Le immagini di Marcianese-Guastameroli 0-2





I gol segnati da Edoardo Iarlori che domenica al Biondi hanno permesso al Guastameroli di espugnare il campo della Marcianese Lanciano con il risultato di 0-2. QUI l’articolo completo sulla partita.

CLICCA QUI per risultati della 29esima giornata e classifiche
CLICCA QUI per calendario completo in pdf con risultati e classifiche

Marcianese Lanciano 0
Guastameroli 2




Forlani, Morena, F. Di Campli (11’ st Dushkaj), Rullo [C], Di Martino, Carpineta, Marongiu (30’ st Troilo), Ruffilli [VC], Aielli, Del Peschio, Cianci (30’ Abate Chechile). A disposizione: L. Di Campli, Samake, Bah. Allenatore: Piero D’Orazio
Del Bello, Di Campli Sanvito, Casalanguida, Annecchini, Di Camillo [C], Ciarelli, Pagano (32’ st Labbrozzi), Fischio [VC], Sciarrino, Di Girolamo (40’ st Salvatore), Iarlori (44’ st Lanci). A disposizione: La Pietra, Angelucci, Mancinelli, Sgrignoli. Allenatore: Matteo Pasquini
ARBITRO Jacopo Fabrizio di Vasto
RETI 20’ pt e 11’ st Iarlori
NOTE 42’ pt Del Bello para un calcio di rigore a Rullo; ammoniti Di Campli Sanvito, Annecchini, Del Bello; angoli 6-3; recupero 0’ pt 3’ st; spettatori 150 circa; in corsivo i fuori quota

Il saluto tra le due squadre prima del fischio d’inizio

Una Marcianese senza più obiettivi cede il passo al Guastameroli nell’ultima partita interna stagionale. Gli ospiti, a caccia di una vittoria indispensabile per sperare nei play off, cercano il successo con più convinzione e lo ottengono con merito: a decidere l’incontro è una doppietta di Iarlori che, con un gol per tempo, fissa il risultato sullo 0-2.




L’inizio di gara è quanto mai moscio. Ciarelli e Fischio rompono il ghiaccio al 17’ e al 19’ con un paio di tentativi fuori bersaglio dal limite. Alza il livello della gara un gran gol di Iarlori che al 20’ porta in vantaggio i nerarancio: da applausi è soprattutto il lancio col contagiri di Di Girolamo per l’attaccante, che si fa trovare smarcato al limite dell’area piccola e fulmina al volo Forlani, che fa a malapena in tempo ad abbozzare la parata.

La prima rete segnata da Iarlori su assist di Di Girolamo

Al 28’ si vedono finalmente i padroni di casa: Cianci trova libero in area Del Peschio, che dalla sinistra prova un tiro a giro sul secondo palo, ma tira debolmente e Del Bello ci arriva senza troppi patemi. Cinque minuti dopo Di Campli, nella stessa posizione, grazie a un rimpallo si ritrova la palla tra i piedi, ma calcia malamente e non centra la porta.




Il Guastameroli è di nuovo pericoloso al 35’: su calcio d’angolo Annecchini di testa colpisce la parte superiore della traversa. I padroni di casa si accendono prima del riposo, ma falliscono il pari dagli undici metri: incursione di Morena che dal fondo serve Aielli sottoporta, Del Bello si oppone, e sul successivo contatto tra portiere e attaccante l’arbitro decide per il rigore: Rullo angola alla sinistra del portiere, che però si distende bene e devia in angolo. È il terzo penalty stagionale neutralizzato dall’estremo difensore nerarancio.

La ripresa inizia con i nerarancio due volte vicinissimi al raddoppio, sventato in due occasioni da Di Martino: al 2’ sulla linea respinge una conclusione di Pagano; al 7’ in scivolata quando intercetta un diagonale di Sciarrino probabilmente destinato alla rete. Dall’altro lato al 9’ strappa applausi Cianci: lanciato verso il fondo, si libera con un tacco di prima intenzione del diretto avversario e serve Aielli, ma anche stavolta Del Bello è superlativo ed evita il gol.




Scampato il pericolo, gli ospiti raddoppiano, di nuovo con Iarlori, che conclude uno scambio con Pagano trafiggendo Forlani da distanza ravvicinata. La migliore occasione della Marcianese per accorciare è un tiro di Rullo a botta sicura al 19’, ma stavolta è un difensore nerarancio a salvare la porta. I rossoneri nella ripresa alzano il baricentro, ma con poca fortuna: gli ospiti sono decisamente più determinati e corrono pochi pericoli.

Il raddoppio di Iarlori nella ripresa

CLICCA QUI per risultati della 29esima giornata e classifiche
CLICCA QUI per calendario completo in pdf con risultati e classifiche

Per Marcianese-Guastameroli designato Jacopo Fabrizio di Vasto





Marcianese-Guastameroli, ultima partita stagionale al Biondi della squadra di Lanciano, sarà diretta da Jacopo Fabrizio della sezione di Vasto. Fabrizio quest’anno ha arbitrato i rossoneri nel debutto stagionale a San Salvo, quando la Marcianese è stata sconfitta 2-0, e il Guastameroli quando, sul neutro del San Paolo di Vasto, è stato battuto dal Roccaspinalveti 5-0.

L’arbitro Fabrizio all’ingresso in campo con Guastameroli e Roccaspinalveti a Vasto

Nella stagione in corso Fabrizio ha diretto complessivamente 28 partite: 20 in Prima Categoria (11 nel girone B, 3 nel C e 6 in quello E), 5 nel torneo Juniores, 2 nella Serie C femminile e 1 in Coppa Abruzzo. Con lui in campo ha vinto 14 volte la squadra di casa e 10 quella ospite; nelle gare di Prima Categoria arbitrate dal fischietto vastese sono invece 10 i successi dei padroni di casa e 6 quelli degli ospiti.

Fabrizio, che ha esordito in Prima Categoria nel gennaio 2015, nelle stagioni passate ha incontrato 4 volte la Marcianese e due il Guastameroli: la formazione di Lanciano nel campionato 2015-2016 conta 2 vittorie, 1 pareggio e 1 sconfitta con Fabrizio; i nerarancio invece 1 sconfitta nel 2015-2016 e 1 pareggio nel 2014-2015.




Le designazioni della 29esima giornata
Marcianese Lanciano-Guastameroli Jacopo Fabrizio di Vasto
Paglieta-Sporting San Salvo Mirko Mennilli di Lanciano
Real Montazzoli-Tollese Antonio Bruno di Lanciano
Real Porta Palazzo Fresa Matteo Cavacini di Lanciano
Roccaspinalveti-Tre Ville Serena De Michele di Vasto
San Vito 83-Piazzano Manuel Giorgetti di Vasto
Trigno Celenza-Ortona Ennio Torricella di Vasto




Le gare dirette da Fabrizio in questa stagione
8 aprile Prima Categoria B Ortona-Sporting San Salvo 5-0
5 aprile Coppa Abruzzo Fater Angelini-Elicese 0-2
3 aprile Juniores reg. San Salvo-River Chieti 65 2-3
2 aprile Prima Categoria E Borgo Santa Maria-Virtus Montesilvano 1-0
26 marzo Prima Categoria B Tre Ville-Scerni 0-0
19 marzo Prima Categoria B Trigno Celenza-Piazzano 3-2
13 marzo Juniores reg. Fossacesia-Miglianico 0-2
19 febbraio Serie C femm. Audax-Ripalimosani 4-0
13 febbraio Juniores reg. Cupello-Francavilla 4-2
12 febbraio Prima Categoria C Scafa Cast-San Martino S.M. 2-1
4 febbraio Prima Categoria C Canosa-Alanno 2-1
29 gennaio Prima Categoria B Roccaspinalveti-Guastameroli 5-0
18 dicembre Serie C femm. Audax-Real Bellante 4-1
11 dicembre Prima Categoria B Real Montazzoli-Piazzano 0-0
4 dicembre Prima Categoria B Real Porta Palazzo-Roccaspinalveti 1-3
27 novembre Prima Categoria E Torrevecchia-Hatria 1-3
21 novembre Juniores reg. Cupello-Casalbordino 1-3
20 novembre Prima Categoria B Fresa-Scerni 0-1
13 novembre Prima Categoria C Canosa-Il Moro Paganica 2-1
6 novembre Prima Categoria B San Vito 83-Real Montazzoli 0-0
31 ottobre Juniores reg. Vasto Marina-Fossacesia 1-0
29 ottobre Prima Categoria E Virtus Montesilvano-Real Treciminiere 1-1
23 ottobre Prima Categoria E Moscufo-Borgo Santa Maria 1-0
16 ottobre Prima Categoria E San Donato-Verlengia 1-2
8 ottobre Prima Categoria E Fater Angelini-Castellammare Pe Nord 1-2
2 ottobre Prima Categoria B Trigno Celenza-Scerni 0-1
25 settembre Prima Categoria B Paglieta-Tre Ville 3-0
18 settembre Prima Categoria B Sporting San Salvo-Marcianese 2-0




I precedenti di Fabrizio con Marcianese e Guastameroli
2015-2016 Marcianese-Montalfano 1-2
2015-2016 Guastameroli-Fresa 1-2
2015-2016 Gissi-Marcianese 0-1
2015-2016 Marcianese-Fresa 1-1
2015-2016 Marcianese-Sporting San Salvo 3-2
2014-2015 Scerni-Guastameroli 1-1

Da domenica Marcianese in campo alle 16:30: al Biondi è ospite Guastameroli





Da domenica 23 aprile cambia l’orario di inizio delle partite nel campionato di Prima Categoria e in tutti i tornei dilettantistici abruzzesi: fino alla fine della stagione regolare si gioca alle 16:30, mentre i successivi play off e play out cominceranno alle 16:00.




Prenderanno quindi il via alle 16:30 l’incontro tra Marcianese e Guastameroli, ultimo impegno stagionale casalingo dei rossoneri al Biondi, e le successive due partite che concludono la stagione regolare della squadra di Lanciano: a Celenza sul Trigno il 30 aprile e a Ortona il 7 maggio.

CLICCA QUI per calendario completo in pdf con risultati e classifiche

Dopo Marcianese-San Vito diffide a raffica per qualche fumogeno… eppure siamo in Prima Categoria!




Sedici diffidati (16!) per una partita di Prima Categoria che non ha causato alcun problema di ordine pubblico: è questo il bilancio dell’incontro tra Marcianese e San Vito 83 giocato allo stadio di Lanciano lo scorso 19 febbraio. Nelle scorse settimane tre sanvitesi e due lancianesi erano già stati diffidati, e questa già sembrava un’assurdità! Ora addirittura arrivano provvedimenti per altri 11 supporters biancazzurri: ad annunciarlo è un comunicato del gruppo ultras sanvitese Sailors.

A portare alle diffide non sono stati né episodi di violenza né atti di vandalismo. I ragazzi in questione sono colpevoli di aver acceso fumogeni e petardi che, è bene sottolineare, non hanno causato danni a cose o persone. Inoltre la partita stessa, a parte qualche saramuccia verbale, non ha creato alcun problema di ordine pubblico.

I tifosi sanvitesi nella tribuna nord del Biondi

Al di là di quanto la legge (evidentemente insensata!) possa giustificare queste diffide, è assurdo e illogico impedire a dei ragazzi (che non hanno provocato incidenti!) di seguire la propria squadra in un campionato di Prima Categoria che (è bene ricordare anche questo!) è il terzo livello del calcio regionale e la quarta divisione dilettantistica nazionale, nonché la settima serie nella piramide calcistica della Penisola.

Parliamo di una competizione dove è già difficile raccogliere un centinaio di spettatori intorno a un campo sportivo, ma dove comunque si va alla partita davvero per amicizia e per passione, e chi tiene in piedi una squadra lo fa solo ed esclusivamente per amore del paese e senza alcun tornaconto.

Perciò chi scrive pensa che se qualcuno, al posto di vedere in televisione il big match di Premier o di Liga, la domenica pomeriggio va sulle gradinate di San Vito o di Guastameroli, di Montemarcone o di Montazzoli, di Fresagrandinaria o di Celenza sul Trigno o di qualasiasi altro campo sportivo di questa categoria, merita un premio. Anche se accende un fumogeno sugli spalti!

In questo caso specifico ormai la frittata è fatta. Non resta che augurarsi che quanto accaduto crei meno problemi possibile ai ragazzi coinvolti, sperando che la diffida non spinga né loro né altri ad abbandonare l’abitudine di seguire la squadra che rappresenta la propria comunità, indipendentemente dalla categoria e dalla partita che c’è in televisione. E soprattutto ci auguriamo di rivederli quanto prima sulle gradinate.



Il giudice sportivo nel girone B di Prima Categoria: un turno a Cianfarra





Il difensore della Marcianese Alessio Cianfarra, espulso per doppia ammonizione sabato scorso nella gara contro la Tollese, è stato fermato per un turno dal giudice sportivo. Cianfarra non potrà quindi scendere in campo il 23 aprile quando, dopo il turno di riposo e la sosta pasquale, i rossoneri torneranno in campo per affrontare il Guastameroli al Biondi.

Alessio Cianfarra (foto Abruzzowebtv.it)

Oltre a Cianfarra il giudice sportivo ha squalificato per una giornata Nicola Annecchini (Guastameroli), Andrea Di Florio (Paglieta), Rosario Caruso (Real Montazzoli), Mario D’Angelo e Domenico Ferrazzo (Scerni), Mattia Di Santo (Sporting San Salvo). Entrano in diffida Paolo Sciorilli (Piazzano) e Simone Criber (Tollese). Nel girone B è stato inoltre sanzionato con la squalifica fino al 12 aprile il dirigente del Piazzano Camillo Faienza.



Le immagini dei gol di Marcianese Lanciano-Tollese





Le immagini dei sei gol realizzati nella partita giocata sabato tra Marcianese e Tollese al Biondi nelle riprese fatte da Alessandro Di Biase. I marcatori sono Marongiu (6’ pt), Aielli (15’ pt), Primomo (39’ pt su rigore), Del Peschio (46’ pt su rigore), Cicchitti (14’ st), Anzellotti (30’ st).




Marcianese Lanciano 3
Tollese 3

Forlani, Dushkaj, F. Di Campli, Bah [VC] (31’ st Cianci), Di Martino, Cianfarra, Marongiu (14’ st Valentini), Ruffilli [C], Aielli, Del Peschio, Di Piero (40’ st Samake). A disposizione: L. Di Campli, Falcone. Allenatore: Piero D’Orazio
Sorrentino, Primomo [VC] (40’ pt Cassano), Tacconelli, D’Eusanio, Marini Misterioso, Anzellotti, Silverio (11’ st Di Battista), Perfetti, Luciani, Criber [C], Cicchitti. A disposizione: Nobile, Marku, Crognale. Allenatore: Marcello Cicchitti
ARBITRO Manuel Franchi di Teramo
RETI 6’ pt Marongiu, 15’ pt Aielli, 39’ pt Primomo (rigore), 46’ pt Del Peschio (rigore), 14’ st Cicchitti, 30’ st Anzellotti
NOTE 13’ st espulso Cianfarra per doppia ammonizione; ammoniti Criber, Cianfarra, Tacconelli, Cianci; angoli 4-5; recupero 1’ pt 4’ st; spettatori 120 circa; in corsivo i fuori quota

La Marcianese fallisce l’appuntamento con il ritorno alla vittoria, e nonostante il buon avvio di gara, e il doppio vantaggio con cui chiude il primo tempo, non riesce ad avere ragione della Tollese, brava nel secondo tempo a credere fino in fondo nella rimonta.



I rossoneri partono bene, e dopo una trentina di secondi Del Peschio sfiora il gol con un tiro al volo dal limite. Al 5’ Di Piero imposta nella propria metà campo, cambia tutto per Marongiu che serve Aielli che appoggia a Del Peschio, che però cicca la conclusione. La palla buona arriva un minuto dopo: Del Peschio lancia Di Piero, che guadagna il fondo e crossa per l’inzuccata vincente di Marongiu.

Marongiu festeggiato dai compagni dopo il suo primo gol stagionale

La squadra di Lanciano raddoppia con Aielli: punizione di Ruffilli dalla tre quarti e colpo di testa a pallonetto che beffa Sorrentino. La partita sembra in discesa per la Marcianese, ma un po’ alla volta vengono fuori gli ospiti, pericolosi con due azioni quasi “a specchio”: al 21’ lancio lungo di Perfetti per Tacconelli, sponda attraverso l’area piccola da destra a sinistra e Cicchitti, contrastato, non riesce a far male; al 25’ è dalla sinistra che Tacconelli fa una sponda interessante per Luciani, che da buona posizione svirgola.




La Tollese è ancora pericolosa al 29’ con Criber (testa su corner di un filo a lato) e accorcia le distanze con Primomo su rigore, che subito dopo esce infortunato. Tra l’altro la scivolata di Cianfarra che causa la massima punizione sembra sul pallone, ma non è dello stesso avviso Franchi di Teramo, che tira fuori anche il primo giallo per il difensore rossonero.

Il rigore del 2-1 di Primomo che spiazza Forlani

Allo scadere la Marcianese mette a segno il tris: Del Peschio conclude un’azione solitaria con un tiro che finisce deviato che colpisce la traversa e va in corner; dalla bandierina il traversone di Di Piero è intercettato con una mano da Silverio, ed è inevitabile il tiro dal dischetto con il quale Del Peschio firma la decima rete stagionale.




Al rientro in campo, dopo qualche scaramuccia di poco conto, al quarto d’ora cambia l’equilibrio della partita: Cianfarra rimedia il secondo giallo perché “inciampa” su Luciani mentre lo sta tallonando, ma per Franchi è uno sgambetto che vale il secondo giallo; la Marcianese non solo resta in dieci, ma sulla punizione seguente Cicchitti trova pure il gol del 3-2.

La punizione vincente di Cicchitti dopo il rosso a Cianfarra…

D’Orazio corre ai ripari con Valentini per Marongiu, ma i biancorossi (oggi in campo in maglia verde) appaiono più convinti e più capaci di fare la partita. Vanno vicini al pari già al 20’, quando Forlani si lascia scivolare una tiro dalla distanza di Marini Misterioso, che fortunatamente carambola in calcio d’angolo. Il 3-3 però lo firma invece Anzellotti alla mezzora quando, grazie anche ad un rimpallo, conclude una lunga azione intorno all’area rossonera.

…e quella un soffio a lato di Del Peschio al 45’

I padroni di casa cercano nuova verve con l’innesto di Cianci, protagonista di alcuni spunti interessanti, ma senza particolare seguito. Alla fine però saranno i tollesi a sfiorare il colpaccio, dopo essersi fatti vedere al 37’ con un tiro debole di Cassano bloccato da Forlani, e al 44’ con Tacconelli che tira fuori bersaglio.




Il sussulto finale della Marcianese è una punizione di Del Peschio che al 45’ fa la barba al palo, ma i rossoneri tremano all’ultimo minuto di recupero quando Tacconelli si ritrova solo in area, con la palla che gli arriva da un lungo traversone e che sciupa malamente con una conclusione sul fondo anziché cercare un compagno al centro.

CLICCA QUI per programma della 27esima giornata e classifiche
CLICCA QUI per calendario completo in pdf con risultati e classifiche

Marcianese-Tollese, arbitra Franchi di Teramo come all’andata




La partita tra Marcianese e Tollese della 12esima giornata di ritorno, in programma sabato primo aprile alle 16:00 allo stadio Biondi, sarà diretta da Manuel Franchi della sezione di Teramo, che aveva arbitrato anche la partita dell’andata tra i biancorossi e la squadra di Lanciano. Franchi è sceso in campo 35 occasioni in questa stagione, ed è la seconda volta che viene impegnato nel girone B di Prima Categoria dopo la sfida del dicembre scorso al Di Pillo.

Infatti delle 20 partite arbitrate finora in Prima da Franchi 4 sono del girone C, 11 del  D e 4 di quello E; il fischietto teramano è stato inoltre impegnato 2 volte in Promozione, 6 in Coppa Abruzzo e 7 nei tornei Juniores (6 in quelli regionali e 1 nel nazionale). Con Franchi si contano 12 vittorie dei padroni di casa e altrettante della squadra ospite; nel campionato di Prima Categoria sono invece 7 i successi degli ospitanti contro 5 degli ospiti.

Partite e designazioni della 27esima giornata
Marcianese Lanciano-Tollese Manuel Franchi di Teramo
Paglieta-Ortona Luca Di Monteodorisio di Vasto
Real Montazzoli-Tre Ville Antonio Diella di Vasto
Roccaspinalveti-Real Porta Palazzo Mirco Monaco di Chieti
San Vito 83-Fresa Antonio Bruno di Lanciano
Scerni-Piazzano Giacomo Rossini di Vasto
Sporting San Salvo-Guastameroli Elena Bomba di Lanciano




Le gare dirette da Franchi in questa stagione
26 marzo Prima Categoria E Virtus Pescara-Elicese 0-4
19 marzo Prima Categoria E Torrevecchia-Virtus Montesilvano 0-4
15 marzo Promozione A Tossicia-Nuova Santegidiese 1-1
11 marzo Prima Categoria D Miano-Favale 4-4
5 marzo Prima Categoria D Manoppello Arabona-Cugnoli 0-0
1 marzo Coppa Abruzzo Cepagatti Red Devils-Scafa Cast 5-1
25 febbraio Promozione A Sant’Omero Palmense-Controguerra 2-0
18 febbraio Juniores naz. Vastese-Madrepietra Daunia 2-2
18 febbraio Prima Categoria C Alanno-Valle Aterno Fossa 5-1
29 gennaio Prima Categoria C Scafa Cast-Villa Sant’Angelo 5-0
15 gennaio Prima Categoria C Il Moro Paganica-Sant’Anna 0-3
19 dicembre Juniores reg. Mosciano-Nuova Santegidiese 2-1
18 dicembre Prima Categoria D Giulianova Annunziata-Casoli 1966 1-0
11 dicembre Prima Categoria D Pro Nepezzano-Atletico Lempa 2-2
6 dicembre Coppa Abruzzo Villa Bozza Montefino-Cellino Attanasio 0-1
3 dicembre Prima Categoria B Tollese-Marcianese 1-1
26 novembre Prima Categoria D Castelnuovo Vomano-Insula Falchi 2-0
21 novembre Juniores reg. Renato Curi Angolana-Miglianico 2-1
20 novembre Prima Categoria E Vis Cerratina-Castellammare Pescara Nord 1-2
13 novembre Prima Categoria D Varano-Torricella Sicura 2-2
9 novembre Coppa Abruzzo Elicese-Verlenga 4-0
7 novembre Juniores reg. Sant’Omero Palmense-Capistrello 1-2
5 novembre Prima Categoria D Atletico Lempa-Sim Pontevomano 4-2
29 ottobre Prima Categoria E San Donato-Moscufo 2-1
24 ottobre Juniores reg. Nuova Santegidiese-Martinsicuro 0-2
22 ottobre Prima Categoria D Alba Tortoreto-Cellino 0-1
18 ottobre Coppa Abruzzo Nereto-Pro Nepezzano 0-1
16 ottobre Prima Categoria C Cepagatti Red Devils-Alanno 0-2
12 ottobre Juniores reg. Cologna- Celano Marsica 1-0
2 ottobre Prima Categoria D Piano Della Lente-Rosetana 3-3
26 settembre Juniores reg. Sant’Omero Palmense-Silvi 0-2
25 settembre Prima Categoria D New Club Mattoni-Varano 1-1
17 settembre Prima Categoria D Giulianova Annunziata-Miano 1-1
5 settembre Coppa Abruzzo Sim Pontevomano-Cermignano 1-1
3 settembre Coppa Abruzzo Sannicolese-Pro Nepezzano 0-1

Marcianese con tre squalificati: il giudice sportivo ferma Carpineta, Rositi e Rullo




La Marcianese avrà ben tre calciatori squalificati in occasione della partita con la Tollese in programma sabato primo aprile alle 16:00 allo stadio Biondi. Il giudice sportivo ha infatti fermato per un turno Nicolò Carpineta, Niki Rositi e Gianluca Rullo. Antonio Del Peschio è invece diffidato, mentre la Tollese non ha nessuno squalificato.

Carpineta è stato sanzionato perché a Montemarcone, durante l’incontro con il Piazzano, ha ricevuto il quinto giallo della stagione; Rositi è stato espulso a metà primo tempo a causa delle proteste in occasione del terzo gol dei padroni di casa; Rullo è stato squalificato «per comportamento antisportivo nei confronti di un avversario a fine gara».

Gianluca Rullo durante la partita a Montemarcone

Nel girone B di Prima Categoria sono stati squalificati per un turno, per espulsione o recidiva in ammonizione, anche Simone Annibali, Matteo Gaudino e Alfredo Ottaviano (Fresa), Diego Dragani e Pierpaolo La Barba (Ortona), Alessandro D’Alò e Davide Tundo (Paglieta), Nicola Vitullo (Real Montazzoli), Claudio Natale (Sporting San Salvo), Luca Antenucci ed Enrico Michilli (Trigno Celenza, che domenica riposa). Oltre a Del Peschio sono invece diffidati Andrea Di Florio (Paglieta), Danilo Farina (Scerni) e Fabio Lancia (Tre Ville).