L’Athletic Lanciano: «Chiesto il Biondi per il derby, aspettiamo risposte dal Comune»

L’Athletic Lanciano ha chiesto l’utilizzo dello stadio Guido Biondi per il derby cittadino in programma domenica 19 dicembre. A confermarlo è il presidente della società, Gabriele Paolucci, che in un comunicato stampa diffuso oggi afferma che «ci siamo mossi in netto anticipo dando il via a tutto l’iter necessario, con la comunicazione al Comune e la richiesta di utilizzo di una struttura all’interno del territorio comunale».




Paolucci spiega che ci sono state «una serie di comunicazioni ufficiali e i nostri continui interessamenti, comunicazioni anche da parte delle forze dell’ordine, ma ad oggi non abbiamo avuto nessuna risposta». L’Athletic infatti non può ospitare la partita all’Esposito, sede delle gare interne, in quanto «ci sono i lavori in corso per la sistemazione di tutta la zona di Villa delle Rose, e nonostante gli impegni presi dal Comune, si sta procedendo piuttosto lentamente», ricorda Paolucci, «inoltre il campo non permette il servizio di biglietteria».




«Nessuna richiesta da parte nostra deve essere inoltrata alla società del presidente Fabio De Vincentiis», puntualizza Paolucci, «ma solo all’amministrazione comunale e dunque al sindaco Mario Pupillo e all’assessore allo Sport Davide Caporale. Auspichiamo di ricevere presto conferme e comunicazioni ufficiali da parte del Comune». La società inoltre annuncia che, con l’obiettiva di fugare dubbi ed evitare fraintendimenti ed equivoci, terrà una videoconferenza che sarà trasmessa sulla pagina ufficiale Facebook della società, nella quale il presidente Paolucci affronterà tutti gli aspetti relativi al derby di domenica 19 novembre.