Coppa Abruzzo: nei recuperi avanti San Vito e Trigno Celenza, fuori Fresa e Roccaspinalveti





Nei recuperi del ritorno del primo turno di Coppa Abruzzo il derby di Roccaspinalveti sancisce il passaggio del turno della Dinamo che milita nel girone F di Seconda Categoria: i biancoverdi che giocano nel girone B di Prima, vittoriosi 0-1 nella gara di andata, sono stati sconfitti 0-2 con reti di Nicola Budulig e Manuel Carapello. Anche il Fresa esce contro una squadra di Seconda, il San Buono, che si impone 0-4 sul campo dei biancorossi.

Il Trigno Celenza ha invece ribaltato il 2-1 subito a Carunchio, e con il 3-0 di oggi accede al secondo turno. I celenzani hanno conquistato la qualificazione nell’ultimo quarto d’ora di gara, con doppietta di Giuseppe Antenucci e Foday Manneh.

  • TRIGNO CELENZA Ghiran, G. Serafini, C. Antenucci, D. Antenucci, Sim. Serafini, N. Di Laudo, St. Serafini, C. Di Zillo, Manneh, O. Di Laudo, Di Nocco. A disposizione: Gaspari, G. Antenucci, M. Serafini, Vespasiano, E. Antenucci
    RETI 30’ st G. Antenucci, 40’ st Manneh, 47’ st G. Antenucci





Va avanti anche il San Vito 83, che bissa la vittoria dell’andata superando 3-0 la Virtus Rocca San Giovanni al Tommaso Verì. I biancazzurri si sono imposti grazie a una doppietta di Amadou Manneh (un gol su rigore) e Lorenzo Lanci.

  • SAN VITO 83 Ezzaki, Toppeta, Bocconcella, Di Battista, Marconetti (15’ st M. Labbrozzi), L. Lanci, Toro (11’ st Persiani), A. Lanci, Bellucci, Iezzi, Manneh (17’ st F. Labbrozzi). A disposizione: Perrucci, Paolucci, F. Catenaro. Allenatore: Gianluca Staniscia
    VIRTUS ROCCA SAN GIOVANNI Flamminio, Viccocioppo, Murinni (1’ st D’Angelo), Di Matteo, Gijkaj, Bosco, Tridenti (1’ st Affronti), Nenna, Marchegiano, Bah, Morica (1’ st Pinotti). A disposizione: Di Campli, D’Angelo, Di Martino, Pinotti, Samake. Allenatore: Pio Fiore Di Vincenzo
    RETI Manneh, Manneh (rigore), L. Lanci
    AMMONITI Iezzi, Marconetti, L. Lanci del San Vito 83; Ciccocioppo dela Virtus





Recuperi di Coppa Abruzzo delle squadre del girone B
Fresa-San Buono 0-4 [andata 1-2]
Roccaspinalveti-Dinamo Roccaspinalveti 0-2 [1-0]
San Vito 83-Virtus Rocca San Giovanni 3-0 [2-1]
Trigno Celenza-Carunchio 3-0 [1-2]

Gli altri recuperi di Coppa Abruzzo
Collarmele-San Pelino [0-2]
Cugnoli-Alanno [27 settembre; 1-1]
Morronese-Ovidiana [1-1]
Quadri-Di Santo Dionisio Bomba 6-2 [0-3]




Le squadre qualificate al secondo turno
in grassetto le squadre del girone B
Alba Tortoreto, Atessa Mario TanoAthletich LancianoAtletico Cupello, Atletico Francavilla, Atri, Bisenti, Casalincontrada, Castelnuovo Vomano, Castellamare Pescara Nord, Casoli, Cepagatti, Cermignano, Dinamo Roccaspinalveti, Elicese, Federlibertas Bugnara, Genzano, Giuliano Teatino, Giulianova Annunziata, Hatria, Il Moro Paganica Aquilana, Insula Falchi, Lo Schioppo, Loreto Aprutino, Miano, Nereto, OrsognaPaglieta, Palena, Popoli, Pro Celano, Quadri, Pro Nepezzano, Real Carsoli, Real Castellato, Sant’Anna, San Benedetto Venere, San Buono, San Donato, San Vito 83, Scafa Cast, Silvi, Scerni, Sporting Altino, Tornimparte, Torricella Sicura, Trigno Celenza, Varano, Vasto Marina, Verlengia, Villa Bozza Montefino, Villa San Sebastiano, Villa Santangelo, Villanova, Vis Montesilvano, Virtus Ortona e Virtus Pescara

Quattro squadre del girone B in campo il 20 settembre per i recuperi di Coppa

Quattro squadre del girone B di Prima Categoria saranno impegnate mercoledì 20 settembre con i recuperi del ritorno del primo turno della Coppa Abruzzo. In campo scenderanno Fresa, Roccaspinalveti, San Vito 83 e Trigno Celenza, tutte in casa con formazioni di Seconda Categoria.




Le quattro partite non sono state giocate a causa del maltempo. Roccaspinalveti e San Vito partono dal gol di vantaggio con cui si sono imposti all’andata, mentre Fresa e Trigno Celenza devono ribaltare una sconfitta per 2-1 patita in trasferta.

La sospensione della partita a Fresa (foto di Antonino Dolce per zonalocale.it)

Recuperi del ritorno del primo turno di Coppa Abruzzo
(mercoledì 20 settembre 15:30)
in grassetto le squadre del girone B di Prima Categoria
Collarmele-San Pelino [andata 0-2]
Cugnoli-Alanno [1-1] (27 settembre 19:30)
Fresa-San Buono [1-2]
Morronese-Ovidiana [1-1]
Quadri-Di Santo Dionisio Bomba [0-3]
Roccaspinalveti-Dinamo Roccaspinalveti [1-0]
San Vito 83-Virtus Rocca San Giovanni [2-1]
Trigno Celenza-Carunchio [1-2]

Lanciano 6
Virtus Rocca San Giovanni 0

Tano; Boccanera (1’ st Giancristofaro), Scudieri, Natalini (1’ st Ballanti), De Santis (15’ st Nativio); Petrone (10’ st Cotellessa), Quintiliani (5’ st Rullo), Shipple; Val (6’ st La Morgia); Tarquini (1’ st Di Gennaro), Sardella (1’ st Cianci). Allenatore: Alessandro Del Grosso
Di Campli (15’ st Flaminio); Saltarella, Gikaj (1’ st Bosco), De Santis (1’ st Di Matteo), Alfino; Ciccocioppo (1’ st D’Angelo), Bah, Giardino (1’ st Pinotti), D’Amario (1’ st Scopinaro); D’Addario, Dav. Nenna (1’ st Dan. Nenna). Allenatore: Pio Fiore Di Vincenzo




ARBITRO Domenico Delli Pizzi (preparatore dei portieri del Lanciano)
RETI 10’ pt Sardella, 23’ e 26’ pt Tarquini, 2’ e 19’ st Cianci, 34’ La Morgia
NOTE Tempi da 35’; angoli 6-0; recupero 1’ pt 0’ st; spettatori 200 circa

La prima amichevole estiva ha dato l’idea di quello che sarà il Lanciano 2017-2018: Del Grosso, nella “sgamabata” con la Virtus Rocca San Giovanni (Seconda Categoria), ha schierato i suoi con il 4-3-1-2, con l’argentino Val trequartista e Quintiliani regista basso davanti alla difesa.




Scontata la coppia di centrali difensivi formata da Scudieri e Natalini, con Ballanti prezioso jolly, e Boccanera terzino destro. Nella mediana a tre Quintiliani è stato affiancato da Shipple a sinistra e Petrone a destra, mentre nei due tempi in attacco il tecnico ha alternato le coppie Sardella-Tarquini e Di Gennaro-Cianci.

Il fischio d’inizio di Lanciano-Virtus Rocca

Scontato il risultato, che ha visto i rossoneri andare tre volte per tempo a segno. Sul versante roccolano però si è visto un Di Campli in grande spolvero: l’ex portiere della Marcianese ha sventato una decina di chiare occasioni da rete, spesso a tu per te con gli avanti avversari. In campo con i roccolani di Di Vincenzo anche altri due ex Marcianese: Bah e Scopinaro, anche se quest’ultimo potrebbe presto ricevere una chiamata da una squadra di categoria superiore.




Al fischio d’inizio Del Grosso propone una partenza “alla Zeman”, con quasi tutta la squadra schierata sulla linea di centrocampo, pronta all’assalto. Il primo affondo si conclude infatti con un palo di Boccanera. Sardella apre invece le marcature ribattendo in rete un suo tiro respinto da Di Campli. Tarquini raddoppia al 23’ su assist di Sardella, e firma il tris poco dopo servito da Val. Alla mezzora l’attaccante rossonero centra anche la traversa.

Una fase del secondo tempo della partita

Nella ripresa uno dei più vivaci è Cianci, che infatti segna due volte, prima che il giovane La Morgia fissi il risultato sul 6-0. A rendere però meno pesante il risultato sono sempre gli interventi di Di Campli, oltre a qualche “peccato di mira” dei rossoneri. L’unico intervento di Tano è invece un tiro centrale di Bah bloccato dal portiere rossonero.

Sabato alle 17:00 amichevole tra Lanciano e Virtus Rocca

Sabato 5 agosto, alle 17:00 al Biondi, il Lanciano scende in campo per la prima “sgambata” dall’inizio della preparazione: ospite dei rossoneri è la Virtus Rocca San Giovanni, formazione iscritta al campionato di Seconda Categoria.




Il Lanciano sta svolgendo allo stadio il ritiro precampionato, e ha iniziato con una settimana di sedute doppie. La rosa a disposizione del tecnico Alessandro Del Grosso si allena anche sabato mattina. Quella con la squadra di Rocca è la prima di quattro amichevoli che il Lanciano ha fissato ad agosto.

Una partitella a ranghi misti del Lanciano

Prima amichevole del Lanciano con Rocca, poi tre squadre di Eccellenza

L’avversario del Lanciano nella prima amichevole estiva, che i rossoneri disputeranno sabato 5 agosto allo stadio Biondi, Sarà la Virtus Rocca San Giovanni. La squadra, allenata da Pio Fiore Di Vincenzo, nell’ultima stagione ha militato nel girone C di Seconda Categoria conquistando la salvezza ai play out.




Dopo la sfida con i roccolani, la formazione del tecnico Alessandro Del Grosso affronterà invece tre club di Eccellenza: mercoledì 9 agosto il Miglianico, domenica 13 o lunedì 14 il Cupello, domenica 20 agosto lo Spoltore. Quest’ultima squadra è una neopromossa nel massimo campionato regionale, mentre il Cupello l’anno scorso è finito al nono posto e il Miglianico si è salvato ai play out.




Se dovesse arrivare la tanto sospirata ammissione in Promozione, domenica 27 agosto ci sarebbe poi la prima gara ufficiale con la Coppa Italia di categoria che, per quanto riguarda la Promozione, inizierà con le partecipanti che si affronteranno in triangolari (seconda giornata mercoledì 6 settembre e terza mercoledì 11 ottobre).