Archivi tag: Amichevoli Estive

Con lo Scafa la prima amichevole estiva del Lanciano




I rossoneri durante un allenamento della preparazione estiva al Biondi

Sabato 27 luglio alle 18:00 il Lanciano scende in campo per la prima amichevole estiva: i rossoneri ospitano al Biondi lo ScafaPassocordone, società nata dalla fusione tra Scafa Cast e Passo Cordone, due club che i frentani hanno affrontato nell’ultimo campionato di Promozione.




Il Lanciano ha iniziato lunedì scorso la preparazione in vista del campionato di Eccellenza, che comincerà l’8 settembre, mentre il 25 agosto e il primo settembre sono in programa le gare del primo turno di Coppa Italia. Dopo quello di sabato, l’impegno successivo della formazione allenata da Alessandro Del Grosso è fissato per lunedì alle 20:30, quando al Biondi arriverà il Latina, squadra che milita in Serie D.

La formazione dello ScafaPassocordone che lo scorso 16 giugno, in occasione della presentazione ufficiale della nuova società, ha ospitato il Lanciano in amichevole a Scafa

Lanciano chiude il precampionato superando 4-2 L’Atessa Mario Tano





LANCIANO 4 (4-3-3) Kossiakov (1’ st Coppola); Boccanera (6’ st Mastronardi), Scudieri (7’ st Giancristofaro), Natalini, Quacquarelli (6’ st De Santis); Petrone (41’ st F. Malvone), Avantaggiato, Quintiliani (6’ st Verna); La Selva (4’ st Sardella), Tarquini (7’ st Di Gennaro), Shipple (4’ st Cianci). A disposizione: D. Zela, Vitali. Allenatore: Alessandro Del Grosso
ATESSA MARIO TANO 2 (3-5-2) Scutti (1’ st V. Cericola); Vitullo (39’ st F. Cericola), Flocco (36’ st Marino), Caldi; Spinelli (4’ st Orlandi), Caruso (4’ st Djolo), De Cillis (39’ st Vizzari), Orsini (2’ st D’Ortona), Zinni (27’ st Fioriti); Pierri (27’ st Staniscia), Russi (1’ st Iannone). A disposizione: Iachini. Allenatore: Gabriele Farina
RETI 17’ pt Quintiliani (L), 14’ st Djolo (A), 24’ st Verna (L), 26’ st D’Ortona (A), 37’ st Cianci (L), 43’ st Giancristofaro (L)
NOTE Osservato un minuto di raccoglimento per la morte del 25enne di Montemarcone Tony Tiberio; ammonito Spinelli; Angoli 14-1; recupero 1’ pt 2’ st; spettatori 200 circa

Il calcio d’inizio di Lanciano-Atessa Mario Tano

Il Lanciano supera 4-2 l’Atessa Mario Tano nella seconda edizione del memorial Elvio Eligio, ospitata stasera al Biondi dopo il rinvio di mercoledì per la scomparsa del 25enne di Montemarcone Tony Tiberio.

Dopo aver agguantato due volte il pareggio nel corso della ripresa, i rossoblù nei minuti finali si sono arresi alle reti di Cianci e Natalini. Tra i rossoneri ha esordito il portiere Andrea Kossiakov, classe 1999, ex giovanili Virtus Lanciano e l’anno scorso nella Juniores del Delfino Flacco Porto. La novità degli atessani rispetto allo scorso campionato di Prima Categoria è il modulo di mister Farina, passato dal 4-3-3 al 3-5-2.




A sbloccare la partita è Quintiliani con una sventola su punizione: un sinistro da posizione centrale che da 25 metri beffa Scutti, nelle scorse settimane in prova al Lanciano. Al 25’ Pierri va vicino al pari: sbuca alle spalle della difesa di casa, ma a tu per tu con Kossiakov ha la meglio l’estremo di casa.

Qintiliani sfiora il raddoppio al 36’, con un esterno dal limite che vede Scutti volare vicino all’incrocio per deviare in corner. A ridosso del riposo Shipple colpisce il palo alla sinistra del portiere, e sugli sviluppi dell’azione Scutti dice no a Tarquini.




Nella ripresa Djolo rimette in parità la gara sfruttando un cross da destra. Si rivede in campo Di Gennaro, alla prima amichevole estiva: al 17’ chiama Cericola alla deviazione, e un minuto dopo gli atessani rischiano di raddoppiare in contropiede, con Pierri servito da Iannone, ma Coppola ha la meglio.

Il Lanciano torna in vantaggio con Verna: punizione di Sardella da destra, inzuccata di Cianci sul lato opposto che finisce sulla traversa, e conclusione vincente dell’ex Val di Sangro. Pochi giri di lancette e D’Ortona, servito da Iannone, pareggia di nuovo.




Negli ultimi dieci minuti i rossoneri mettono a segno le reti decisive con Cianci, bravo a inserirsi tra le linee e a beffare Cericola, e poi con Giancristofaro sugli sviluppi di un corner e con la complicità di una deviazione della difesa. Tra i due gol si registra un’altra traversa, colpita da Sardella.

Domenica al Biondi i rossoneri sono attesi dalla prima gara ufficiale, con l’andata del primo turno di Coppa Italia contro l’Ortona. L’inizio del campionato è invece in programma per il 9 settembre: lunedì a Francavilla vengono presentati i calendari.

Il memorial Eligio tra Atessa e Lanciano viene ospitato giovedì al Biondi

La seconda edizione del memorial Elvio Eligio, che mercoledì avrebbe dovuto mettere di fronte Atessa Mario Tano allo stadio Comunale di Montemarcone, si giocherà giovedì 23 agosto alle 20:30 allo stadio Biondi di Lanciano. L’incontro di mercoledì è stato annullato in segno di lutto per la scomparsa del giovane atessano Tony Tiberio. Le due società, ribadendo ulteriormente la vicinanza alla famiglia Tiberio e a tutta la comunità di Montemarcone, si sono accordate per spostare data e sede del memorial dedicato al fondatore dell’Atessa Mario Tano.

LE AMICHEVOLI ESTIVE DEL LANCIANO





Annullata in segno di lutto l’amichevole tra Atessa e Lanciano





È stata annullata l’amichevole tra Atessa e Lanciano programmata per mercoledì alle 20:30 al Comunale di Montemarcone. La decisione di non giocare l’incontro è stata presa in seguito alla scomparsa del 25enne di Montemarcone Tony Tiberio, ex allievo del liceo Galilei di Lanciano e studente dell’Università di Bergamo. La camera ardente verrà allestita dal 22 agosto nella chiesa della Madonna della Valle ad Atessa; i funerali si svolgeranno venerdì alle 16.00 nella chiesa di San Vincenzo Ferrer a Montemarcone.

Lanciano-Tollese 6-0: i rossoneri dilagano nella ripresa

Lombardi con gli allenatori Del Grosso e Pasquini prima della gara

LANCIANO 6 (4-3-3) Di Cencio; Boccanera (1’ st Mastronardi), Scudieri, Natalini, Quacquarelli (1’ st De Santis); Petrone (10’ st E. Zela), Avantaggiato (5’ st Verna), Quintiliani ( 17’ st F. Malvone); La Selva (1’ st Shipple), Tarquini (14’ st Cianci), Sardella (7’ st Vitali). Allenatore: Alessandro Del Grosso
TOLLESE 0 (4-4-2) Del Bello; L. Aielli ( 6’ st Matarozzi), Leve, D’Eusanio, Rota; Caporale (19’ pt N. Cavuto), Moraro (1’ st Iacobini), Di Girolamo (11’ st G. Cavuto), Leone (6’ st Schiavizza); S. Aielli, Iarlori (1’ st Palombaro). Allenatore: Matteo Pasquini
RETI 2’ st Sardella, 6’ st Shipple, 8’ st Vitali, 27’ st, 29’ st e 30’ st Cianci
ARBITRO Fabio Lombardi di Lanciano
NOTE Angoli 3-2; primo tempo giocato in 40’ secondo in 30’; spettatori 70 circa




Il Lanciano chiude con sei reti all’attivo l’amichevole con la Tollese ospitata al Primavera di Guardiagrele. I gol dei rossoneri arrivano tutti nella ripresa, quando la differenza di categoria emerge in maniera schiacciante dopo un primo tempo più equilibrato, nel quale la formazione di Matteo Pasquini, ex tecnico di Guastameroli e Athletic Lanciano, non ha affatto sfigurato.

La squadra di Del Grosso scende in campo dopo una mattinata di carichi di lavoro, mentre i tollesi, che hanno iniziato la preparazione appena una settimana fa, sembrano più leggeri. L’erba alta inoltre rallenta la palla e non agevola la manovra frentana, mentre i biancorossi (in campo con la storica maglia viola delle squadre di Tollo) con qualche apertura ben calibrata, nelle primissime fasi del match, si fanno vedere con discreta continuità intorno all’area rossonera.

Lanciano e Tollese a centrocampo

In ogni caso è comunque la formazione di Del Grosso a fare la partita e ad accumulare una mezza dozzina di occasioni da rete. Dopo un paio di tentativi fuori bersaglio di Tarquini e La Selva, al 23’ Quintiliani, servito da Tarquini in area, colpisce il palo interno alla sinistra di Del Bello.

Al 30’ un affondo di La Selva porta Quintiliani davanti alla porta, ma con poco successo. Due minuti dopo Boccanera arriva sul fondo e trova Petrone all’altezza del dischetto, che però non centra la porta. La Tollese risponde con un paio di tiri da fuori di Di Girolamo e Iarlori, che finiscono lontani dallo specchio.




Al 36’ Petrone da due passi scheggia il palo esterno. Prima dell’intervallo il Lanciano va ancora vicino al vantaggio: La Selva apre per Sardella, che da destra tu per tu con Del Bello non stringe abbastanza la conclusione sul secondo palo.

Nella ripresa la Tollese crolla soprattutto fisicamente e il Lanciano alza il ritmo. Così l’undici di Del Grosso inizia a dilagare con Sardella, che di petto devia in rete sotto porta un cross teso di Tarquini. Il secondo gol è di Shipple su assist di Verna, mentre il 3-0 è di Vitali che è rapido a ribadire in rete una respinta di Del Bello.

Una fase della partita giocata a Guardiagrele

La Tollese al 10’ si fa vedere con Aielli: l’attaccante ex Marcianese e Athletic impegna Di Cencio, portiere 2002 degli Allievi rossoneri oggi tra i pali, che si deve distendere alla sua sinistra per deviare in corner. Nell’ultimo quarto d’ora sale in cattedra Cianci, che però inizia il suo show divorandosi un gol fatto su traversone di Shipple: spara alto a porta vuota.

Al 17’ Cianci si destreggia al limite dell’area, e impegna Del Bello in una parata non facile. L’ex estremo difensore del Guastameroli un minuto dopo è da applausi: si conferma uno dei migliori portieri di Prima Categoria respingendo un tiro insidioso da fuori di Scudieri, e opponendosi al tentativo immediato di ribattuta di Vitali.



Dopo una traversa piena di Verna al 25’, arriva la tripletta di Cianci (schierato centravanti) negli ultimi 4’ di gioco: firma il 4-0 concludendo un’azione solitaria, e poi nel giro di un paio di minuti segna due reti quasi in fotocopia, indirizzando in rete dal limite dell’area piccola due assist dal fondo, che arrivano rispettivamente dai giovanissimi Zela e Malvone.

Da registrare infine il ritorno in campo di Fabio Lombardi, ex arbitro di Serie C e dirigente Aia, oggi dirigente del club rossonero, che questo pomeriggio è tornato a impugnare il fischietto per dirigere questa amichevole tra Lanciano e Tollese.

La terza rete di Cianci che fissa il punteggio sul 6-0

IL CALENDARIO DELLE AMICHEVOLI DEL LANCIANO




Il Lanciano batte anche lo Spoltore e mantiene l’imbattibilità estiva

LANCIANO 2 (4-3-3) Di Vincenzo; Boccanera (22’ st E. Zela), Scudieri (14’ st Giancristofaro), Natalini, Quacquarelli (10’ De Santis); Petrone (9’ st Verna), Avantaggiato (26’ st D. Zela), Quintiliani (25’ st La Morgia); Sardella (12’ st Cianci), Tarquini (23’ st F. Malvone), La Selva (17’ st Shipple). Allenatore: Alessandro Del Grosso
SPOLTORE 0 (3-4-3) D’Ettorre; Di Sabatino (26’ st Sichetti), Mbodj (14’ st Nuevo), Zanetti (22’ st Pompa); D’Intino (14’ st Ewansiha), Palusci (14’ st Di Flaviano), Di Camillo (26’ st Sborgia), Di Pentima (22’ st Gobbo); Cabanyes (26’ st Buonafortuna), Ranieri (7’ st Titi Sanz), Bodoni (12’ st Grassi). Allenatore: Donato Ronci
RETI 14’ st Verna, 20’ st Shipple
ARBITRO Cancelli del Csi Lanciano con i segnalinee D’Ovidio e Montefusco
NOTE angoli 6-4; nessun recupero; spettatori 130 circa




Il Lanciano supera a pieni voti anche l’esame Spoltore, club di Eccellenza fortemente rinnovata rispetto alla scorsa stagione, ma che ha dimostrato di muoversi già molto bene in campo secondo l’impronta del proprio tecnico. A spezzare l’equilibrio di una gara equilibrata e ben giocata da entrambe le formazioni è stata una leggerezza difensiva degli ospiti nella ripresa: Mbodj tenta il dribbling su Tarquini, che gli strappa la palla e serve Verna, appena entrato, che a tu per tu ha la meglio su D’Ettorre.

Poco dopo raddoppia Shipple, rimasto fuori nelle precedenti amichevoli perché non al meglio: Del Grosso lo schiera esterno destro nel tridente, e da qui conclude un’azione personale accentrandosi e beffando il portiere spoltorese di sinistro. In precedenza, a inizio ripresa, era stato proprio Mbodj a sfiorare il vantaggio con un colpo di testa su corner al 4’, non trovando però la porta.

Lanciano e Spoltore a centrocampo prima del fischio d’inizio

Nel primo tempo invece le occasioni migliori erano state una conclusione centrale di Sardella bloccata da D’Ettorre all’8’, una punizione a giro di Bodoni alta al 21’, e un paio di combinazioni in velocità che hanno portato vicino al gol il Lanciano al 35’ e al 38’: prima Petrone, lanciato dal Boccanera, crossa dal fondo per Tarquini che non inquadra la porta di testa; poi la difesa ospite intercetta una conclusione insidiosa di Sardella dopo una scambio con Tarquini.

Nel secondo tempo lo Spoltore tiene il baricentro più alto rispetto ai padroni di casa, ma i rossoneri coprono bene gli spazi. Quando è chiamato in causa Di Vincenzo si fa trovare sempre pronto, in particolare al 24’ per bloccare un tiro forte e centrale di Titi Sanz. Quintiliani invece si divora il tris al 25’, quando a tu per tu col portiere accorcia troppo il pallonetto.




IL CALENDARIO DELLE AMICHEVOLI DEL LANCIANO




Amichevole tra Lanciano e Spoltore al Biondi





Oggi alle 17:00 il Lanciano riceve al Biondi lo Spoltore, formazione che nell’ultimo campionato di Eccellenza ha raggiunto la finale play off. Si tratta del quarto impegno precampionato della squadra allenata da Alessandro Del Grosso, e il secondo con una squadra di Eccellenza dopo quello di sabato scorso con la Renato Curi Angolana. Anche nell’estate 2017 gli spoltoresi sono stati ospiti al Biondi: la partita finì 1-0 per i rossoneri.

IL CALENDARIO DELLE AMICHEVOLI DEL LANCIANO





Lanciano e Spoltore prima dell’amichevole dell’anno scorso

Tre gol del Lanciano alla Renato Curi Angolana

LANCIANO 3 (4-3-3) Antonucci (18’ st Di Vincenzo); Boccanera (7’ st Mastronardi), Scudieri (10’ st Giancristofaro), Natalini, De Santis ( 5’ st Quacquarelli); Petrone (7’ st Verna), Avantaggiato (16’ st D. Zela), Quintiliani (16’ st La Morgia); La Selva (13’ st F. Malvone), Tarquini (18’ st E. Zela), Sardella (1’ st Cianci). Allenatore: Alessandro Del Grosso
RENATO CURI ANGOLANA 0 (4-3-3) Di Pasquale (13’ st Terzini); Fabrizi (13’ st Basciano), Terrenzio (13’ st Melone), Ballanti (13’ st Munir), Maloku (13’ st Paganelli, 37’ st Falcone); Buffetti (13’ st Montefalcone), Ramiro (13’ st D’Antonio), Zuppillo (13’ st Casati); Ruggeri (13’ st Serrani), Di Eleuterio (13’ st Bianco), D’Alonzo (13’ st Zampacosta). Allenatore: Domenico D’Eugenio
RETI 1’ pt Sardella, 15’ pt La Selva, 11’ st Fabrizi (autorete)
ARBITRO Montefusco con i segnalinee D’Ovidio e Cancelli (Csi)
NOTE 10’ annullato un gol a Ruggeri per fuorigioco; angoli 0-5; nessun recupero; spettatori 200 circa




Lanciano supera a pieni voti il test con la Renato Curi Angolana, squadra che milita nel campionato di Eccellenza, dove nella scorsa stagione si è piazzata al decimo posto. Rossoneri in campo con la stessa formazione di una settimana fa, eccezion fatta per Sardella che in campo dal primo minuto e la porta, dove in prova stavolta c’è Jacopo Antonucci, classe 2000.

La squadra di Del Grosso parte forte e al 1’ è subito in vantaggio con Sardella, che dal limite, leggermente defilato verso destra, angola sul secondo palo. Al 9’ prima occasione anche per gli ospiti: D’Alonzo si destreggia in area e conclude, trovando Antonucci pronto alla parata.




Al quarto d’ora raddoppia La Selva: calcio piazzato sulla destra, Quintiliani finta la conclusione, ma parte La Selva che aggira la barriera e infila la palla sul primo palo. Al 18’ ci prova Petrone dal limite, ma non trova la porta.

Al 21’ arriva la palla-gol migliore per gli ospiti: Zippilli da buona posizione, in area, cerca il secondo palo, ma Antonucci si distende e devia sul legno alla propria sinistra. Sul contropiede seguente Tarquini va vicino al tris, mentre alla mezzora è Ramiro a impegnare il portiere di casa con una conclusione debole, respinta di pugni.




Dopo l’intervallo il Lanciano parte forte, e gioca una decina di minuti a ritmi molto lati. La terza rete arriva su autorete: Cianci triangola con Tarquini, e Fabrizi nel tentativo di anticipare l’esterno rossonero (poi spostato al centro dell’attacco) infila nella propria porta.

Nel corso del secondo tempo la partita cala di ritmo: gli ospiti restano in campo praticamente con una formazione composta da under, come del resto anche l’età media dell’undici di Del Grosso si abbassa notevolmente. Di Montefalcone e Casati sono le ultime conclusioni degne di note da parte dei nerazzurri, con un paio di tiri fuori bersaglio.




Prossimo impegno del Lanciano è quello di lunedì prossimo, sempre al Biondi, con lo Spoltore, altra formazione che milita in Eccellenza, e che l’anno scorso è arrivato alla finale play off. Sabato 18 invece i rossoneri ospitano la Tollese, per poi chiudere il ciclo di amichevoli precampionato a Montemarcone con l’Atessa Mario Tano il mercoledì successivo.

IL CALENDARIO DELLE AMICHEVOLI DEL LANCIANO

  • sabato 28 agosto 17:00
    Lanciano-Rocca San Giovanni 5-0
  • sabato 4 agosto 17:00
    Lanciano-Pineto 0-0
  • sabato 11 agosto 17:00
    Lanciano-Renato Curi Angolana
  • lunedì 13 agosto 17:00
    Lanciano-Spoltore
  • sabato 18 agosto 17:00
    Lanciano-Tollese
  • mercoledì 22 agosto 20:30
    Atessa Mario Tano-Lanciano

Sabato amichevole tra Lanciano e Renato Curi Angolana al Biondi





Sabato 11 agosto il Lanciano torna in campo per la terza amichevole precampionato. Al Biondi l’avversario di turno è la Renato Curi Angolana, club che milita nel campionato di Eccellenza. Il calcio d’inizio è previsto per le 17:00.

IL CALENDARIO DELLE AMICHEVOLI DEL LANCIANO

  • sabato 28 agosto 17:00
    Lanciano-Rocca San Giovanni 5-0
  • sabato 4 agosto 17:00
    Lanciano-Pineto 0-0
  • sabato 11 agosto 17:00
    Lanciano-Renato Curi Angolana
  • lunedì 13 agosto 17:00
    Lanciano-Spoltore
  • sabato 18 agosto 17:00
    Lanciano-Tollese
  • mercoledì 22 agosto 20:30
    Atessa Mario Tano-Lanciano




Amichevoli: Fossacesia rimonta il Cupello; Bacigalupo, River, San Salvo e Villa ko con club di serie superiore

Diverse squadre incluse nel girone B di Promozione insieme al Lanciano sono state impegnate oggi in amichevole. Tra queste spicca la vittoria del Fossacesia in rimonta sul Cupello, club di Eccellenza. Dopo il primo tempo finito a reti inviolate, e con squadre “ringiovanite”, alla mezzora della ripresa Di Martino ha portato in vantaggio i rossoblù; il Fossacesia di mister Tupone ha pareggiato con Costantini e segnato la rete decisiva di Mainella su calcio di rigore.




La Bacigalupo Vasto Marina è stata sconfitta 4-2 dall’Olympia Agnonese (Serie D): per l’ex squadra dell’allenatore rossonero Alessandro Del Grosso doppietta di Lamin, autogol e Dezai; per i vastesi due reti di Benedetti. Il San Salvo è stato battuto 4-1 dalla Vastese (Serie D): doppietta di Fiore per i biancorossi nei primi 20′; Costantini accorcia le distanze per i biancazzurri a inizio ripresa; doppietta di Giampaolo alla mezzora che fissa il risultato sul 4-1.




Il Villa 2015 è stato sconfitto dal Penne (Eccellenza), nonostante il vantaggio nel primo tempo realizzato da Santarelli; nella ripresa due reti di Cacciatore e una di Zamora per il 3-1 finale. Il River Chieti ne prende quattro dallo Spoltore (Eccellenza), che lunedì 13 agosto alle 17:00 (e non alle 18:00 come stabilito in precedenza) sarà ospite del Lanciano al Biondi: per i blaugrana doppiette di Ranieri e Maggiore.




Sant’Anna e Casalbordino sono stati impegnati in un triangolare a Lettomanoppello con il Sambuceto (Eccellenza). La sfida tra le due formazioni del girone B si è conclusa con la vittoria per 2-0 dei giallorissi (gol di Bangura e Massucci), mentre il Sambuceto ha vinto 2-1 le altre due partite.