Scerni 6
Marcianese Lanciano 1

Cianci, Tinaro, Pollutri (31’ st Zinni), Lupo [VC], Ciancaglini [C], D’Angelo, Del Bonifro, Pomponio (18’ st Cognata), Ferrazzo, Farina, E. Di Martino (18’ st Marruzzo). A disposizione: Di Virgilio, D’Ercole, Ferrante. Allenatore: Nicola Di Martino
marcianese-lancianoVeleno, Valentini (29’ st Abate Chechile), Morena, Ruffilli [VC], Cianfarra (31’ F. Di Campli), Rositi, M. Di Martino, Rullo [C], Cocco (19’ st Di Piero), Di Odoardo, Marongiu. A disposizione: L. Di Campli, Di Florio, Commodo, Memmo. Allenatore: Antonio Bucci
ARBITRO Ottavio Colanzi di Lanciano
RETI 5’ pt Cocco, 21’ pt su rigore e 29’ Ferrazzo, 40’ pt autorete Cianfarra, 14’ st Farina, 26’ st Del Bonifro, 32’ Ferrazzo su rigore
NOTE Ammoniti Pomponio dello Scerni, Cianfarra, Cocco, Ruffilli, Rullo, Di Martino e Veleno della Marcianese; angoli 1-5; recupero 0’ pt 3’ st; spettatori 140 circa; in corsivo i fuori quota

La Marcianese rimedia una sconfitta pesantissima a Scerni: il risultato è forse eccessivo, ma il ko è sicuramente meritato. Non sono bastati alla squadra di Lanciano la partenza vivace e un avvio di ripresa arrembante: la formazione di Antonio Bucci esce dal campo Di Vittorio con un 6-1 che fa male alla classifica ma soprattutto al morale.

Eppure le prime battute sembrano preannunciare tutt’altro risultato. Bucci conferma il 4-4-2 già sperimentato con discreti risultati a Paglieta, con Di Odoardo al rientro al posto dell’infortunato Aielli. I padroni di casa ci provano subito con un paio di tiri da fuori area, ma sono i lancianesi a fare la partita, e al 5’ arriva il giusto vantaggio: punizione di Rullo, Cianci si oppone a una prima conclusione ravvicinata di Di Odoardo, e Cocco da due passi ribatte in rete.

scerni-marcianse-6-1-1

Cocco festeggiato dai compagni dopo la rete del vantaggio

I rossoblù ci mettono poco a prendere le misure agli ospiti. Dopo un tiro al fil di palo di Farina al 19’, il pari arriva su rigore: mani veniale di Cianfarra in area e penalty trasformato da Ferrazzo. Dall’altro lato ci prova Marongiu con un tiro fuori bersaglio, ma Scerni sfiora di nuovo il gol con Ferrazzo, che intercetta un retropassaggio di Rositi e costringe Veleno a distendersi per deviare in angolo.

A raddoppiare è ancora Ferrazzo, con una mezza girata al volo sugli sviluppi di una punizione, anche se il sospetto del fuorigioco del centravanti di casa è forte. Un calcio piazzato di Rullo al 31’ non sortisce effetti, mentre dall’altro lato al 36’ è pericoloso il Di Martino scernese, che scambia con Ferrazzo dal limite ma non indovina la porta. A 5’ dal riposo su un cross innocuo Veleno e Cianfarra non si capiscono, e il difensore appoggia di petto la palla in rete.

scerni-marcianse-6-1-2

La punizione che genera il raddoppio dello Scerni

La Marcianese rientra in campo decisa a riprendere la partita. In pochi minuti batte tre angoli, e su uno di questi Cocco anticipa tutti sul primo palo mandando di poco a lato. Al 7’ Marongiu ci prova dalla distanza ma Cianci è attento. Purtroppo la verve degli ospiti scema presto: al 14’ Del Bonifro, con Veleno battuto, colpisce la traversa, e Colanzi annulla la ribattuta in rete di Farina per fuorigioco.

Bucci tenta di rendere più incisivo l’attacco con l’innesto di Di Piero sulla destra, ma la vivacità dell’esterno non basta. Lo Scerni tiene meglio il campo, e al 14’ Farina manovra al limite dell’area, penetra, si defila e supera Veleno per la quarta volta. Al 26’ Farina ispira la cinquina: scappa sulla sinistra e trova sull’altro palo Del Bonifro libero di spingere la palla in rete. Farina è ancora protagonista a un quarto d’ora dal termine: Di Martino lo spinge in area e dal dischetto Ferrazzo infila la terza rete personale.

scerni-marcianse-6-1-3

Il quarto gol rossoblù segnato da Farina

La gara va verso la conclusione senza particolari sussulti, con qualche tiro velleitario dalla distanza da un lato e dall’altro. La Marcianese esce così dal campo con una goleada difficile da digerire: a Bucci il compito di raccogliere i cocci in settimana, per preparare al meglio la squadra in vista dell’impegno di sabato al Villa delle Rose con il Real Montazzoli.

Questa voce è stata pubblicata in Campionato 2016-2017 e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.