Le immagini di Marcianese-Guastameroli 0-2





I gol segnati da Edoardo Iarlori che domenica al Biondi hanno permesso al Guastameroli di espugnare il campo della Marcianese Lanciano con il risultato di 0-2. QUI l’articolo completo sulla partita.

CLICCA QUI per risultati della 29esima giornata e classifiche
CLICCA QUI per calendario completo in pdf con risultati e classifiche

Piazzano espugna San Vito, Real Montazzoli a ruota. Al Real P. Palazzo il “play out anticipato” con Fresa





Il Piazzano vince a San Vito e resta in corsa per evitare i play off di girone e passare direttamente alla seconda fase degli spareggi: i biancorossi, con due partite da giocare, grazie al successo di oggi conservano infatti 6 punti sul Real Montazzoli, che però deve “scontare” il turno di riposo tra quindici giorni. Decisiva sarà la prossima domenica, quando si recupera la seconda giornata di ritorno.

San Vito 83 e Piazzano schierati a centrocampo al Verì

Nel frattempo il Piazzano esce dal Verì con tre punti. I biancorossi passano in vantaggio agli sgoccioli del primo tempo con Fabrizio Troilo. La ripresa si apre col pareggio di Valerio Catenaro su rigore. Ospiti ancora avanti con Francesco Pierri, e nuovo pari biancazzurro con Nicola Moretti. Alla fine decide Pierri, che così conserva anche il primo posto nella classifica marcatori, dove resta appaiato all’ortonese Stefano Pompilio.

Il San Vito 83 abbandona così anche matematicamente il sogno dei play off, ma soprattutto rischia di perdere il primo posto nella Coppa Disciplina, dove è stato in testa per quasi tutta la stagione: pesanti sono un paio di espulsioni rimediate oggi, alle quali si sommano l’allontanamento di un dirigente e qualche ammonizione.




Pienamente in corsa per i play off resta invece il Real Montazzoli, che tiene il passo dei piazzanesi liquidando 2-1 la Tollese, formazione senza più obiettivi in campionato e con la testa ormai alle semifinali di Coppa Abruzzo, tanto che i biancorossi si sono presentati con gli uomini contati al Moretti. I padroni di casa mettono al sicuro il risultato con Danilo Venditti e Alessio Di Francesco; per i tollesi gol della bandiera di Marco Primomo.

Suriano segna il secondo gol del Roccaspinalveti (immagine da Abruzzowebtv.it)

Fuori dalla zona play off avanza Roccaspinalveti, che condanna alla quasi retrocessione il Tre Ville, battuto 2-0 con le reti segnate da Vincenzo Travaglini e Martin Suriano nel giro di pochi minuti a metà ripresa. La squadra di Mozzagrogna è a -5 dal penultimo posto, che il Real Porta Palazzo consolida, sul neutro di via Stingi a San Salvo, battendo in una sorta di antipasto dei play out il Fresa terzultimo: finisce 3-2 per i gialloneri in rete con Enrico Pegna (doppietta) e Michele Marchesani; per i biancorossi doppietta di Admir Vasiu.




Il Paglieta non è ancora salvo, ma manca poco: i biancazzurri si sono dovuti accontentare del pari, peraltro in rimonta, nella sfida casalinga con lo Sporting San Salvo. Per i padroni di casa sono andati in gol Pino Remigio e Alex Verna. Il Paglieta deve solo stare attento a non arrivare “a tiro” del Fresa all’ultima giornata, quando va proprio a Fresagrandinaria (ma fra sette giorni il Fresa va a Piazzano…).

Ha invece festeggiato la permanenza matematica in Prima Categoria il Trigno Celenza, prossimo avversario della Marcianese. I celenzani hanno riacciuffato sul 2-2 la capolista Ortona, che ha chiuso il primo tempo 0-2 con la doppietta di Stefano Pompilio, in lotta col piazzanese Pierri per il titolo di re dei bomber; a raddrizzare l’incontro nella ripresa sono stati Claudio Di Zillo e Cristian Antenucci.

Trigno Celenza e Ortona prima della gara di oggi

CLICCA QUI per risultati della 29esima giornata e classifiche
CLICCA QUI per calendario completo in pdf con risultati e classifiche
Miglior attacco Peggior attacco
79 Ortona
76 Piazzano
43 Marcianese Lanciano
19 Fresa
19 Tre Ville
29 Paglieta
Miglior difesa Peggior difesa
22 Real Montazzoli
24 Ortona
25 Scerni
65 Real Porta Palazzo
59 
Tre Ville
48 Marcianese, Trigno Celenza
Miglior differenza reti Peggior differenza reti
+55 Ortona
+45 Piazzano
+20
 Real Montazzolli
-40 Tre Ville
-27 Real Porta Palazzo
-19 Trigno Celenza

Marcianese Lanciano 0
Guastameroli 2




Forlani, Morena, F. Di Campli (11’ st Dushkaj), Rullo [C], Di Martino, Carpineta, Marongiu (30’ st Troilo), Ruffilli [VC], Aielli, Del Peschio, Cianci (30’ Abate Chechile). A disposizione: L. Di Campli, Samake, Bah. Allenatore: Piero D’Orazio
Del Bello, Di Campli Sanvito, Casalanguida, Annecchini, Di Camillo [C], Ciarelli, Pagano (32’ st Labbrozzi), Fischio [VC], Sciarrino, Di Girolamo (40’ st Salvatore), Iarlori (44’ st Lanci). A disposizione: La Pietra, Angelucci, Mancinelli, Sgrignoli. Allenatore: Matteo Pasquini
ARBITRO Jacopo Fabrizio di Vasto
RETI 20’ pt e 11’ st Iarlori
NOTE 42’ pt Del Bello para un calcio di rigore a Rullo; ammoniti Di Campli Sanvito, Annecchini, Del Bello; angoli 6-3; recupero 0’ pt 3’ st; spettatori 150 circa; in corsivo i fuori quota

Il saluto tra le due squadre prima del fischio d’inizio

Una Marcianese senza più obiettivi cede il passo al Guastameroli nell’ultima partita interna stagionale. Gli ospiti, a caccia di una vittoria indispensabile per sperare nei play off, cercano il successo con più convinzione e lo ottengono con merito: a decidere l’incontro è una doppietta di Iarlori che, con un gol per tempo, fissa il risultato sullo 0-2.




L’inizio di gara è quanto mai moscio. Ciarelli e Fischio rompono il ghiaccio al 17’ e al 19’ con un paio di tentativi fuori bersaglio dal limite. Alza il livello della gara un gran gol di Iarlori che al 20’ porta in vantaggio i nerarancio: da applausi è soprattutto il lancio col contagiri di Di Girolamo per l’attaccante, che si fa trovare smarcato al limite dell’area piccola e fulmina al volo Forlani, che fa a malapena in tempo ad abbozzare la parata.

La prima rete segnata da Iarlori su assist di Di Girolamo

Al 28’ si vedono finalmente i padroni di casa: Cianci trova libero in area Del Peschio, che dalla sinistra prova un tiro a giro sul secondo palo, ma tira debolmente e Del Bello ci arriva senza troppi patemi. Cinque minuti dopo Di Campli, nella stessa posizione, grazie a un rimpallo si ritrova la palla tra i piedi, ma calcia malamente e non centra la porta.




Il Guastameroli è di nuovo pericoloso al 35’: su calcio d’angolo Annecchini di testa colpisce la parte superiore della traversa. I padroni di casa si accendono prima del riposo, ma falliscono il pari dagli undici metri: incursione di Morena che dal fondo serve Aielli sottoporta, Del Bello si oppone, e sul successivo contatto tra portiere e attaccante l’arbitro decide per il rigore: Rullo angola alla sinistra del portiere, che però si distende bene e devia in angolo. È il terzo penalty stagionale neutralizzato dall’estremo difensore nerarancio.

La ripresa inizia con i nerarancio due volte vicinissimi al raddoppio, sventato in due occasioni da Di Martino: al 2’ sulla linea respinge una conclusione di Pagano; al 7’ in scivolata quando intercetta un diagonale di Sciarrino probabilmente destinato alla rete. Dall’altro lato al 9’ strappa applausi Cianci: lanciato verso il fondo, si libera con un tacco di prima intenzione del diretto avversario e serve Aielli, ma anche stavolta Del Bello è superlativo ed evita il gol.




Scampato il pericolo, gli ospiti raddoppiano, di nuovo con Iarlori, che conclude uno scambio con Pagano trafiggendo Forlani da distanza ravvicinata. La migliore occasione della Marcianese per accorciare è un tiro di Rullo a botta sicura al 19’, ma stavolta è un difensore nerarancio a salvare la porta. I rossoneri nella ripresa alzano il baricentro, ma con poca fortuna: gli ospiti sono decisamente più determinati e corrono pochi pericoli.

Il raddoppio di Iarlori nella ripresa

CLICCA QUI per risultati della 29esima giornata e classifiche
CLICCA QUI per calendario completo in pdf con risultati e classifiche

Coppa Abruzzo, la Tollese di Crognale nel triangolare di semifinale con Palena e Real Treciminiere

Nel quinto turno di Coppa Abruzzo la Tollese, sola squadra del girone B rimasta in lizza, è stata inserita nel triangolare di semifinale con il Palena, unica formazione di Seconda Categoria ancora in corsa, e il Real Treciminiere, detentore del trofeo e già matematicamente in Promozione.

Antonello Crognale che nel 1997-98 ha vinto il campionato di Eccellenza con il Lanciano

I biancorossi, che annoverano tra le proprie fila il lancianese Antonello Crognale, riposeranno nella prima giornata di mercoledì 3 maggio, quando si gioca Palena-Real Treciminiere. La Tollese sarà poi impegnata il 10 e 17 maggio alle 16:30, salvo diversi accordi tra le due squadre.




Nell’altro triangolare di semifinale ci sono invece Real Carsoli, Miano e lo Scafa Cast, che nel quarto turno di Coppa Abruzzo ha fatto fuori l’Ortona, dominatore del girone di Prima Categoria nel quale milita la Marcianese. In quest’altro triangolare la prima partita in programma è Miano-Real Carsoli.

Il capitano tollese Simone Criber in campo a Guastameroli

Nella seconda giornata riposa la squadra che ha vinto la prima la gara o, in caso di pareggio, quella che ha giocato in trasferta. Per determinare la squadra vincente in caso di arrivo a parità di punti, si tiene conto nell’ordine della differenza reti, reti segnate e reti segnate in trasferta. In caso di ulteriore parità si va al sorteggio.




Le vincitrici dei due gironi da tre si affrontano in finale in campo neutro, e a chi si aggiudica il trofeo viene assegnato un contributo pari al diritto di iscrizione per il campionato di competenza 2017-2018, mentre alla seconda classificata sarà assegnato materiale sportivo consistente in 18 divise complete di magliette, pantaloncini e calzettoni.

Da domenica Marcianese in campo alle 16:30: al Biondi è ospite Guastameroli





Da domenica 23 aprile cambia l’orario di inizio delle partite nel campionato di Prima Categoria e in tutti i tornei dilettantistici abruzzesi: fino alla fine della stagione regolare si gioca alle 16:30, mentre i successivi play off e play out cominceranno alle 16:00.




Prenderanno quindi il via alle 16:30 l’incontro tra Marcianese e Guastameroli, ultimo impegno stagionale casalingo dei rossoneri al Biondi, e le successive due partite che concludono la stagione regolare della squadra di Lanciano: a Celenza sul Trigno il 30 aprile e a Ortona il 7 maggio.

CLICCA QUI per calendario completo in pdf con risultati e classifiche

Coppa Disciplina di Prima Categoria: San Vito “a tre passi” dalla vittoria





A tre giornate dalla fine del campionato di Prima Categoria il San Vito 83 ha praticamente messo le mani sulla Coppa Disciplina: i biancazzurri, ormai salvi e quasi fuori dalla lotta per i play off, sono saldamente in testa alla graduatoria delle squadre più corrette dei cinque raggruppamenti abruzzesi.




I sanvitesi precedono infatti di 1,65 punti la Virtus Pratola, ancora in lotta per aggiudicarsi il primo posto nel girone C, e 2,95 sull’Ortona, che ha già vinto matematicamente il gruppo B: anche con un paio di ammonizioni a partita (un cartellino giallo costa 0,15 punti), il San Vito 83 può conservare largamente il primo posto, che mette in palio la quota di iscrizione al prossimo campionato. La Marcianese occupa invece il 22esimo posto.

Società Girone Punti Società Dirigenti Tecnici Calciatori
SAN VITO 83 B 9,10 1,00 8,10
VIRTUS PRATOLA CALCIO C 10,75 1,15 9,60
ORTONA B 12,05 2,00 10,05
PIANO DELLA LENTE D 12,75 12,75
PAGLIETA B 12,85 1,15 11,70
VILLA SANT’ANGELO C 13,50 13,50
TRE VILLE B 14,90 2,00 12,90
SAN DONATO E 15,35 2,00 0,45 12,90
SANT’ANNA C 15,65 2,00 13,65
NEW TEAM PIZZOLI A 16,45 4,00 12,45
ALBA TORTORETO D 16,80 16,80
ROCCASPINALVETI B 17,10 3,00 14,10
ROSETANA D 17,80 4,00 13,80
VERLENGIA E 17,90 8,00 9,90
CEPAGATTI RED DEVILS C 17,95 1,15 16,80
SPORTING SAN SALVO B 18,15 18,15
MAGLIANO MONTEVELINO A 18,40 1,15 17,25
REAL CARSOLI A 18,50 4,00 1,15 13,35
SCAFA CAST C 17,70 4,00 1,15 13,35
ATRI E 18,75 6,00 12,75
CAPITIGNANO 1986 A 18,75 18,75
MARCIANESE B 19,00 1,15 17,85

Clamorosa rimonta del Palena: Trigno Celenza fuori dalla Coppa Abruzzo





Nella gara di ritorno del quarto turno di Coppa Abruzzo il Trigno Celenza subisce a Palena una clamorosa rimonta: dopo il 2-0 dell’andata, i celenzani sono stati sconfitti 5-0 dall’unica formazione di Seconda Categoria rimasta in corsa nella competizione.

Palena e Trigno Celenza a centrocampo prima del fischio d’inizio

Partenza shock per il Trigno, che dopo appena 10 minuti è già sotto di due reti per la doppietta di Enrico Di Falco, attaccante 22enne che in campionato ha già segnato la bellezza di 26 gol. Palena va al riposo col poker in mano: altre due marcature le sigla Matteo D’Ippolito, e nella ripresa completa l’opera Matteo D’Orsaneo.




La Tollese sarà quindi l’unica squadra del girone della Marcianese nelle semifinali di Coppa. Le sei formazioni rimaste in lizza verranno divise in due gironi da tre, e giocheranno il 3, 10 e 17 maggio. Le vincitrici dei due raggruppamenti si affronteranno nella finale che mette in palio il trofeo (e l’iscrizione al prossimo campionato di competenza).

Il Palena, una squadra di Seconda ancora in corsa in Coppa Abruzzo

Oltre alla Tollese e al Palena, quarto in classifica nel girone B di Seconda, passano al quinto turno il Real Carsoli, vicecapolista del girone A a -4 dalla prima; Scafa Cast, secondo nel C a -6; Miano, quinto nel D ma fuori dai giochi per i play off; Real Treciminiere, detentore della Coppa che ha già vinto il girone E.




RISULTATI DEL QUARTO TURNO DI COPPA ABRUZZO
Andata-ritorno
Cellino (I D)-Miano (I D) 2-5 [andata 2-3]
Real Trecimininiere (I E)-Giulianova Annunziata (I D) 3-1 [5-2]
Scafa Cast (I C)-Ortona (I B) 5-2 [2-0]
Palena (II F)-Trigno Celenza (I B) giovedì 13 17:00 [0-2]
Triangolare A
Real Carsoli (I A)-New Team Pizzoli (I A) 2-1
Classifica: 6 punti Real Carsoli, 3 New Team Pizzoli, 0 Pizzoli (I A)
Già giocate: Pizzoli-Real Carsoli 2-3; New Team Pizzoli-Pizzoli 3-1
Triangolare B
Tollese (I B)-Fater Angelini Abruzzo 5-2 (I E)
Classifica: 4 punti Tollese ed Elicese (I E), 0 Fater Angelini
Già giocate: Elicese-Tollese 2-2; Fater Angelini Abruzzo-Elicese 0-2

SQUADRE QUALIFICATE AL QUINTO TURNO
Miano, Scafa Cast, Real Carsoli, Real Treciminiere, Tollese (più una tra Palena e Trigno Celenza)

Il giudice sportivo nel girone B di Prima Categoria





Alessio Cianfarra sarà l’unico giocatore squalificato in occasione della sfida tra Marcianese e Guastameroli, in programma domenica 23 aprile al Biondi, dopo la sosta pasquale. I nerarancio infatti non hanno ricevuto sanzioni dal giudice sportivo dopo l’ultimo turno di campionato; dall’altro lato per i rossoneri, che domenica scorsa hanno riposato, rientreranno dalla squalifica Nicolò Carpineta, Niki Rositi e Gianluca Rullo.




Nel girone B restano invece fermi nel prossimo turno Roman Aníbal Torres dello Sporting San Salvo e Simone Criber della Tollese; sono stati diffidati Admir Vasiu del Fresa, Dino Di Campli del Real Montazzoli, Sada Sanyang del San Vito 83 e Antonio Spalletta del Trigno Celenza; l’allenatore del Paglieta Gianluca D’Onofrio è stato sanzionato fino al 19 aprile; la società del Fresa è stata multata di 20 euro «per non avere tenuto lo spogliatoio dell’arbitro in condizioni igieniche adeguate».



Le immagini di Ortona-Sporting e Piazzano-Real Montazzoli





Le immagini dei servizi realizzati da Abruzzowebtv delle due partite che, nell’ultimo turno di campionato, hanno assegnato matematicamente i primi due posti nel girone B di Prima Categoria. L’Ortona, battendo lo Sporting San Salvo, è infatti rimasto a 11 punti dal secondo posto con tre partite da giocare, e si aggiudica il diritto a partecipare al campionato di Promozione 2017-2018.





La vicecapolista Piazzano invece ha sconfitto la diretta inseguitrice, il Real Montazzoli, che è ora a 6 punti ma ha una partita in meno da giocare, e quindi anche raggiungendo i biancorossi sarebbe svantaggiato dalla classifica avulsa (che nei dilettanti vale solo per stabilire griglia play off e play out, mentre che arriva pari al primo o all’ultimo posto gioca uno spareggio).




CLICCA QUI per risultati della 28esima giornata e classifiche
CLICCA QUI per calendario completo in pdf con risultati e classifiche

Piazzano stende Montazzoli e blinda il secondo posto, Scerni stacca Guastameroli





Dopo il passaggio dell’Ortona in Promozione, il Piazzano si aggiudica matematicamente il secondo posto nel girone B di Prima Categoria grazie alla vittoria di oggi sul Real Montazzoli, battuto 4-1 a Montemarcone.

I padroni di casa hanno terminato sul 2-0 il primo tempo con le reti di Luca Caporale e Francesco Pierri; nella ripresa i biancazzurri hanno accorciato con Nicola Vitullo, ma i piazzanesi hanno chiuso la gara con un rigore di Nicola Carunchio e un’autorete. Il Real Montazzoli, miglior difesa del campionato, non aveva mai incassato più di due reti in una partita.

Caporale festeggiato dai compagni (immagine da Abruzzowebtv.it)

Piazzano, dopo aver messo a repentaglio la piazza d’onore, rivede quindi da vicino il passaggio diretto alla seconda fase dei play off, perché il Real nell’ultimo turno di campionato riposa. Perciò i biancazzurri non possono permettersi distrazioni in casa con la Tollese e a Ortona, in quanto se il distacco tra seconda e terza va oltre i 9 punti non si giocano i play off nel girone.




Alle spalle di Montazzoli ora c’è lo Scerni, che si mantiene a -9 dal Piazzano ma domenica prossima resta fermo per il riposo. I rossoblù oggi hanno espugnato Tollo 2-3 con reti di Guido Ferrante, Marco D’Ercole e Michele Marrollo; per i tollesi sono andati in gol Cristiano Cicchitti e Riccardo Vischi. Decisivo per il quarto posto sarà lo scontro diretto nell’ultima giornata tra Scerni e Guastameroli a Colle della Fonte.

Un tentativo su punizione di Stefano Di Girolamo

I nerarancio però nel frattempo si mangiano le mani perché sono stati fermati in casa dal Trigno Celenza, che ha messo in cassaforte la salvezza e ormai può sognare la Coppa Abruzzo a tempo pieno. Guastameroli invece, con il terzo pareggio consecutivo (secondo a reti bianche) rischia di perdere il treno degli spareggi promozione: per riconquistare il quarto posto deve assolutamente battere la Marcianese domenica prossima al Biondi.

Quasi svanito invece il sogno play off del San Vito 83, protagonista dell’altro 0-0 della giornata: i biancazzurri sono usciti con un solo punto dal campo di Mozzagrogna, e recriminano per un rigore fallito da Bryan Legrady. Per rientrare nel “perimetro” degli spareggi i sanvitesi sono ora costretti a sperare anche in risultati favorevoli dagli altri campi, oltre ovviamente a vincere le ultime tre partite, a partire da quella di domenica al Verì col Piazzano.

Il campo di Fresagrandinaria

Il Tre Ville muove la classifica quel tanto che basta per restare a contatto col Real Porta Palazzo, che chiuderà la stagione regolare proprio a Mozzagrogna. I gialloneri, sul neutro del Bucci di San Salvo, oggi sono stati raggiunti sul 2-2 dal Paglieta: non è bastata la doppietta di Alessio D’Adamo nel primo tempo ai padroni di casa, riacciuffati in pieno recupero grazie ai gol di Davide Tundo e Marco Bosco. Fondamentale per i play out è anche l’incontro di domenica prossima a Vasto del Fresa, che oggi ha superato in casa il Roccaspinalveti con un gol di Admir Vasiu nel primo tempo, e si è portato a +7 dal penultimo posto occupato dal Real.

CLICCA QUI per risultati della 28esima giornata e classifiche
CLICCA QUI per calendario completo in pdf con risultati e classifiche
Miglior attacco Peggior attacco
77 Ortona
73 Piazzano
43 Marcianese Lanciano
17 Fresa
19 Tre Ville
25 Paglieta
Miglior difesa Peggior difesa
21 Real Montazzoli
22 Ortona
25 Scerni
63 Real Porta Palazzo
57 
Tre Ville
46 Marcianese, Trigno Celenza
Miglior differenza reti Peggior differenza reti
+55 Ortona
+44 Piazzano
+19
 Real Montazzolli
-38 Tre Ville
-28 Real Porta Palazzo
-19 Trigno Celenza