fresa l’allenatore è Di Santo




Matteo Pasquini, ex allenatore dell’Athletic Lanciano, nella prossima stagione guiderà la Tollese nel girone B di Prima Categoria. Al club biancorosso dovrebbero approdare anche altri lancianesi già in forza all’Athletic. Nel frattempo il club di Tollo ha confermato il capitano Matteo D’Eusanio, 20 presenze e 4 reti nella scorsa stagione.

Il novo allenatore della Tollese Matteo Pasquini e il capitano Matteo D’Eusanio

Nicolino di Santo sarà invece l’allenatore del Fresa, che ha già confermato il difensore Matteo Delle Donne (1984) e il centrocampista Gabriele Ottaviano (1985); tornano inoltre a giocare a Fresagrandinaria il centrocampista Eriberto Ottaviano (1988) dal Vasto Marina e il centrocampista offensivo Simone Di Santo.




ALMANACCO DELLA PRIMA CATEGORIA 2017-2018

Pubblicato in Stagione 2018-2019 | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Piazzano, rinforzo in difesa: arriva Amato




Altro arrivo in casa Piazzano dopo l’attaccante Leonardo Spinosa: il club biancorosso ha ingaggiato l’esperto difensore Donato Amato (1977), che ha alle spalle una lunga carriera tra i professionisti con Casertana, Cavese, Juve Stabia e Puteolana, oltre che con il Giulianova dove ha militato per tre stagioni. In Abruzzo ha militato anche in Amiternina, Avezzano e Casoli in D. Nell’ultimo campionato ha giocato nella Prima Categoria molisana.




Pubblicato in Stagione 2018-2019 | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Il bomber Traoré resta allo Scafa Cast




L’attaccante originario del Burkina Faso Adam Traoré continuerà a giocare nello Scafa Cast anche in Promozione. La squadra della provincia di Pescara nella scorsa stagione ha vinto Coppa Abruzzo e girone C di Prima Categoria con 72 punti, 5 in meno del Lanciano che è stata la miglior formazione tra i cinque raggruppamenti di Prima. Traoré negli ultimi due anni ha realizzato ben 53 reti con la maglia dello Scafa Cast.




Pubblicato in Stagione 2018-2019 | Contrassegnato , , , | Lascia un commento