Il giudice sportivo nel girone B di Prima Categoria




Nel girone B di Prima Categoria il giudice sportivo ha fermato per un turno Ambrogio Campanella dell’Orsogna, Moreno Fanaro del Roccaspinalveti, Ernesto Marcovicchio e Vincenzo Travaglini del Vasto Marina. I due vastesi sconteranno la squalifica in occasione della prima giornata di ritorno, in quanto i biancorossi domenica osservano il turno di riposo.

Dopo le ammonizioni ricevute nell’ultima giornata sono invece diffidati Gianmarco Terpolilli (Fresa), Dino Di Campli (Paglieta), Giuseppe Lupo (Scerni), Matteo D’Eusanio (Tollese), Valerio D’Ovidio (Tre Ville), Enrico Michilli (Trigno Celenza), Mattia Nocciolino (Vasto Marina) e Stefano Fedele (Virtus Ortona).

Per quanto riguarda allenatori e dirigenti, sono stati fermati fino al 20 dicembre il presidente dello Scerni Roberto Lazzaro, e i tecnici del Vasto Marina, Luigi Ascatigno, e del San Vito 83, Gianluca Staniscia.



Il Roccaspinalveti è stato multato con 50 euro «perché, nel corso del secondo tempo, un proprio sostenitore entrava indebitamente all’interno dell’impianto di gioco e sostava davanti agli spogliatoi, protestando contro l’arbitro, senza conseguenze», scrive il giudice sportivo nel comunicato, «sanzione limitata per fattiva collaborazione da parte del capitano».

Infine nell’ultima giornata di andata viene anticipata a sabato alle 15:30 la gara tra Virtus Ortona e San Vito 83, mentre la partita tra Orsogna e Paglieta si gioca a Canosa Sannita.

IL CALENDARIO DEL GIRONE B IN PDF

Fresa, tre squalificati e gara di Cupello non omologata

Il Fresa avrà tre giocatori squalificati nella gara interna della 14esima giornata con il Tre Ville: dopo l’incontro di domenica scorsa con l’Atletico Cupello sono stati infatti fermati per due turni Daniele Ottaviano, e per uno Alfredo Ottaviano e Matteo Delle Donne.



Inoltre il risultato della partita, finita 2-2, non è stato omologato, perché la società cupellese ha preannunciato reclamo per la violazione della regola dei fuori quota da parte dei biancorossi: la Figc si pronuncerà nei prossimi giorni.



Oltre ai tre fresani, il giudice sportivo ha squalificato per una giornata anche l’orsognese Giuseppe Lasalandra, espulso sabato contro il Lanciano, e Alessio D’Adamo del Vasto Marina; va in diffida Moreno Del Roio dell’Atessa Mario Tano; il presidente della Tollese Francesco Ciccotelli è stato sanzionato con l’inibizione fino al 20 dicembre.

Le partite della 14esim giornata
(domenica 10 dicembre 14:30)
Atessa Mario Tano-Orsogna (15:00)
Fresa-Tre Ville
Lanciano-Scerni
Paglieta-Tollese
Roccaspinalveti-Athletic Lanciano
San Vito 83-Trigno Celenza
Vasto Marina-Virtus Ortona (sabato 9)
riposa Atletico Cupello

IL CALENDARIO DEL GIRONE B IN PDF

Calciomercato: portieri, Veleno all’Athletic e Lanci a San Vito; altre partenze dall’Orsogna

Angelo Veleno l’anno scorso tra i pali della Marcianese

L’ex portiere della Marcianese Angelo Veleno torna in Prima Categoria: passa dal Fossacesia (Promozione) all’Athletic Lanciano. Nuovo arrivo anche tra i pali del San Vito 83, che nei giorni scorsi ha svincolato il portiere Luigi Nenna: è stato preso dall’Orsogna l’estremo difensore Federico Lanci (1994), una presenza in questo campionato.



Dall’Orsogna si registrano anche altre due partenze, oltre a Lanci e a Matteo Di Piero passato al Tre Ville: il difensore Emanuele Cianci (1992), ex Spal Lanciano e giovanili Virtus Lanciano, è in procinto di passare al Piazzano, in Promozione; il centrocampista Alex Primiterra (1989) va al Guardiagrele, nel girone E di Seconda Categoria.



L’Atessa Mario Tano rinforza il centrocampo con Alessio Di Francesco (1993), 12 presenze finora col Roccaspinalveti. Dalla Tollese invece si libera il capitano Matteo D’Eusanio. In casa Vasto Marina, dopo gli arrivi di Giuseppe Luciano ed Eriberto Ottaviano, da segnalare due movimenti in uscita: hanno lasciato i biancorossi i difensori Alessandro Di Lillo (1986) e Vitale Piermattei (1993).

TUTTE LE SQUADRE
ARRIVI E PARTENZE NEL GIRONE B DI PRIMA CATEGORIA
IL CALENDARIO DEL GIRONE B IN PDF

 

Calciomercato: quattro innesti per il Tre Ville, arrivi anche per Paglieta e Tollese, Atletico Cupello in crisi

Dopo gli acquisti a campionato iniziato, il Tre Ville si rinforza ulteriormente e comincia il mercato di dicembre con quattro innesti. Oltre a Matteo Di Piero, autore del gol decisivo nella vittoria di domenica sul Roccaspinalveti, il club gialloverde ha preso un altro ex Marcianese, il difensore Arlind Dushkaj (1987), tesserato a inizio anno dall’Athletic Lanciano, e anch’egli impiegato ieri dal tecnico Antonio Bucci.



La società del presidente Gianluca D’Intino inoltre riporta a Mozzagrogna il difensore Piero Cianfrone (1982), tre a inizio campionato con la maglia del Paglieta. Approda in gialloverde anche l’ex portiere della Tollese Jacopo Sorrentino (1990), che ha iniziato la stagione in Promozione con il Palombaro.

Arlind Dushkaj con la maglia della Marcianese nello scorso campionato

In casa Paglieta per ora l’unico innesto è il centrocampista Yari Pece (1997), ex Tre Ville, che era con il Piazzano in Promozione, ed è stato già impiegato domenica contro l’Athletic Lanciano. La Tollese, oltre al difensore Davide Galasso, ieri ha fatto esordire pure l’attaccante Ibrahim Cisse Gningue (1993), arrivato dal Real Villa Carmine, club di Montesilvano in lotta per i play off nel girone E.



L’Atletico Cupello, dopo Giuseppe Luciano ed Eriberto Ottaviano, rischia di veder assottigliare ulteriormente la rosa. Diversi giocatori sono sul piede di partenza, tanto che domenica i rossoblù hanno affrontato il Fresa senza panchina e con un paio di giovani alla prima presenza. Per ora l’unico innesto dell’Atletico è l’attaccante Yassine Cupaiolo (1993), già in passato con l’allenatore Loris Carbonelli, che ha chiesto alla società di reintegrare la rosa con almeno due o tre elementi.

ARRIVI E PARTENZE NEL GIRONE B DI PRIMA CATEGORIA
TUTTE LE SQUADRE

Calciomercato: Di Piero al Tre Ville, il Vasto Marina pesca nell’Atletico Cupello

L’attaccante Matteo Di Piero (1996) passa dall’Orsogna al Tre Ville, dove ritrova il tecnico Antonio Bucci che lo ha allenato l’anno scorso alla Marcianese. All’Orsogna va invece un altro ex Marcianese, il difensore Simone Abate Chechile (1995), che ha iniziato il campionato in Seconda Categoria con la Virtus Rocca San Giovanni.

Di Piero l’anno scorso con la maglia della Marcianese

Il Vasto Marina, come annunciato dal presidente Pino Travaglini, comincia a fare la voce grossa sul mercato di dicembre: passano dall’Atletico Cupello al club biancorosso il centrocampista Eriberto Ottaviano (1988) e l’attaccante Giuseppe Luciano (1995), rispettivamente 11 e 12 presenze nella prima parte della stagione.




Dallo Scerni parte il difensore Mario D’Angelo (1980), 3 partite coi rossoblù, che si trasferisce nella Promozione molisana, al Castelmauro. La Tollese invece si rinforza con Davide Galasso (1988), difensore in arrivo dal Giuliano Teatino, girone C di Prima Categoria.

TUTTO IL CALCIOMERCATO DEL GIRONE B

Roccaspinalveti multato dal giudice sportivo. Ammonizione e diffida per Zucchini

Il viceallenatore del Lanciano Massimo Zucchini è stato sanzionato dal giudice sportivo con ammonizione e diffida dopo la gara di domenica scorsa tra i rossoneri e la Tollese. Stessa sanzione per il dirigente della squadra ospite Marcello Cicchitti.

Dopo la gara di sabato con l’Atletico Cupello, il Roccaspinalveti ha ricevuto una multa di 150 euro «perché a fine gara, nonostante raccomandazioni fatte dall’arbitro, veniva permesso a proprio sostenitore di entrare indebitamente all’interno del terreno di gioco», si legge nel comunicato della Figc, «lo stesso rivolgeva offese al direttore di gara».




Non ci sono giocatori squalificati in vista della 13esima giornata, ad eccezione del fresano Simone Annibali che ha ancora un turno da scontare, in quanto la sua squadra domenica scorsa ha riposato. Sono invece diffidati Mauro Casalanguida (Athletic Lanciano), Tiberiu Kiss (Tollese), Fabakary Samba (Trigno Celenza) e Alessio D’Adamo (Vasto Marina).

Due partite della 13esima giornata vengono anticipate rispetto all’orario previsto delle 14:30 di domenica 3 dicembre: oltre al Lanciano che scende in campo a Guardiagrele sabato con l’Orsogna, la sfida tra Atletico Cupello e Fresa viene giocata alle 11:00.




Le partite della 13esima giornata
(domenica 3 dicembre 14:30)
Athletic Lanciano-Paglieta
Atletico Cupello-Fresa (11:00)
Orsogna-Lanciano (sabato 2)
Scerni-San Vito 83
Tollese-Atessa Mario Tano
Tre Ville-Roccaspinalveti
Trigno Celenza-Vasto Marina
riposa Virtus Ortona

IL CALENDARIO DEL GIRONE B IN PDF

Poker del Lanciano alla Tollese

Natalini segna il gol del vantaggio

LANCIANO-TOLLESE 4-0 (2-0)
DOMENICA 26 NOVEMBRE 2017 – 14:30 – GUIDO BIONDI DI LANCIANO
Di Vincenzo, Giancristofaro (28’ st De Rentiis), Shipple (43’ st Nativio), Quintiliani, Scudieri, Natalini, Val (24’ st Zela), Petrone (35’ st Rullo), Cianci, Di Gennaro, Tarquini (12’ st Sardella). A disposizione: Rossetti, Andreoli. Allenatore: Alessandro Del Grosso
Savino, Leve, Bottari (13’ st Cavuto), D’Eusanio, Kiss, Ruggiero, Piemonte (19’ st Di Muzio), Aquila (9’ st Tancredi), Sacrinci, Cicchitti (24’ st De Francesco), Lombardini (37’ st Di Ludovico). A disposizione: Ciccotelli, Salvatore. Allenatore: Massimo La Barba
ARBITRO Antonio Di Fabio di Teramo
RETI 22’ pt Natalini, 45’ pt Quintiliani, 9’ st Di Gennaro, 18’ st Shipple
NOTE Ammoniti Shipple del Lanciano, Kiss e Tancredi della Tollese; spettatori circa un migliaio

Quintiliani festeggiato dopo la rete del raddoppio

Il Lanciano continua la marcia in testa alla classifica con quattro reti alla Tollese. I rossoneri sbloccano il risultato a metà primo tempo: punizione di Petrone dalla trequarti, torre di Scudieri e deviazione vincente di testa di Natalini da due passi. Al 42’ padroni di casa vicinissimi al raddoppio: Cianci scende sulla destra, mette al centro e trova Tarquini pronto alla legnata che però si stampa sulla traversa.




Il 2-0 arriva un minuto prima del riposo: corner di Shipple, Natalini schiaccia di testa e trova Savino pronto alla respinta, ma il portiere tollese però nulla può sulla ribattuta di Quintiliani. Nella ripresa il Lanciano segna le altre due reti: prima un’inzuccata di Di Gennaro su traversone di Shipple da sinistra, e poi una punizione di Shipple fissano il punteggio sul 4-0.

Di Gennaro contrastato dal capitano biancorosso D’Eusanio





Il calendario completo in pdf
Tutta la dodicesima giornata