Campionato Allievi: Lanciano batte 2-1 Ortona e passa in testa

Il Lanciano batte 2-1 l’Ortona nello scontro diretto della terzultima giornata, e passa in testa alla classifica della fase conclusiva del campionato provinciali Allievi. Con due partite ancora da giocare, i rossoneri conducono ora con 18 punti contro i 16 degli ortonesi, mentre la Vastese è terza a quota 13, e domenica mattina ospita gli Aquilotti San Salvo.




Nella gara giocata oggi allo stadio Biondi, a portare in vantaggio i padroni di casa nel primo tempo è stato Ferdinando Malvone. Gli ospiti hanno pareggiato a una decina di minuti dalla fine, ma subito dopo è arrivata la rete di Manolo Di Paolo, che ha legittimato la costante supremazia territoriale della squadra allenata da Gianluca Rosato.




Il Lanciano è atteso ora dagli impegni in casa dell’Atessa Mario Tano e Val di Sangro, mentre l’Ortona deve ospitare la Vastese prima di chiudere con la Valle Aventino. Bastano quindi due vittorie ai rossoneri per essere ammessi a disputare nella prossima stagione il campionato regionale.

Un’azione d’attacco del Lanciano nel secondo tempo

Play out e play off d’Eccellenza e Promozione: ecco altri prossimi avversari del Lanciano

Con i play out e i play off di Eccellenza e di Promozione che si sono giocati oggi vengono definite altre squadre destinate a disputare lo stesso torneo del Lanciano nella prossima stagione.

Gli spareggi per non retrocedere dall’Eccellenza salvano il Cupello, che ha battuto il Montorio 88 destinato al girone A di Promozione; al raggruppamento B, e quindi con il Lanciano, sarà invece assegnato il River Chieti, sconfitto 2-5 dal Miglianico dell’ex rossonero Marfisi (autore di una rete nella cinquina gialloblù).



Resta in Promozione l’Ortona, che un anno fa ha spadroneggiato nel raggruppamento B di Prima Categoria: nella semifinale play off di girone il Casalbordino ha avuto la meglio 1-0, e ora dovrà vedersela in finale con la Val di Sangro, seconda al termine della stagione regolare. La vincente affronterà il Pontevomano, vicecapolista del girone A già qualificata per la finale regionale.



Per ora in palio, in attesa ripescaggi, c’è un solo posto per l’Eccellenza 2018-2019: quindi Casalbordino e Val di Sangro potrebbero ugualmente ritrovarsi ad affrontare i rossoneri nel prossimo torneo di Promozione.

Salutano invece il girone B di Promozione, perché retrocessi in Prima con i play out, il Castiglione Val Fino, ko con lo Sportland Celano (che però non è escluso che raggiunga l’altra squadra di Celano nel girone A), e la Virtus Pratola, sconfitta dai pescaresi della Fater Angelini. A parte il Castiglione, le altre tre squadre erano neopromosse.


su questo argomento leggi anche
Verso la Promozione 2018-2019: dal San Salvo che scende dall’Eccellenza agli spareggi negli altri tornei

La finale di Coppa Abruzzo ospitata a Ortona




La finale di Coppa Abruzzo, la competizione riservata alle squadre di Prima e Seconda Categoria, sarà ospitata mercoledì 25 aprile alle 16:00 allo stadio Comunale di Ortona. Ad affrontarsi saranno il Castelnuovo Vomano e lo Scafa Cast, che nel triangolare di semifinale ha eliminato Atessa Mario Tano e Scerni, le ultime due formazioni del girone B rimaste in lizza. In caso di parità dopo 90 minuti sono previsti supplementari ed eventuali calci di rigore.

Ultime amichevoli prima del ritorno: derby a Ortona e vittoria dell’Athletic Lanciano a Fossacesia




In questi giorni diverse squadre del girone B di Prima Categoria hanno giocato le ultime amichevoli della sosta natalizia, prima dell’inizio del girone di ritorno in programma per il prossimo week-end. L’Athletic Lanciano, che già nelle settimane precedenti capodanno aveva disputato un paio di partite, giovedì scorso ha superato 0-1 a Fossacesia la squadra di casa che milita in Promozione con una rete di Simone Aielli.

Simone Aielli

Sempre giovedì la Virtus Ortona ha giocato un derby amichevole con l’Ortona che milita in Promozione, e che lo scorso anno ha vinto il girone B di Prima: la gara è terminata 2-0 per i “cugini maggiori” con reti di Stefano Pompilio nel primo tempo e Giovanni Bolognini nel secondo. La Tollese invece ha affrontato ieri la squadra di Ortona che milita in Terza, il Victoria Cross, imponendosi con largo margine.



LA PRIMA GIORNATA DI RITORNO
Athletic Lanciano-Atletico Cupello
Orsogna-Roccaspinalveti
Scerni-Paglieta
Tollese-Fresa
Trigno Celenza-Atessa Mario Tano
Vasto Marina-San Vito 83
Virtus Ortona-Lanciano (sabato 13)
riposa Tre Ville

IL CALENDARIO DEL GIRONE B IN PDF

LA CLASSIFICA
42
 Lanciano
37 Atessa Mario Tano
33 Virtus Ortona
26 Athletic Lanciano
25 Vasto Marina
23 Orsogna
21 Scerni
17 Atletico Cupello
14 Paglieta
12 San Vito 83 e Tollese
10 Roccaspinalveti
9 Trigno Celenza
7 Tre Ville e Fresa

Athletic Lanciano-Lanciano si gioca domenica sera a Ortona

Sarà lo stadio di Ortona a ospitare il derby tra Athletic Lanciano e Lanciano dell’undicesima giornata del campionato di Prima categoria: a breve è attesa l’ufficialità per lo svolgimento della gara alle 19:00 al Comunale di via Giovanni XXIII, in quanto nel pomeriggio l’impianto è assegnato per l’incontro del campionato di Promozione tra i gialloverdi e il Passo Cordone. Il Lanciano ha dato l’assenso per l’orario serale.




L’Athletic Lanciano, società ospitante, gioca solitamente le partite interne all’Esposito di Villa delle Rose, che però non può essere utilizzato per motivi di ordine pubblico, e per la stessa ragione è stato scartato il campo di Fossacesia. Per disputare l’incontro al Biondi, struttura di proprietà comunale ma in gestione al Lanciano, non è stato trovato l’accordo tra le due società.

Il campo di Ortona durante un’amichevole della scorsa stagione

STATISTICHE E PARTITE DELL’ATHLETIC LANCIANO
STATISTICHE E PARTITE DEL LANCIANO
IL CALENDARIO DEL GIRONE B IN PDF
TUTTA L’UNDICESIMA GIORNATA

Ecco il calendario Juniores con le stracittadine di Lanciano e Atessa

La delegazione provinciale della Figc ha pubblicato il calendario del campionato regionale Juniores di competenza, nel quale sono incluse le formazioni di Lanciano e del comprensorio frentano. La prima giornata è in programma tra sabato 14 e lunedì 16 ottobre.

La stracittadina tra i due club rossoneri, che hanno entrambi l’Enrico Esposito di Villa delle Rose come terreno di gioco casalingo, si gioca nella terza giornata: andata il 28 ottobre e ritorno il 10 febbraio. Altra stracittadina in calendario è quella tra le due formazioni di Atessa: l’Atessa Mario Tano e il Piazzano. I rossoblù ospitano l’andata al Fonte Cicero nella settima giornata, in programma il 2 dicembre; il ritorno si gioca a Montemarcone il 17 marzo.




Le gare da calendario sono fissate per il sabato alle 15:00, anche se otto squadre hanno chiesto di giocare di lunedì: Atessa Mario Tano, Bucchianico (15:30), Casolana (18:00), Fossacesia (17:30), Lanciano, Ortona, Sant’Anna e Villa 2015 (17:00).

Nel girone frentano del torneo Juniores ci sono sei club che hanno la squadra principale in Prima Categoria: Atessa Mario Tano, Athletic Lanciano, Lanciano, San Vito 83, Scerni e Sant’Anna, e altrettanti che militano in Promozione: Bucchianico, Casolana, Fossacesia, Ortona, Piazzano e Villa 2015.




Prima giornata
Atessa Mario Tano-Lanciano lun. 16 ottobre 15:00
Bucchianico-Fossacesia lun. 16 ottobre 15:30 (a Vacri)
Ortona-Casolana lun. 16 ottobre 15:00
Piazzano-Villa 2015 sab. 14 ottobre 15:00
San Vito 83-Athletic Lanciano sab. 14 ottobre 15:00
Scerni-Sant’Anna sab. 14 ottobre 15:00

SCARICA IL CALENDARIO COMPLETO IN PDF

Juniores, ecco il girone dei rossoneri

Sono stati ufficializzati oggi i quattro gironi provinciali del campionato regionale Juniores. I rossoneri sono inseriti nel raggruppamento gestito dalla delegazione Figc di Chieti, che è composto da 12 squadre:



Atessa Mario Tano (prima squadra in Prima Categoria)
Athletic Lanciano (Prima Categoria)
Bucchianico (Promozione)
Casolana (Promozione)
Fossacesia (Promozione)
Lanciano (Prima Categoria)
Ortona (Promozione)
Piazzano (Promozione)
Sant’Anna (Prima Categoria)
San Vito 83 (Prima Categoria)
Scerni (Prima Categoria)
Villa 2015 (Promozione)





Al campionato possono partecipare i calciatori nati dal primo gennaio 1999 in poi che abbiano compiuto il 15esimo anno di età. Nei gironi abruzzesi si possono impiegare fino a un massimo di quattro calciatori “fuori quota”, nati dal primo gennaio 1997.