Ufficiale: Athletic Lanciano-Lanciano si gioca al Biondi

Il derby dell’undicesima giornata del campionato di Prima Categoria tra Athletic Lanciano e Lanciano si gioca domenica alle 14:30 al Biondi. Nella tarda mattinata di oggi è stato trovato l’accordo tra il Comune e le due società, dopo lo stop alla “trasferta” a Ortona di ieri e la successiva fumata nera della tarda serata, quando è stata riaperta la trattativa per disputare l’incontro in città. I dettagli sull’incontro saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa congiunta convocata nel pomeriggio dalle due società e dall’amministrazione comunale.





STATISTICHE E PARTITE DELL’ATHLETIC LANCIANO
STATISTICHE E PARTITE DEL LANCIANO
IL CALENDARIO DEL GIRONE B IN PDF
TUTTA L’UNDICESIMA GIORNATA

L’Athletic Lanciano: «Chiesto il Biondi per il derby, aspettiamo risposte dal Comune»

L’Athletic Lanciano ha chiesto l’utilizzo dello stadio Guido Biondi per il derby cittadino in programma domenica 19 dicembre. A confermarlo è il presidente della società, Gabriele Paolucci, che in un comunicato stampa diffuso oggi afferma che «ci siamo mossi in netto anticipo dando il via a tutto l’iter necessario, con la comunicazione al Comune e la richiesta di utilizzo di una struttura all’interno del territorio comunale».




Paolucci spiega che ci sono state «una serie di comunicazioni ufficiali e i nostri continui interessamenti, comunicazioni anche da parte delle forze dell’ordine, ma ad oggi non abbiamo avuto nessuna risposta». L’Athletic infatti non può ospitare la partita all’Esposito, sede delle gare interne, in quanto «ci sono i lavori in corso per la sistemazione di tutta la zona di Villa delle Rose, e nonostante gli impegni presi dal Comune, si sta procedendo piuttosto lentamente», ricorda Paolucci, «inoltre il campo non permette il servizio di biglietteria».




«Nessuna richiesta da parte nostra deve essere inoltrata alla società del presidente Fabio De Vincentiis», puntualizza Paolucci, «ma solo all’amministrazione comunale e dunque al sindaco Mario Pupillo e all’assessore allo Sport Davide Caporale. Auspichiamo di ricevere presto conferme e comunicazioni ufficiali da parte del Comune». La società inoltre annuncia che, con l’obiettiva di fugare dubbi ed evitare fraintendimenti ed equivoci, terrà una videoconferenza che sarà trasmessa sulla pagina ufficiale Facebook della società, nella quale il presidente Paolucci affronterà tutti gli aspetti relativi al derby di domenica 19 novembre.

Ecco la «Curva Sud Ezio Angelucci»: scoperta la targa allo stadio

Da oggi il nome ufficiale della casa del tifo organizzato rossonero nello stadio Biondi si chiama «Curva Sud Ezio Angelucci»: questa mattina si è svolta la cerimonia ufficiale di intitolazione con Comune, società, tifosi e rappresentanti della famiglia Angelucci, alla quale hanno partecipato un paio di centinaia di persone. Nel video in basso il momento in cui viene scoperta la targa.



Viene scoperta la targa che intitola la #CurvaSud dello #stadio di #Lanciano a Ezio Angelucci 🚩🏴⚽👏👏👏

Un post condiviso da Lancianosport (@lancianosport) in data:

Intitolazione della curva ad Angelucci: appuntamento domenica alle 10:30





L’appuntamento per l’intitolazione della curva Sud dello stadio Guido Biondi a Ezio Angelucci è fissato per domenica 12 novembre alle 10:30. All’ingresso del settore sarà scoperta una targa dopo gli interventi di rappresentanti dell’amministrazione comunale, dei tifosi, della società e della famiglia Angelucci. Saranno disponibili le sciarpe rossonere, prodotte dagli ultras frentani, con la dicitura «Curva E. Angelucci» da un lato e «Lanciano» dall’altra.

Domenica mattina la #CurvaSud dello stadio di #Lanciano vieni intitolata a Ezio Angelucci 👏👏👏👏👏

Un post condiviso da Lancianosport (@lancianosport) in data:

Biondi secondo stadio per numero di spettatori nella domenica abruzzese

Il Guido Biondi, in occasione della partita vinta 5-1 dal Lanciano con la Virtus Ortona, è stato il secondo stadio della regione per numero di spettatori. In quanto a pubblico, nell’ultimo week-end, l’impianto frentano è stato superato solo da quello di Teramo, dove per il campionato di Serie C i biancorossi ospitavano il Ravenna. I tifosi lancianesi, nonostante si trattasse di una gara di Prima Categoria, sono infatti accorsi a sostenere la squadra in numero superiore a quelli che si contavano sui campi delle corregionali in Serie D.




Secondo i dati riportati dal quotidiano Il Centro per L’Aquila-Nerostellati Pratola c’erano 595 paganti compresi gli abbonati; in Francavilla-San Nicolò e Pineto-Vastese sono stati stimati circa 500 spettatori, mentre circa 400 vengono attribuiti ad Avezzano-Monticceli. Cifre simili si riscontrano anche per i due principali club di Eccellenza: sia Chieti-Angolana sia Real Giulianova-Alba Adriatica hanno portato allo stadio intorno ai 500 spettatori.

Giudice sportivo in Prima Categoria: mano pesante sul San Vito 83





Le sanzioni del giudice sportivo dopo la 29esima giornata del campionato di Prima Categoria rischiano di tagliare fuori il San Vito 83 dalla corsa per aggiudicarsi la Coppa Disciplina. Nel club biancazzurro è stato infatti squalificato per due turni Francesco Paolo Tosti, espulso dalla panchina, e per uno Andrea Catenaro, che ha ricevuto il rosso per doppia ammonizione; il dirigente Fabio Cupido è stato invece sanzionato fino al 10 maggio.

Nel resto del girone B di Prima saltano il prossimo turno anche Paolo Sciorilli (Piazzano), Carlo Cerella (Roccaspinalveti, che però riposa) e Manolo Di Battista (Tollese). Sono diffidati Giuseppe Orsini (Piazzano), Rosario Caruso (Real Montazzoli), Michele Marchesani (Real Porta Palazzo), Moreno Fanaro (Roccaspinalveti), Mario Cianci (San Vito 83), Marco Primomo (Tollese) e Alessio Pelliccia (Trigno Celenza).




Non ci sono calciatori squalificati per Marcianese e Trigno Celenza, che domenica alle 16:30 si affrontano in casa dei celenzani per il recupero della 17esima giornata, che a gennaio era stata rinviata in blocco a causa del maltempo. La squadra di Lanciano chiuderà poi il campionato il 7 maggio a Ortona.

Domenica 30 aprile, anche con i rossoneri che vanno fuori casa, lo stadio Biondi sarà ugualmente occupato, in quanto ospiterà la gara del campionato di Eccellenza tra Francavilla e Virtus Teramo. L’incontro è in programma alle 15:00.



CLICCA QUI per programma del recupero della 17esima giornata e classifiche
CLICCA QUI per calendario completo in pdf con risultati e classifiche