Lanciano 5
Amatori Vis Farindola 0

(4-3-1-2) Di Vincenzo; D. Giancristofaro (1’ st Boccanera), Scudieri (17’ st Zela), Natalini, De Santis (1’ st Andreoli); Ballanti (1’ st Petrone), Rullo (1’ st Quintiliani), Shipple (17’ st La Morgia); Val (1’ st Di Gennaro, 20’ st G. Giancristofaro); Sardella (8’ st Vitali), Cianci (1’ st Tarquini). Allenatore: Alessandro Del Grosso
(4-4-2) Lanesi (Camplese); Milano (Gona), Iannacci (Sacripante), S. Scarfagna (Salsetta), D’Addazio; Fidanza, Marzola, D. Scarfagna (Cirone), Devico; Lobolo (A. Ciarma), Evangelista (G. Ciarma) Allenatore: Mirko Sacripante
ARBITRO Romeo Gallucci con i segnalinee D’Ovidio e Mammarella (Csi)
RETI 13’ pt Cianci, 15’ pt Shipple, 27’ pt Cianci, 44’ pt Ballanti, 7’ Sardella
NOTE 42’ pt annullato un gol a Sardella per fuorigioco; ngoli 11-1; nessun recupero nel primo tempo, secondo tempo durato 40’; spettatori 80 circa

Meno impegnativo ma anche meno intenso è stato il test del Lanciano con l’Amatori Vis Farindola, formazione che si prepara al campionato di Seconda Categoria ed è allenata da Mirko Sacripante, ex compagno di squadra del tecnico rossonero Alessandro Del Grosso nelle giovanili del Francavilla. La gara si è conclusa con 5 reti dei padroni di casa, 4 delle quali realizzate nel primo tempo.

Il Lanciano ha confermato il 4-3-1-2 con il quale Del Grosso ha modellato i suoi durante la preparazione, ma rispetto alle precedenti uscite l’undici iniziale ha presentato diverse novità: sono infatti partiti dal primo minuto Giancristofaro in difesa, Rullo e Ballanti a centrocampo, e Cianci in attacco.




I rossoneri, come era prevedibile, hanno giocato costantemente in avanti. Dopo un primo tentativo all’11’ di Rullo, con un tiro di controbalzo bloccato da Lanesi, il Lanciano passa in vantaggio con Cianci che, pescato in area dall’ex capitano della Marcianese, si libera e segna.

Poco dopo Cianci confeziona invece l’assist per Shipple che evita un difensore e raddoppia. Al 20’ è Sardella a dare a Shipple la palla che indirizza al volo in porta, trovando Lanesi pronto a un bell’intervento. Al 22’ Cianci, lanciato da Val, ci prova con un pallonetto, ma il portiere farindolese lo mura in uscita.




Val propizia il tris al 27’, quando ispira Cianci che trafigge Lanesi per la terza volta da distanza ravvicinata con tiro all’angolino. Si registrano anche un paio di tentativi di Rullo, al 22’ e al 33’, ma è sempre pronto l’estremo ospite, che al 34’ si supera respingendo d’istinto una conclusione a botta sicura di Val da pochi passi.

Il Farindola ha comunque modo di impegnare Di Vincenzo, che in uscita sventa al 17’ su De Vico e al 28’ su Lobolo. Il primo tempo si chiude con Sardella che al 38’ colpisce un palo e al 42’ si vede annullare una rete per fuorigioco, e con il poker di Ballanti che, a un minuto dal riposo, capitalizza una discesa di Val sulla destra.




Il Lanciano inizia la ripresa inizia con Di Gennaro trequartista dietro a Sardella e Tarquini, ma il capitano resta in campo solo una ventina di minuti. L’incontro è meno vivace, anche se il secondo tempo si apre con Sardella che, poco prima di lasciare il terreno di gioco, fissa il punteggio sul 5-0.

Ci provano ancora Petrone al 13’ ma Camplese gli nega la rete, Tarquini con una conclusione al fil di palo al 19’, e La Morgia che al 37’ impegna il portiere ospite; dall’altro lato anche Di Vincenzo viene chiamato in causa un altro paio di volte per impedire il gol della bandiera dei farindolesi.




Le amichevoli estive del Lanciano
Lanciano-Virtus Rocca San Giovanni 6-0 (5 agosto)
Lanciano-Miglianico 3-0 (9 agosto)
Lanciano-Penne 0-3 (12 agosto)
Lanciano-Spoltore 1-0 (20 agosto)

Lo Sporting San Salvo si ritira dalla Prima Categoria: rientra il Tre Ville?

Lo Sporting San Salvo non parteciperà al campionato di Prima Categoria: i biancazzurri, inseriti nel girone B con Lanciano e Athletic Lanciano, nonostante si siano regolarmente iscritti, hanno deciso di non prendere parte al torneo.




I sansalvesi nella scorsa stagione erano partiti con l’obiettivo di bissare la qualificazione ai play off della stagione precedente, ma alla fine, nonostante i rinforzi del mercato invernale, si sono dovuti accontentare di una salvezza tranquilla. Contro la Marcianese hanno vinto sia in casa sia al Biondi.

Sporting San Salvo e Marcianese al debutto nello scorso campionato

Tra i giorcatori più rappresentativi dello Sporting sarà ancora di scena nel girone B di Prima il capocannoniere della squadra, Dario Costantini, passato al Vasto Marina, club che è retrocesso dalla Promozione.




Il ritiro dei sansalvesi dovrebbe consentire il ripescaggio di una formazione per completare il raggruppamento frentano di Prima: il posto lasciato libero dallo Sporting potrebbe spettare al Tre Ville, retrocesso lo scorso anno, che ha presentato domanda di ripescaggio dopo la riapertura dei termini.

L’ex Spal Panico lascia il settore giovanile del Lanciano e va al Casalbordino





Salvatore Panico, ex allenatore della Juniores della Spal Lanciano, non farà parte dello staff del settore giovanile del Lanciano nato dall’unione del club rossonero con l’Accademia Calcio Frentana e la Spal. In occasione della presentazione nell’ex Casa di conversazione era stato elencato tra i componenti dell’organigramma delle giovanili lancianesi, ma nei giorni scorsi Panico è stato nominato responsabile tecnico del settore giovanile del Casalbordino, club che partecipa al campionato di Promozione.

Mercoledì amichevole del Lanciano con il Farindola





Mercoledì 23 agosto il Lanciano è impegnato nella quinta amichevole estiva: alle 16:30 i rossoneri ospitano allo stadio Biondi l’Amatori Vis Farindola, formazione di Seconda Categoria. Nella stagione scorsa i biancoverdi si sono piazzati al dodicesimo posto nel girone E, conquistando la salvezza nelle ultime giornate di campionato. Proprio ieri la formazione della provincia di Pescara ha iniziato la preparazione con il nuovo allenatore Mirko Sacripante.

Una formazione dell’Amatori Vis Farindola (da tuttocampo.it)


Le amichevoli estive del Lanciano
Lanciano-Virtus Rocca San Giovanni 6-0 (5 agosto)
Lanciano-Miglianico 3-0 (9 agosto)
Lanciano-Penne 0-3 (12 agosto)
Lanciano-Spoltore 1-0 (20 agosto)

Aquilanti giocherà in Serie C con la Sicula Leonzio

Antonio Aquilanti nella prossima stagione vestirà la maglia della Sicula Leonzio, club di Lentini, in provincia di Siracusa, neopromosso in Serie C. L’ex difensore rossonero, ultimo capitano della Virtus Lanciano in B, ha firmato un contratto di due anni con la società siciliana.




Aquilanti nelle scorse settimane si è allenato al Biondi con il Lanciano di Alessandro Del Grosso. A corteggiarlo è stato anche il Francavilla, formazione abruzzese ripescata in Serie D, dove si sono accasati gli ex rossoneri Federico Amenta e Mohamed Fofana. Il calciatore lancianese ha però preferito continuare a giocare tra i professionisti. Nell’ultima stagione ha militato nel Feralpisalò dopo sei anni con la maglia rossonera.

Fissata per domenica l’amichevole con lo Spoltore





È stata fissata per domenica 20 agosto alle 17:00 la prossima amichevole del Lanciano. I rossoneri ospitano, sempre allo stadio Biondi, lo Spoltore, squadra neopromossa nel campionato di Eccellenza dopo che l’anno scorso si è piazzata al secondo posto nel girone B di Promozione. Si tratta del quarto impegno estivo dei rossoneri: le precedenti gare sono state giocate con Virtus Rocca San Giovanni, Miglianico e Penne.

Un intervento difensivo di Scudieri con il Penne; si riconoscono sullo sfondo a sinistra il portiere Di Vincenzo, e a destra Petrone (di spalle) e Natalini

Il Lanciano torna al lavoro dopo Ferragosto





Tre giorni di riposo per i calciatori e lo staff rossonero dopo l’ultima amichevole giocata con il Penne sabato allo stadio Biondi: il Lanciano tornerà al lavoro mercoledì 16 agosto per riprendere la preparazione in vista della stagione 2017-2018, con la prossima amichevole che si giocherà sabato o domenica.

Il Lanciano contatta lo Spoltore per la prossima amichevole





Il Lanciano ha preso contatti con lo Spoltore per giocare una gara amichevole nel prossimo week-end. I dettagli sono ancora da definire, ma l’incontro dovrebbe svolgersi allo stadio Biondi sabato 19 o domenica 20 agosto, e c’è la possibilità che la partita venga disputata in notturna. Anche lo Spoltore, come Miglianico e Penne già affrontati nelle due precedenti amichevoli, milita nel campionato di Eccellenza.

Amenta torna in campo e firma per il Francavilla

Federico Amenta continuerà a giocare e nella stagione 2017-2018 vestirà la maglia del Francavilla in Serie D. L’ex centrale difensivo della Virtus Lanciano, club con il quale ha collezionato oltre 200 presenze tra Prima Divisione e Serie B, nei mesi scorsi aveva declinato l’offerta del Lanciano Fabio De Vincentiis, manifestando la volontà di appendere le scarpe al chiodo.




Adesso però Amenta è tornato sui suoi passi e ha firmato per la società che proprio De Vincentiis ha ceduto all’imprenditore frentano Gilberto Candeloro, che un anno fa era sul punto di guidare il nuovo corso del calcio frentano in seguito al forfait della Virtus. Amenta nella scorsa stagione ha iniziato il campionato di Prima Divisione con la Juve Stabia, ma a dicembre ha rescisso il contratto con i campani.

Stretta di mano tra Candeloro e Amenta (dalla pagina Fb Francavilla Calcio 1927)

Mammarella rinnova con la Pro Vercelli fino al 2020





L’ex capitano della Virtus Lanciano, Carlo Mammarella, ha rinnovato il contratto che lo lega alla Pro Vercelli fino al 2020. Mammarella ha vestito la casacca rossonera fino al gennaio 2016, quando con la rivoluzione voluta dalla dirigenza virtussina si è trasferito in Piemonte: dal 2008-2009 in poi con la Virtus ha disputato 254 partite ufficiali.

Mammarella con la maglia della Pro Vercelli (dalla pagina Fb ufficiale del club)