L’allenatore Del Grosso dopo Lanciano-Tre Ville: «Insoddisfatto della prestazione complessiva»

Del Grosso con l’allenatore del Tre Ville Antonio Bucci

L’allenatore del Lanciano Alessandro Del Grosso commenta la vittoria sul Tre Ville partendo da un’analisi tattica: «È stato difficile trovare spazio tra le loro linee: erano schierati con un 5-4-1 ed erano molto chiusi», spiega il tecnico, «questo però non giustifica assolutamente il nostro atteggiamento: ci siamo adagiati sui loro ritmi per quasi tutto il primo tempo e questo non può succedere, perché le mie squadre devono sempre spingere sull’acceleratore».




«In settimana», prosegue Del Grosso, «dovrò lavorare io per primo per curare quest’atteggiamento, oltre al poco cinismo sotto porta: abbiamo sprecato troppe palle gol, è inammissibile. Altra cosa che non posso accettare è l’aver concesso due o tre contropiedi che in altre situazioni sarebbero potuti diventare pericolosi: sostanzialmente non posso assolutamente dirmi soddisfatto della prestazione».




L’allenatore chiosa sulla cerimonia per l’intitolazione della curva sud al compianto presidente Ezio Angelucci: «È stato davvero emozionante: conosco bene la famiglia Angelucci e vedere tutta quella gente lì per loro fa capire che persona sia stata il patròn Ezio. Anche noi eravamo spinti da una voglia ancora maggiore di dare qualcosa in più per rendere questa giornata indimenticabile per i tifosi».

L’ARTICOLO SU LANCIANO-TRE VILLE
TUTTA LA DECIMA GIORNATA
SCARICA IL CALENDARIO IN PDF

Da Gaustameroli-Marcianese ad Athletic-Tre Ville: all’Esposito torna la sfida Pasquini-Bucci

I due si sono affrontati da allenatori otto volte negli ultimi sei campionati in quella che era diventata una classica del calcio dilettantistico frentano




La gara tra Athletic Lanciano e Tre Ville, in programma domenica alle 15:30 all’Enrico Esposito, ripropone la sfida tra Matteo Pasquini e Antonio Bucci, che nelle ultime sei stagioni, tra Prima e Seconda Categoria, si sono affrontati otto volte in cinque diversi campionati da tecnici rispettivamente di Guastameroli e Marcianese.

Matteo Pasquini ai tempi del Guastameroli

Proprio Guastameroli-Marcianese era diventata una “classica” del calcio dilettantistico frentano, e negli ultimi due tornei di Prima ha anche messo in palio punti pesanti per i play off. Oggi nessuna delle due società esiste più: Pasquini, dopo la cessione del titolo sportivo del club di Frisa, è passato alla guida dell’Athletic; Bucci invece, che fino al febbraio scorso guidava la squadra diventata Lanciano 1920, proprio in questi giorni ha accettato l’incarico propostogli dal Tre Ville.




Entrambi hanno ottenuto con le loro ex squadre la promozione in Prima Categoria ai play off: Pasquini li ha vinti con il Guastameroli nel 2012-2013, superando in finale il Real Montazzoli; Bucci ha invece trionfato negli spareggi l’anno successivo, superando nella finalissima il Giuliano Teatino.

L’ultima sfida Bucci-Pasquini è stata quella giocata nell’andata dello scorso campionato, quando per la prima volta i due allenatori si sono divisi la posta in palio: la partita al campo di Colle della Fonte è stata pareggiata dai lancianesi all’ultimo minuto, con una punizione che il portiere Angelo Veleno ha calciato direttamente dalla propria metà campo.




Il bilancio degli incontri tra Pasquini e Bucci pende leggermente dalla parte dell’attuale allenatore dell’Athletic: nella Seconda Categoria 2011-2012, quando a campionato in corsa è diventato allenatore-giocatore, ha perso il primo confronto con la Marcianese, ma in seguito infilato 4 successi di fila, per poi perdere entrambe le partite della Prima Categoria 2015-2016.

Bucci ai microfoni di Abruzzoweb.tv al termine di Real Porta Palazzo-Marcianese

I PRECEDENTI TRA PASQUINI E BUCCI
IX giornata Seconda Categoria G 2011-2012
Marcianese-Guastameroli 2-0 (ritorno)

XII giornata Seconda Categoria G 2012-2013
Marcianese-Guastameroli 0-2
Guastameroli-Marcianese 2-1

V giornata Prima Categoria B 2014-2015
Marcianese-Guastameroli 0-2
Guastameroli-Marcianese 2-1

XV giornata Prima Categoria B 2015-2016
Guastameroli-Marcianese 2-3
Marcianese-Guastameroli 4-1

XIV giornata Prima Categoria B 2016-2017
Guastameroli-Marcianese 4-4 (andata)

La Marcianese cambia allenatore: esonerato Bucci, panchina a D’Orazio

Antonio Bucci non è più l’allenatore della Marcianese: la società ha sollevato dall’incarico il tecnico e ha assegnato la panchina rossonera a Piero D’Orazio, già calciatore del Lanciano di Carlo Florimbi negli anni ’80, che l’anno scorso ha guidato il Tre Ville che ha disputato i play off di Prima Categoria. In precedenza D’Orazio, originario di Piane d’Archi, aveva vinto questo campionato con il Palombaro. Questa sera il nuovo tecnico guiderà il primo allenamento della squadra.

Per ringraziare Bucci, che era sulla panchina della squadra di Lanciano per la quinta stagione, è stato pubblicato un post questa mattina sulla pagina Facebook della club: «Se un giorno ci si ricorderà della storia della Marcianese diventata Lanciano dopo la fine del calcio in città», si legge nel post, «se un giorno ci si ricorderà di questa stagione in cui una squadra di ragazzi dilettanti hanno mantenuto in piedi il gioco più bello del mondo in una città abituata a palcoscenici importanti, se un giorno ci si ricorderà di una squadra che da campi in terra si è trovata a rappresentare Lanciano allo stadio Biondi… se un giorno si narrerà di come la favola Lanciano sia ricominciata dalla prima categoria… ci si ricorderà di Antonio Bucci, artefice in questi anni di questa splendida realtà che ha messo in piedi e curato come un figlio proprio. Per questo, augurando le migliori fortune al mister, lo salutiamo e lo ringraziamo infinitamente, per cinque anni è stato lui l’anima di questa squadra!».

Le immagini di Guastameroli-Marcianese 4-4

Ecco il servizio realizzato da Abruzzowebtv sull’incontro della quattordicesima giornata di Prima Categoria, giocato al campo di Colle della Fonte tra Guastameroli e Marcianese. In coda alle immagini della partita ci sono le interviste ai due allenatori Matteo Pasquini e Antonio Bucci.

Il prossimo impegno della squadra di Lanciano è in programma sabato 7 gennaio: salvo imprevisti, la partita con la capolista Ortona si giocherà allo stadio Guido Biondi.

CLICCA QUI per risultati della quattordisecima giornata e classifica

I convocati di Guastameroli e Marcianese

Per la partita di domenica alle 14:30 a Guastameroli l’allenatore della Marcianese Lanciano, Antonio Bucci, ha convocato Ezzaki e Veleno; Cianfarra, F. Di Campli, Falcone, Morena, Rositi, Scopinaro e Valentini; Abate, Carpineta, Dushkaj e Rullo; Aielli, Del Peschio, Di Odoardo, Di Piero e Marongiu.

Il tecnico dei padroni di casa, Matteo Pasquini, ha invece convocato Del Bello e La Pietra; Annecchini, Di Camillo, Di Campli, Angelucci e Fischio; Sgrignoli, Lanci, Giardino, Di Girolamo e Salvatore; F. Labbrozzi, Mancinelli, Iarlori, Pagano, Sciarrino, Di Pendima e Ciarelli.

La Marcianese deve rinunciare per squalifica a Manuel Di Martino, il Guastameroli a Mauro Casalanguida. Per arbitrare l’incontro è stato designato Federico Mucciante della sezione di Pescara, all’esordio nel girone B di Prima Categoria.

guastameroli-marcianese

CLICCA QUI per programma della quattordisecima giornata e classifica
Altri articoli su Guastameroli-Marcianese
A Guastameroli ultimo “derby” dell’andata con un Comune confinante
(17 dicembre 2016)
Mucciante di Pescara arbitra Guastameroli-Marcianese
(16 dicembre 2016)
Guastameroli e Marcianese con uno squalificato per parte

(15 dicembre 2016)
Guastameroli arruola Di Pendima e svincola Menno Di Bucchianico
(15 dicembre 2016)
Guastameroli avanti negli scontri diretti: con la Marcianese non è mai finita pari
(15 dicembre 2016)
Una folta colonia di ex rossoneri e spallini nel Guastameroli che domenica ospita la Marcianese
(14 dicembre 2016)

Le immagini di Tollese-Marcianese 1-1

Ecco il servizio realizzato da Abruzzowebtv sull’anticipo della dodicesima giornata di Prima Categoria, giocato al campo Di Pillo di Tollo fra Tollese e Marcianese. In coda alle immagini della partita ci sono le interviste ai due allenatori Massimiliano Paolucci e Antonio Bucci.

Oggi si giocano le altre sei partite del girone B: clicca QUI per il programma completo del dodicesimo turno e la classifica del campionato.

Sfida equilibrata tra Tollese e Marcianese. I rinforzi delle due squadre e gli ex rossoneri

Numeri alla mano, quella tra Tollese e Marcianese si annuncia come una sfida equilibrata. Sabato alle 14:30 la squadra di Lanciano è ospite al Di Pillo di Tollo contro una formazione che ha solo un punto in meno: a fare la differenza, anche se i biancorossi hanno già osservato il riposo, è un pareggio in più conquistato dai rossoneri. Le due formazioni infatti hanno patito entrambe 3 sconfitte e festeggiato 5 vittorie.

Anche il numero dei gol segnati è lo stesso (14), mentre il distacco maggiore si riscontra in reti subite e differenza reti, due caselle dove la Marcianese sconta la batosta rimediata a Scerni. La Tollese è abituata a fare bene in casa: su 6 partite ne ha vinte 4, e tra queste gli scontri diretti con Guastameroli e Piazzano.

tollese-marcianese-piazzano

A Tollo il tecnico Antonio Bucci dovrebbe avere già a disposizione Davide Scopinaro, difensore esterno classe 1991 proveniente dallo Sporting Casolana, che in settimana si è allenato con la squadra ed è in attesa del transfer per firmare. Nel mirino della società c’è anche un rinforzo di peso per l’attacco, Antonio Del Peschio, che è stato il capocannoniere dello scorso campionato di Prima Categoria con i gialloblù: l’accordo con il giocatore c’è, e si aspetta il via libera da Casoli.

Si presentano con un organico puntellato in diversi reparti i padroni di casa allenati da Massimiliano Paolucci, tollese che in passato è stato sia giocatore sia dirigente della squadra. Si sono trasferiti, o stanno perfezionando il loro passaggio in biancorosso, l’attaccante Alessandro Luciani svincolato dal Giuliano Teatino, il centrale difensivo Davide Galasso dal Villa 2015, il centrocampista fuori quota Stefano Perfetti che era in prestito al Chieti in D, e l’esterno Matteo D’Eusanio, questi ultimi due tollesi.

La formazione schierata da Paolucci domenica scorsa a Celenza sul Trigno

La formazione schierata da Paolucci domenica scorsa a Celenza sul Trigno

Rispetto alla partita di sabato scorso con il Piazzano, la Marcianese recupera l’attaccante Simone Aielli e il difensore centrale Alessio Cianfarra. Paolucci invece non non avrà a disposizione il capocannoniere della squadra, lo squalificato Antonello Crognale, lancianese e calciatore rossonero nell’Eccellenza 1997-98.

In forza alla Tollese ci sono anche altri due ex rossoneri: uno è il veterano Giuseppe Lalli, classe 1969, che ha esordito in A col Pescara 1988-89 ed è in seguito passato in C2 al Lanciano; l’altro è il giovane Manolo Di Battista, difensore nato nel 1997 e cresciuto nelle giovanili Virtus, che l’anno scorso ha giocato al Tre Ville. Oltre agli ex rossoneri nella Tollese militano inoltre diversi calciatori originari di Lanciano, come il portiere Iacopo Sorrentino, o residenti in comuni dell’immediato comprensorio quali Marco Primomo, Salvatore Malvone e il cubano Amed Quesada, secondo miglior realizzato della squadra dei biancorossi.

MAnolo Di Battista, difensore biancorosso cresciuto nelle giovanili Virtus

Manolo Di Battista, difensore biancorosso cresciuto nelle giovanili Virtus

Il cammino della Tollese in campionato
1a
Tollese-Roccaspinalveti 1-1
2a Real Porta Palazzo-Tollese 2-3
3a Tollese-Fresa 3-1
4a Tre Ville-Tollese 1-1
5a Tollese-Piazzano 2-1
6a Tollese-Paglieta 1-2
7a turno di riposo
8a Tollese-Guastameroli 1-0
9a Ortona-Tollese 3-1
10a Tollese-Sporting San Salvo 1-0
11a Trigno Celenza-Tollese 1-0

I marcatori biancorossi
6
Antonello Crognale (2 rigori)
3 Emilio Libertazzi, Amed Quesada
1 Daniel Silverio, Stefano Tacconelli (1 rigore)

Clicca QUI per programma della dodicesima giornata e classifica