Il Tre Ville si rinforza ancora: dopo Valbonesi arriva Di Battista. Tre partenze dal Roccaspinalveti




Dopo i cinque arrivi del calciomercato dicembrino, il Tre Ville rinforza ancora la rosa a disposizione del tecnico Antonio Bucci. Nel precedente turno di campionato ha infatti esordito in gialloverde l’attaccante Davide Valbonesi (1981), che ha iniziato la stagione con l’Athletic Lanciano collezionando 12 presenze e 2 reti.

Negli ultimi giorni il club del presidente Gianluca D’Intino ha inoltre tesserato il difensore Manolo Di Battista (1997), che nella prima parte del campionato ha disputato 5 partite con la Tollese, club nel quale ha militato nella passata stagione.

Manolo Di Battista durante un allenamento con la Tollese

Per Di Battista, cresciuto nelle giovanili della Virtus Lanciano, si tratta di un ritorno: ha infatti già militato nel Tre Ville nel 2015-2016, quando i gialloverdi si sono qualificati per i play off, venendo poi eliminati nella finale di girone dal Piazzano.

Dal Roccaspinalveti invece si registrano tre partenze: Carlo Di Paolo (1978), allenatore che fino alla 15esima giornata è anche sceso tre volte in campo, è stato svincolato; il difensore Samuele Marianaccio (1999) è passato al Roccaspinalveti calcio a 5; il centrocampista Martin Suriano è andato al Carpineto Guilmi, nel girone vastese di Terza Categoria.

Sfida equilibrata tra Tollese e Marcianese. I rinforzi delle due squadre e gli ex rossoneri

Numeri alla mano, quella tra Tollese e Marcianese si annuncia come una sfida equilibrata. Sabato alle 14:30 la squadra di Lanciano è ospite al Di Pillo di Tollo contro una formazione che ha solo un punto in meno: a fare la differenza, anche se i biancorossi hanno già osservato il riposo, è un pareggio in più conquistato dai rossoneri. Le due formazioni infatti hanno patito entrambe 3 sconfitte e festeggiato 5 vittorie.

Anche il numero dei gol segnati è lo stesso (14), mentre il distacco maggiore si riscontra in reti subite e differenza reti, due caselle dove la Marcianese sconta la batosta rimediata a Scerni. La Tollese è abituata a fare bene in casa: su 6 partite ne ha vinte 4, e tra queste gli scontri diretti con Guastameroli e Piazzano.

tollese-marcianese-piazzano

A Tollo il tecnico Antonio Bucci dovrebbe avere già a disposizione Davide Scopinaro, difensore esterno classe 1991 proveniente dallo Sporting Casolana, che in settimana si è allenato con la squadra ed è in attesa del transfer per firmare. Nel mirino della società c’è anche un rinforzo di peso per l’attacco, Antonio Del Peschio, che è stato il capocannoniere dello scorso campionato di Prima Categoria con i gialloblù: l’accordo con il giocatore c’è, e si aspetta il via libera da Casoli.

Si presentano con un organico puntellato in diversi reparti i padroni di casa allenati da Massimiliano Paolucci, tollese che in passato è stato sia giocatore sia dirigente della squadra. Si sono trasferiti, o stanno perfezionando il loro passaggio in biancorosso, l’attaccante Alessandro Luciani svincolato dal Giuliano Teatino, il centrale difensivo Davide Galasso dal Villa 2015, il centrocampista fuori quota Stefano Perfetti che era in prestito al Chieti in D, e l’esterno Matteo D’Eusanio, questi ultimi due tollesi.

La formazione schierata da Paolucci domenica scorsa a Celenza sul Trigno

La formazione schierata da Paolucci domenica scorsa a Celenza sul Trigno

Rispetto alla partita di sabato scorso con il Piazzano, la Marcianese recupera l’attaccante Simone Aielli e il difensore centrale Alessio Cianfarra. Paolucci invece non non avrà a disposizione il capocannoniere della squadra, lo squalificato Antonello Crognale, lancianese e calciatore rossonero nell’Eccellenza 1997-98.

In forza alla Tollese ci sono anche altri due ex rossoneri: uno è il veterano Giuseppe Lalli, classe 1969, che ha esordito in A col Pescara 1988-89 ed è in seguito passato in C2 al Lanciano; l’altro è il giovane Manolo Di Battista, difensore nato nel 1997 e cresciuto nelle giovanili Virtus, che l’anno scorso ha giocato al Tre Ville. Oltre agli ex rossoneri nella Tollese militano inoltre diversi calciatori originari di Lanciano, come il portiere Iacopo Sorrentino, o residenti in comuni dell’immediato comprensorio quali Marco Primomo, Salvatore Malvone e il cubano Amed Quesada, secondo miglior realizzato della squadra dei biancorossi.

MAnolo Di Battista, difensore biancorosso cresciuto nelle giovanili Virtus

Manolo Di Battista, difensore biancorosso cresciuto nelle giovanili Virtus

Il cammino della Tollese in campionato
1a
Tollese-Roccaspinalveti 1-1
2a Real Porta Palazzo-Tollese 2-3
3a Tollese-Fresa 3-1
4a Tre Ville-Tollese 1-1
5a Tollese-Piazzano 2-1
6a Tollese-Paglieta 1-2
7a turno di riposo
8a Tollese-Guastameroli 1-0
9a Ortona-Tollese 3-1
10a Tollese-Sporting San Salvo 1-0
11a Trigno Celenza-Tollese 1-0

I marcatori biancorossi
6
Antonello Crognale (2 rigori)
3 Emilio Libertazzi, Amed Quesada
1 Daniel Silverio, Stefano Tacconelli (1 rigore)

Clicca QUI per programma della dodicesima giornata e classifica