Gli ex rossoneri Cardone e Mainella dalla Casolana al Fossacesia

Cardone, abbracciato da Luca Verna oggi al Pisa, esulta dopo un gol con la Berretti virtussina

Il Fossacesia ha tesserato il centrocampista Alessandro Cardone (1993) e l’attaccante Mattia Mainella (1985), entrambi in arrivo dalla Casolana, che ha concluso al nono posto lo scorso campionato di Promozione. Cardone è cresciuto nelle giovanili della Virtus Lanciano, ed è stato anche aggregato alla prima squadra nell’anno della promozione in B; prima di Casoli ha giocato in Eccellenza con Borrello, Francavilla, Guardiagrele, Miglianico e Vastese.




Mainella invece era arrivato in rossonero nell’estate 2008 ma, dopo il ritiro con l’allora tecnico virtussino Eusebio Di Francesco, venne ceduto in prestito alla Val di Sangro in C2. Prima delle ultime due stagioni a Casoli ha militato in Eccellenza con il Sambuceto.

Mainella in un’amichevole estiva durante il ritiro con la Virtus Lanciano nel 2008

Il Fossacesia ha inoltre confermato per la panchina Saverio Tupone che, dopo una partenza non brillantissima e diversi cambi di allenatore, ha condotto i biancorossi alla salvezza. Verso la conferma anche il portiere Pierpaolo Ursini (1992), i difensori Stefano Colanero (1985) e Domenico Remigio (1997), i centrocampisti Andrea Di Martino (1997) e Matteo Giovannelli (1998), l’attaccante Giuseppe Berardi (1993).




La società nelle scorse settimane ha inoltre annunciato che lasceranno il club biancorosso alcune bandiere degli ultimi anni: il difensore e capitano Dario Luciani (1985), e gli attaccanti Luca Giammarino (1986) e Alessandro Zinni (1984).

Questa voce è stata pubblicata in Stagione 2018-2019 e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.