Il Tre Ville si rinforza ancora: dopo Valbonesi arriva Di Battista. Tre partenze dal Roccaspinalveti




Dopo i cinque arrivi del calciomercato dicembrino, il Tre Ville rinforza ancora la rosa a disposizione del tecnico Antonio Bucci. Nel precedente turno di campionato ha infatti esordito in gialloverde l’attaccante Davide Valbonesi (1981), che ha iniziato la stagione con l’Athletic Lanciano collezionando 12 presenze e 2 reti.

Negli ultimi giorni il club del presidente Gianluca D’Intino ha inoltre tesserato il difensore Manolo Di Battista (1997), che nella prima parte del campionato ha disputato 5 partite con la Tollese, club nel quale ha militato nella passata stagione.

Manolo Di Battista durante un allenamento con la Tollese

Per Di Battista, cresciuto nelle giovanili della Virtus Lanciano, si tratta di un ritorno: ha infatti già militato nel Tre Ville nel 2015-2016, quando i gialloverdi si sono qualificati per i play off, venendo poi eliminati nella finale di girone dal Piazzano.

Dal Roccaspinalveti invece si registrano tre partenze: Carlo Di Paolo (1978), allenatore che fino alla 15esima giornata è anche sceso tre volte in campo, è stato svincolato; il difensore Samuele Marianaccio (1999) è passato al Roccaspinalveti calcio a 5; il centrocampista Martin Suriano è andato al Carpineto Guilmi, nel girone vastese di Terza Categoria.

Athletic Lanciano a valanga sul Tre Ville

Riscattato il ko di Cupello con un 6-0 ai gialloverdi che sono ancora un cantiere aperto. Poker di Rapino che va in testa alla classifica dei bomber

ATHLETIC LANCIANO-TRE VILLE 6-0 (1-0)
DOMENICA 24 SETTEMBRE 2017 – 15:30 – ENRICO ESPOSITO DI LANCIANO
Del Bello, Morena (26’ st Di Santo), Casalanguida (19’ st L. Aielli), Rota, Annecchini (34’ st Valentini), Cairelli, Verì (31’ st Mancinelli), Scopinaro, Valbonesi (21’ st Giancristofaro), Di Girolamo, Rapino. A disposizione: D’Amario, Fischio. Allenatore: Matteo Pasquini
Moro, Marfisi (18’ st Gaeta), Campitelli, D’Ovidio, Chirurgi, Di Campli, D’Intino (1’ st peri), Lanci, Di Florio (1’ st Memmo), Tritapepe, Kossiakov (11’ st Pagnotta). A disposizione: Pragiola, Ciancio. Allenatore: Antonio Bucci
ARBITRO Riccardo D’Adamo di Vasto
RETI 23’ pt Rapino, 2’ st Valbonesi, 6’ st Rapino, 30’ st Di Girolamo, 40’ st e 42’ st Rapino
NOTE Ammonito D’Ovidio; angoli 11-1; recupero 1’ pt 3’ st; spettatori 200 circa





L’Athletic riscatta il passo falso della prima giornata a Cupello rifilando sei reti a un Tre Ville affidato appena tre giorni fa all’ex tecnico della Marcianese Antonio Bucci, e ancora in ritardo nell’allestimento della rosa e nella preparazione dopo un’estate travagliata. Soprattutto nella ripresa infatti è stato evidente il divario nella forma fisica, che ha permesso all’undici di Matteo Pasquini di dilagare.

L’Athletic fin dalle prime battute tiene costantemente il pallino del gioco, mentre gli ospiti si affidano soprattutto al contropiede. La prima occasione di rilievo è un tiro di Verì che esce di poco alla sinistra di Moro. Al 21’ però è pericolosissimo il Tre Ville: Kossiakov scende sulla sinistra, vince du contrasti duri e arriva alla conclusione quasi dal fondo.




Al 26’ un diagonale di Scopinaro da dentro l’area viene intercettato da Di Campli. Al 31’ passano i padroni di casa: dopo un contrasto tra Valbonesi e Moro, la palla finisce sui piedi di Luca Rapino che segna, mentre i gialloverdi reclamano un fallo sul portiere. Il primo tempo si chiude con un’occasionissima per l’Athletic: Verì scavalca l’estremo ospite con un pallonetto, ma sulla linea Marfisi salva in rovesciata.

La ripresa si apre con il raddoppio di Valbonesi, che di testa infila in rete un cross dalla sinistra. Il Tre Ville sfiora il gol con Kossiakov all’11’, che con un bel diagonale di interno destro non va troppo lontano dalla traversa. Ma al 6’ Rapino chiude di fatto la gara, sfruttando di testa sul secondo palo un traversone di Di Girolamo dalla destra.




Valbonesi va vicino il poker un minuto dopo, quando a tu per tu con Moro ha la meglio il portiere ospite, e di nuovo al 10’ quando con una conclusione di fino dal limite accarezza il palo. Al 13’ il portiere del Tre Ville è si salva in angolo su un insidioso tiro-cross di Morena dall’out destro.

Al 23’ il Tre Ville si rifà sotto con Peri, che da distanza ravvicinata manda di poco a lato. Nell’ultimo quarto d’ora però i gialloverdi crollano e arrivano le reti che portano la firma di Di Girolamo, con un sinistro al volo da pochi passi, e ancora di Rapino che al 40’ finalizza una bella azione centrale di prima, e poco prima del novantesimo capitalizza un assist di Di Girolamo. Con i quattro gol segnati oggi, l’attaccante dell’Athletic si porta in testa alla classifica marcatori.

TUTTA LA SECONDA GIORNATA
IL CALENDARIO DI PRIMA CATEGORIA GIRONE B IN FORMATO PDF