In Coppa Atessa a valanga sul Paglieta, San Vito e Athletic Lanciano ko, ortonesi corsari in casa dell’Orsogna





L’Atessa si assicura praticamente il passaggio al terzo turno di Coppa Abruzzo battendo 6-0 nell’andata del secondo turno il Paglieta, che domenica sarà ospite del Lanciano al Biondi nella sesta giornata di campionato. Sugli scudi Ammar Barry, 19enne attaccante guineano che già è sceso in campo sabato in campionato contro il Lanciano: oggi è stato autore di una tripletta, dopo che lunedì, con la Juniores, era andato a segno due volte.

Il San Vito viene sconfitto 2-0 dal Vasto Marina, che a differenza dei biancazzurri porta in campo buona parte dei titolari abituali, anche se tra i pali schiera il 53enne Battista. I sanvitesi subiscono il primo gol da Giuseppe Letto, anch’egli in rete due giorni fa con la Juniores.

L’undici titolare del San Vito 83 sceso in campo a Vasto (foto Vasport.it)

Gli ospiti contestano non poco l’arbitraggio, soprattutto in occasione del raddoppio biancorosso, quando un fallo reclamato ma non sanzionato avvia l’azione che si è conclude con una punizione sull’altro fronte, battuta d’astuzia e trasformata in rete da Admir Vasiu.

L’Atletico Cupello supera lo Scerni in una gara sempre in bilico, con i padroni di casa prima in vantaggio con Giuseppe Luciano e rimontati dalle reti di Mario D’Ercole e di Domenico Ferrazzo su rigore; il controsorpasso rossoblù arriva nella ripresa con Eriberto Ottaviano e Nicholas Buda.

Orsogna e Virtus Ortona sul campo di Canosa

Nella gara ospitata a Canosa Sannita, l’Orsogna cade per mano della Virtus Ortona, trascinata dal cannoniere Antonio Del Peschio, che con una rete per tempo mette i gialloverdi in una posizione di vantaggio per passare il turno. A tenere accese le speranze degli azzurri è l’altro “fromboliere” della gara, il centravanti azzurro Simone Di Nardo, che accorcia le distanze proprio allo scadere.

Sconfitte di misura per Athletic Lanciano e Trigno Celenza: i rossoneri a pochi minuti dal termine prendono il gol della sconfitta in casa del Giuliano Teatino, vicecapolista del girone C di Prima; i celenzani invece tornano sconfitti da San Buono 2-1, unica formazione di Seconda che affrontava una squadra del girone B, nonostante il vantaggio su rigore siglato da Cristian Antenucci.




LE PARTITE DELLE SQUADRE DEL GIRONE B IN COPPA ABRUZZO

ATESSA MARIO TANO-PAGLIETA 6-0
ATESSA MARIO TANO Scutti, Spinelli, Zinni, Djolo (25’ st Sciarrino), Di Rocco, Russi, Barry, Iannone (11’ st Marcucci), Staniscia (23’ st Del Roio), E. Russi, Caruso. A disposizione: Iachini, Mainella, Vitullo, Manzone. Allenatore: Gabriele Farina
PAGLIETA Di Virgilio, Di Nella, Romagnoli, Cianfrone, Cancellier, Remigio, Di Nucci (10’ st Di Paolo), Tundo, Di Florio (19’ st Bevilacqua), M. Bosco. Allenatore: Gianluca D’Onofrio
ARBITRO Jacopo Di Michele di Chieti
RETI Barry (tripletta), E. Russi, Djolo e Staniscia
AMMONITO Bevilacqua del Paglieta

ATLETICO CUPELLO-SCERNI 3-2
ATLETICO CUPELLO Berardi, Luciano (18’ st Buda), M. Marchesani (14’ st Croce), Ottaviano, Del Bonifro, Ruzzi, Marino, Argirò, Marzocchetti (42’ st N. Marchesani), Colaiacovo (9’ st Antenucci), Forte (25’ st Ferrara). A disposizione: Mainardi. Allenatore: Loris Carbonelli
SCERNI Lanci, Zinni, Pollutri, Matt. D’Ercole (1’ st Cognata), Ciancaglini, Napolitano (27’ st Gattafoni), Mar. D’Ercole (23’ st E. Di Virgilio), Pomponio (7’ st Di Candido), Ferrazzo, Farina, Marrollo (7’ st Erragh). A disposizione: C. Di Virgilio. Allenatore: Nicola Di Martino
ARBITRO Lorenzo Vitelli di Vasto
RETI 6’ pt Luciano (A), 12’ pt M. D’Ercole (S), 26’ pt Ferrazzo (S, rig.), 10’ st Ottaviano (A), 30’ st Buda

GIULIANO TEATINO-ATHLETIC LANCIANO 1-0
ATHLETIC LANCIANO Del Bello, Di Santo, L. Aielli, Valentini, Rota, Di Lorenzo (Scopinaro), Morena (Schiarizza), Ciarelli, Rapino (Menna), Pagano, Giancristofaro (Di Camillo). Allenatore: Matteo Pasquini
ARBITRO Jacopo Fabrizio di Vasto

ORSOGNA-VIRTUS ORTONA 1-2
ORSOGNA Pichiecchio, Caggianella, Lasalandra, Pierantoni, Cianci, Abbonizio (16’ st Valentini), Iarlori, Daja, Sferrella, Barone (16’ st Di Piero), Di Nardo. A disposizione: Lanci. Allenatore: Paolo D’Orazio
VIRTUS ORTONA Vitale, Altobelli, D’Alessandro, Di Salvatore (10’ st 16), Luciani, Giammarino (25’ st 13), D’Aloisio, Ranalli, Del Peschio, Leone (20’ st 15), Grossi. A disposizione: Nardone, Pedico, Pantalone, Fedele, Di Nenno, Hamza. Allenatore: Alessandro Segalotti
ARBITRO Loris Carlini di Lanciano
RETI 15’ pt e 12’ st Del Peschio, 44’ st Di Nardo

SAN BUONO-TRIGNO CELENZA 2-1
ARBITRO Riccardo D’Adamo di Vasto
RETI C. Antenucci (T, rig.), Sambrotta (S), Suriano (S)

VASTO MARINA-SAN VITO 83 2-0
VASTO MARINA Battista (25’ pt F. Villamagna), Piermattei, Nocciolino (12’ st Fontana), Travaglini, Marcovicchio, Di Lillo (35’ st Antonino), Di Gennaro, Napoletano, Natarelli (1’ st Vasiu), Di Vito, Letto (28’ st Marinelli). A disposizione: Ciccarone, Iarocci. Allenatore: Luigi Ascatigno
SAN VITO 83 Ezzaki, Toppeta (1’ st F. Labbrozzi), L. Lanci, Sanyang, Bocconcella (14’ st Di Battista), Marconetti, M. Labbrozzi (24’ st Mattucci), A. Lanci, Moretti, Di Renzo, Manneh (1’ st Montebruno). A disposizione: A. Catenaro, V. Catenaro
ARBRITRO Francesco Colanzi di Lanciano
RETI 33’ pt Letto, 45’ st Vasiu
AMMONITI Marcovicchio del Vasto Marina, Toppeta, M. Labbrozzi e Moretti del San Vito 83





LE ALTRE PARTITE DEL SECONDO TURNO DI COPPA ABRUZZO
GARE ANDATA-RITORNO
(ritorno mercoledì 22 novembre 14:30)
Alba Tortoreto-Nereto (20:30)
Atletico Francavilla-San Donato (20:00)
Bisenti-Cermignano
Casalincontrada-Sant’Anna
Elicese-Loreto Aprutino (giovedì 19:30)
Federlibertas Bugnara-Ovidiana
Genzano-Il Moro Paganica Aquilana
Insula Falchi-Torricella Sicura (19:00)
Lo Schioppo-San Benedetto Venere (18:30)
Miano-Pro Nepezzano (19:30)
Palena-Sporting Altino (19:00)
Pro Celano-San Pelino
Quadri-Dinamo Roccaspinalveti 3-5
Real Castellalto-Castelnuovo Vomano (19:30)
Tornimparte-Villa Santangelo
Varano-Giulianova Annunziata
Villa Bozza Montefino-Hatria
Villa San Sebastiano-Real Carsoli
Villanova-Cepagatti (20:30)
Virtus Pescara-Verlengia (21:00)
Vis Montesilvano-Castellamare Pescara Nord
TRIANGOLARI
(18 ottobre; 15 novembre; 22 novembre)
Popoli-Scafa Cast (riposa Cugnoli)
Atri Silvi (riposa Casoli)

Amichevole tra Lanciano e Val di Sangro a Mozzagrogna

Giovedì alle 17:00 il Lanciano ospita in amichevole al Comunale di Mozzagrogna la Val di Sangro, formazione che milita nel girone B del campionato di Promozione. I biancazzurri sono allenati de Angelo Bisci, tecnico che nella scorsa stagione ha vinto i play off di Prima Categoria alla guida del Piazzano. Con i sangrini gioca inoltre il capocannoniere del torneo, l’ex Vastese Giuseppe Soria.




Ieri il Lanciano non ha potuto allenarsi come d’abitudine al campo di Mozzagrogna, a causa della mancanza di acqua per lavori urgenti alle condotte dell’acquedotto del Verde: la squadra di Alessandro Del Grosso ha perciò dovuto ripiegare su un campo da calciotto della zona. Sabato invece i rossoneri svolgeranno la rifinitura al Biondi in vista dell’impegno della sesta giornata, che vede ospite al Biondi il Paglieta.

Una formazione della Val di Sangro 2016-2017 (dalla pagina ASD Val di Sangro)

Coppa Abruzzo, mercoledì in campo dieci squadre del girone B





Mercoledì 18 ottobre torna la Coppa Abruzzo con le gare di andata del secondo turno. In campo scendono 10 squadre del girone B: quattro sono le sfide tra formazioni dello stesso raggruppamento del Lanciano, perché saranno impegnati con club che militano in altri campionato solo l’Athletic Lanciano che va a Giuliano Teatino (Prima C), e il Trigno Celenza che fa visita al San Buono (Seconda F). I “derby di girone” sono Atessa Mario Tano-Paglieta e Orsogna-Virtus Ortona che si giocano alle 19:00, Atletico Cupello-Scerni e Vasto Marina-San Vito 83.

Orsogna e Athletic Lanciano in campo domenica a Villa delle Rose

Secondo turno di Coppa Abruzzo
GARE ANDATA-RITORNO
(andata mercoledì 18 ottobre 15:30; ritorno mercoledì 22 novembre 14:30)
Alba Tortoreto-Nereto (20:30)
Atessa Mario Tano-Paglieta (18:00)
Atletico Cupello-Scerni

Atletico Francavilla-San Donato (20:00)
Bisenti-Cermignano
Casalincontrada-Sant’Anna
Elicese-Loreto Aprutino (giovedì 19:30)
Federlibertas Bugnara-Ovidiana
Genzano-Il Moro Paganica Aquilana
Giuliano Teatino-Athletic Lanciano
Insula Falchi-Torricella Sicura (19:00)
Lo Schioppo-San Benedetto Venere (18:30)
Miano-Pro Nepezzano (19:30)
Orsogna-Virtus Ortona (19:00 a Canosa Sannita)
Palena-Sporting Altino (19:00)
Pro Celano-San Pelino
Quadri-Dinamo Roccaspinalveti
Real Castellalto-Castelnuovo Vomano (19:30)
San Buono-Trigno Celenza
Tornimparte-Villa Santangelo
Varano-Giulianova Annunziata
Vasto Marina-San Vito 83
Villa Bozza Montefino-Hatria
Villa San Sebastiano-Real Carsoli
Villanova-Cepagatti (20:30)
Virtus Pescara-Verlengia (21:00)
Vis Montesilvano-Castellamare Pescara Nord
TRIANGOLARI
(18 ottobre; 15 novembre; 22 novembre)
Popoli-Scafa Cast (riposa Cugnoli)
Atri Silvi (riposa Casoli)

Tre Ville unica ancora a zero punti, ma il presidente D’Intino ha fiducia nonostante la falsa partenza

Il Tre Ville è rimasta l’unica formazione del girone B di Prima Categoria ancora a zero punti. La “falsa partenza” non spaventa però il presidente del club gialloverde, Gianluca D’Intino, pronto a scommettere sul riscatto della squadra affidata al tecnico Antonio Bucci proprio alla vigilia del debutto in campionato.




«Oltre ad essere in ritardo con la preparazione e con l’allestimento della rosa, nelle prime tre gare abbiamo anche affrontato alcune tra le formazioni più ambiziose», sottolinea D’Intino, «i segnali di miglioramento però ci sono stati: domenica ad esempio, pur perdendo con lo Scerni, abbiamo segnato due gol a una squadra che non ne aveva ancora subiti».

I gialloverdi in campo all’Esposito contro l’Athletic Lanciano

Per D’Intino, ortonese che ha avuto esperienze da dirigente al River 65 e nelle giovanili del Chieti, è la seconda stagione alla guida del club nato per unire le squadre di Mozzagrogna, Santa Maria Imbaro e Villa Romagnoli.

«Sono arrivato tramite amici in comune che sono nella zona», racconta il presidente, «all’inizio in effetti c’è stato un po’ di scetticismo, ma al secondo anno di presidenza sto vedendo che ci sono persone del posto che si stanno riavvicinando alla società, e questo mi fa piacere, perché probabilmente è anche un segnale di fiducia nei miei confronti».

Di Pendima capitano ai tempi d’oro del Tre Ville

La squadra gialloverde per dieci anni ha stazionato tra Prima Categoria e Promozione, e ha anche disputato i play off per l’Eccellenza. L’anno scorso è arrivata la retrocessione, e la domanda di ripescaggio è stata fatta solo a fine agosto, con la riapertura dei termini.

«Restiamo fiduciosi per il prosieguo del campionato, nonostante la partenza a scoppio ritardato», afferma il presidente, «tanto che dopo la prima partita abbiamo rinforzato la squadra: sono arrivati giocatori che sono stati bandiere del Tre Ville come Di Pendima e Primomo, o gente di categoria come De Julis in porta e Sisti a centrocampo».




Il Tre Ville aveva iniziato la preparazione con Vincenzo Di Rado, che però ha poi rinunciato all’incarico: «Ma è stato un addio amichevole, Vincenzo è un tecnico capace e con grosse ambizioni, e siamo rimasti in buoni rapporti», precisa D’Intino, «affidare poi la squadra a Bucci è stata una scelta azzeccata: sono tornati diversi giocatori che avevano lasciato, e alcuni ragazzi hanno dato qualcosa in più. Inoltre credo che con Bucci sia possibile fare un programma pluriennale per riavvicinare il Tre Ville ai livelli a cui è stato abituato negli anni scorsi».

ROSA, STATISTICHE E PARTITE DEL TRE VILLE

IL CALENDARIO DI PRIMA CATEGORIA GIRONE B IN PDF

Juniores: Lanciano ko ad Atessa, pareggiano Athletic e San Vito 83

Comincia con una sconfitta il campionato della Juniores del Lanciano: i rossoneri perdono 4-2 in casa dell’Atessa Mario Tano. Il primo tempo si chiude 2-0 con le reti di Ammar Barry dopo 5’ e il raddoppio di Davide Cancelmo poco prima del riposo. Dopo l’intervallo i rossoblù segnano ancora con Barry e quindi con Marcucci. A realizzare le reti dei lancianesi è Alex Cianci, autore di una doppietta.




L’Athletic Lanciano invece pareggia a San Vito. Padroni di casa avanti con Denis Spinelli a fine primo tempo su calcio di rigore, dopo che anche i rossoneri avevano calciato un penalty sbagliandolo. Nella ripresa Leonardo Di Martino ha sigla la rete del pari.

San Vito 83 e Athletic insieme prima della gara (dalla pagina ASD San Vito 83 LDN)

Risultati della prima giornata (fonte tuttocampo.it)
Atessa Mario Tano-Lanciano 4-2
Bucchianico-Fossacesia 1-5
Ortona-Casolana 4-0
Piazzano-Villa 2015 1-7
San Vito 83-Athletic Lanciano 1-1
Scerni-Sant’Anna 1-1

Prossimo turno (21 ottobre)
Athletic Lanciano-Ortona
Casolana-Piazzano
Fossacesia-Scerni
Lanciano-San Vito 83
Sant’Anna-Atessa Mario Tano
Villa 2015-Bucchianico

SCARICA IL CALENDARIO COMPLETO IN PDF

Marcatori: Del Peschio da solo in testa, in quattro al secondo posto

Basta una rete ad Antonio Del Peschio per passare da solo al comando della classifica marcatori del girone B di Prima Categoria. L’attaccante della Virtus Ortona ha siglato nel secondo tempo il raddoppio dei gialloverdi a Fresagrandinaria: per lui è il quinto centro stagionale, il secondo dagli undici metri.

I giocatori della Virtus Ortona festeggiano un gol a Fresagrandinaria

La piazza d’onore invece se la dividono in quattro: al secondo posto ci sono oggi Alessandro Tarquini del Lanciano, Moreno Roio dell’Atessa Mario Tano e Admir Vasiu del Vasto Marina, che raggiungono Luca Rapino dell’Athletic Lanciano a quota 4 marcature.




Il quinto turno ha fatto registrare anche il maggior numero di reti in una giornata: 28, oltre a ben 5 vittorie esterne. Tre sono state invece le doppiette: le hanno realizzate Emanuele Mirolli dell’Atletico Cupello, Nicola Moretti del San Vito 83 e il vastese Vasiu. Diventano quindi nove i calciatori che hanno segnato due volte nella stessa partita.

Tarquini che contro l’Atessa ha segnato il suo quarto gol stagionale

CLASSIFICA MARCATORI
5 reti Del Peschio [2] (Virtus Ortona)
4
 Del Roio (Atessa Mario Tano); Rapino (Athletic Lanciano); Tarquini [1 rigore] (Lanciano); Vasiu (Vasto Marina)
3
 Manzone (Atessa Mario Tano); Di Girolamo [1] (Athletic Lanciano); Natalini e Sardella (Lanciano); Farina (Scerni); D’Eusanio (Tollese); Di Vito [2] (Vasto Marina)
2 Sciarrino [1], Venditti (Atessa Mario Tano); Verì (Athletic Lanciano); Mirolli e Ruzzi (Atletico Cupello); Quintiliani (Lanciano); Barone, Di Meco, Di Nardo, Pierantoni e Sferrella (Orsogna); Manneh, Moretti e Pasquini (San Vito 83); Erragh (Scerni); Pantalone (Virtus Ortona)
1 Barry, Iannone, Spinelli (Atessa Mario Tano); Scopinaro e Valbonesi (Athletic Lanciano); Marino e Zara (Atletico Cupello); Tracchia (Fresa); Di Gennaro e Giancristofaro (Lanciano); Luciano e Valentini (Orsogna); Di Campli, Di Paolo e M. Bosco (Paglieta); Battista, A. Farina, Orlando e S. Piccirilli (Roccaspinalveti); Ciancaglini, Ferrante, Ferrazzo, Lupo e Orunesu (Scerni); D’Adamo (Vasto Marina); Piemonte (Tollese); Di Pendima [1], Kossiakov e Memmo (Tre Ville); C. Antenucci [1], Di Nocco, Manneh e Piedigrosso (Trigno Celenza); Natarelli (Vasto Marina); D’Alessandro e Ranalli (Virtus Ortona)
PLURIMARCATURE
Quadriplette Rapino (Athletic Lanciano)
Doppiette Mirolli (Atletico Cupello), Venditti (Atessa Mario Tano), Sardella e Tarquini (Lanciano), Moretti (San Vito 83), Erragh (Scerni), Di Vito e Vasiu (Vasto Marina), Del Peschio (Virtus Ortona)

TUTTA LA QUINTA GIORNATA

IL CALENDARIO DI PRIMA CATEGORIA GIRONE B IN PDF

Lo Scerni perde l’imbattibilità ma sale a ridosso delle prime

La domenica della quinta giornata nel girone B di Prima Categoria sorride allo Scerni. Dopo l’aggancio in vetta del Lanciano all’Atessa Mario Tano nell’anticipo del sabato, l’altro scossone alla classifica lo dà la squadra allenata da Nicola Di Martino, che espugna 2-4 Mozzagrogna e si porta al terzo posto.




I rossoblù, che fino a oggi erano anche l’unica squadra abruzzese fino alla Prima Categoria con la rete inviolata, incassano dal Tre Ville i primi due gol in campionato. Dall’altro lato però funziona l’attacco, che vede sbloccarsi anche il bomber Domenico Ferrazzo. Gli scernesi restano l’unica squadra insieme a Lanciano a non avere ancora perso.

L’ortonese Ranalli contrasta Tracchia del Fresa, ex giovanili Virtus Lanciano

Mastica amaro l’Orsogna, ko all’Esposito con l’Athletic Lanciano: con una vittoria gli azzurri avrebbero conquistato la vetta solitaria della classifica. Scivolano invece al quarto posto, e vedono avvicinarsi altre due formazioni destinate a lottare per un posto nei play off: lo stesso Athletic e la Virtus Ortona, che espugna Fresa con un gol per tempo.




Recuperano posizioni anche l’Atletico Cupello che liquida 3-1 il Trigno Celenza in casa, e il Vasto Marina, che nell’altro anticipo del sabato espugna Roccaspinalveti. Nella parte bassa della classifica, in una giornata che non ha visto nessun pareggio, fa punti solo il San Vito 83, che a Paglieta, dopo lo svantaggio iniziale, si prende i primi 3 punti della stagione, e lascia solo all’ultimo posto il Tre Ville.

TUTTA LA QUINTA GIORNATA

IL CALENDARIO DI PRIMA CATEGORIA GIRONE B IN PDF

 

Vasiu trascina il Vasto Marina a Roccaspinalveti

ROCCASPINALVETI-VASTO MARINA 1-3 (0-1)
SABATO 14 OTTOBRE 2017 – 15:30 – COMUNALE DI ROCCASPINALVETI
Passucci, L. Bruno, Gizzi, Fanaro, Cerella (26’ pt M. Bruno, 32’ st M. Suriano), Pardi, Di Francesco, Battista, A. Farina (27’ st S. Farina), Piccirilli, S. Bruno. A disposizione: A. Suriano, Marianacci, Orlando, Grimaldi. Allenatore: Carlo Di Paolo
F. Villamagna, Ciccarone (35’ st Natarelli), Nocciolino, Travaglini, Marcovicchio, Di Lillo, Fontana (7’ st Di Gennaro), Vasiu, D’Adamo, Di Vito, Letto. A disposizione: Battista, Napoletano, Marinelli, Marchesani, Natarelli, Antonino. Allenatore: Luigi Ascatigno
ARBITRO Antonio Bruno di Lanciano
RETI 32’ pt Vasiu (V), 4’ st A. Farina (R), 42’ st Vasiu (V), 46’ st Natarelli (V)
NOTE Ammoniti Marcovicchio, Travaglini e Letto del Vasto Marina

La stretta di mano tra i capitani Di Vito e Fanaro

Nell’altro anticipo della quinta giornata il Vasto Marina espugna Roccaspinalveti, conquistando il secondo successo stagionale dopo quello nel debutto a San Vito, e agganciando temporaneamente la Tollese in zona play off. Nonostante il pronostico della vigilia e il vantaggio nel primo tempo, la vittoria dei biancorossi è però più sofferta del previsto.




Dopo lo 0-1 di Vasiu, ex di turno, i padroni di casa pareggiano a inizio ripresa, e sfiorano anche il raddoppio. L’undici di Ascatigno tenta il tutto per tutto nel finale, e il forcing finale viene concretizzato nuovamente Vasiu, che di tacco segna il raddoppio in zona Cesarini, portandosi anche momentaneamente in testa alla classifica marcatori. Nel recupero il tris in contropiede firmato da Natarelli, da poco entrato.

TUTTA LA QUINTA GIORNATA

IL CALENDARIO DI PRIMA CATEGORIA GIRONE B IN PDF

Solidarietà ai lavoratori Honeywell e sfottò sugli spalti: Atessa-Lanciano oltre la partita





La sfida di Montemarcone tra Atessa Mario Tano e Lanciano ha offerto in campo uno spettacolo di categoria superiore, ma il contorno non è stato da meno, con una cornice di pubblico (i paganti sono stati 1.226) che raramente si vede tra i dilettanti abruzzesi.

La quantità degli spettatori è stata accompagnata dalla qualità del tifo, constante su entrambi i fronti per tutta la partita. Non sono mancati sfottò tra le tifoserie i due comuni divisi dal fiume Sangro, con gli atessani che nel corso del primo tempo hanno tirato fuori uno striscione dedicato ai “dirimpettai” rossoneri: «Dalla Leotta a Calabrese, benvenuta Marcianese».

Lo striscione di sfottò degli atessani

Il riferimento degli atessani era al grande salto “all’indietro” dalle trasmissioni sulla Serie B nelle quali compariva la Virtus, e che vedevano protagonista l’avvenente giornalista Diletta Leotta, alle riprese televisive fatte in Prima Categoria dal giornalista Antonio Calabrese al nuovo Lanciano che ha ereditato il titolo sportivo della Marcianese.

Prima della partita e di qualche coro ostile, non è comunque mancato un momento che ha unito le due tifoserie: le due squadre sono infatti entrate in campo esibendo uno striscione di solidarietà per i lavoratori della Honeywell che stanno lottando per difendere il loro posto di lavoro, in uno stabilimento della Val di Sangro che impiega tanti operai sia atessani sia lancianesi.

L’ingresso delle squadre in campo con lo striscione pro lavoratori Honeywell

Con il successo dei rossoneri, il 13esimo su 19 gare ufficiali con i rossoblù, l’entusiasmo dei supporters ha coinvolto anche il presidente Fabio De Vincentiis, che dopo la gara ha raccontato: «A fine partita sono stato trascinato in curva dai tifosi, e sono stato trasportato da un bellissimo entusiasmo. Il calcio è adrenalina e queste sono le cose più belle: oggi è stata una partita sofferta, ma mi fa davvero piacere che alla fine siamo riusciti a regalare ai tifosi una bella soddisfazione».

L’ARTICOLO SU ATESSA MARIO TANO-LANCIANO 2-3

Atessa-Lanciano si gioca sabato a Montemarcone

La partita tra Atessa Mario Tano e Lanciano della quinta giornata del campionato di Prima Categoria si gioca sabato alle 15:30 al campo di Montemarcone. È quanto deciso stamani nella riunione convocata in prefettura con Comune e società di Atessa e responsabili dell’ordine pubblico. A disposizione dei tifosi lancianesi ci saranno dal pomeriggio altri 350 biglietti, oltre ai 150 già venduti, disponibili al bar Micolucci.





Partite e designazioni della quinta giornata
(domenica 15 ottobre 15:30)
Atessa Mario Tano-Lanciano (sabato 14) Davide Sciubba di Pescara
Athletic Lanciano-Orsogna Benedetta Bologna di Vasto
Atletico Cupello-Trigno Celenza Manuel Giorgetti di Vasto
Fresa-Virtus Ortona Roberto Monturano di Vasto
Paglieta-San Vito 83 Jacopo Fabrizio di Vasto
Roccaspinalveti-Vasto Marina (sabato 14) Antonio Bruno di Lanciano
Tre Ville-Scerni Ottavio Colanzi di Lanciano
riposa Tollese

IL CALENDARIO DI PRIMA CATEGORIA GIRONE B IN PDF