Cinquina del Lanciano al Paglieta

Padroni di casa al riposo già sul 3-0. Per i rossoneri anche quattro pali e una traversa. Doppietta di Sardella: è il capocannoniere della squadra

LANCIANO-PAGLIETA 5-0 (3-0)
DOMENICA 22 OTTOBRE – 15:30 – GUIDO BIONDI DI LANCIANO
Di Vincenzo, Boccanera (20’ st Giancristofaro), Shipple, Quintiliani (24’ st De Rentiis), Scudieri, Natalini, Val (10’ st Rullo), Petrone (27’ st La Morgia), Tarquini, Di Gennaro (14’ st Cianci), Sardella. A disposizione: Rossetti, Nativio. Allenatore: Alessandro Del Grosso
Cinalli, Caldi, Povero, Cancellier, Di Florio (27’ st Romagnoli), Cianfrone, Di Nella (1’ st L. Bosco), Bevilacqua, M. Bosco (14’ st Tundo), Di Paolo (45’ st Scaricaciottoli), Remigio. A disposizione: Di Virgilio, Di Nucci, Di Campli. Allenatore: Gianluca D’Onofrio
ARBITRO Cosmin Filippo Dumea di Sulmona
RETI 6’ pt Petrone, 10’ pt Sardella, 39’ pt Natalini, 1’ st Sardella, 23’ st Quintiliani
NOTE Ammoniti Di Nella, Val, Petrone, Bevilacqua, Remigio, Caldi; angoli 11-1; recupero 0’ pt 3’ st; spettatori mille circa


Il Lanciano rispetta il pronostico della vigilia e conquista facilmente i tre punti contro un Paglieta ancora a secco di vittorie e arrivato pure rimaneggiato al Biondi. La squadra di Del Grosso va già al riposo sul 3-0, con il vantaggio che arriva al primo affondo: Shipple scende sulla sinistra e cerca Di Gennaro sotto porta, la palla respinta dalla difesa arriva sui piedi Petrone che d’istinto buca la porta ospite.

Dopo un paio di conclusioni fuori bersaglio di Tarquini e Quintiliani, il raddoppio è di Sardella: Quintiliani lo imbecca con un lancio da manuale, l’attaccante entra in area e a pochi metri dal fondo infila Cinalli con un preciso diagonale.




I rossoneri stazionano costantemente nella metà campo biancazzurra e tengono il pallino del gioco. Buone occasioni per il tris capitano intorno alla mezzora con un’inzuccata di Quintiliani su corner di Shipple, e con un tiro al volo di Scudieri sempre su cross di Shipple. Paglieta tenta qualche sporadica puntata offensiva, e va alla conclusione un paio di volte: un tiro a spiovere da trenta metri di Di Paolo al 28’ viene bloccato senza problemi da Di Vincenzo.

Il Lanciano si conferma letale sui calci piazzati e segna il terzo gol dalla bandierina: Cinalli devia sul fondo un tiro di Quintialiani, del corner si occupa di nuovo Shipple e Natalini di testa fa registrare la sua quarta marcatura stagionale. Al 40’ è Tarquini a impegnare il portiere ospite con una deviazione in angolo.

Appena il tempo di ricominciare, e in trenta secondi i rossoneri riconquistano palla, Boccanera scende sulla destra e serve Sardella a centro area che trafigge Cinalli e sigla la doppietta che lo porta in testa alla classifica marcatori di squadra.

L’undici di Del Grosso non spinge sull’acceleratore ma resta comunque padrone del campo. Il quinto gol arriva al termine di un’azione rocambolesca: traversa di Tarquini, palo di Quintiliani, Tarquini recupera palla e serve Quintiliani che stavolta segna.




Per i padroni di casa è la giornata dei pali: al 29’ Cianci con un solo tiro colpisce quello interno alla destra di Cinalli, la palla balla sulla linea e colpisce il legno all’altro lato prima di uscire. Due minuti dopo è Rullo ad andare vicino alla rete: gran tiro da fuori area e grande risposta del portiere biancazzurro.

Al 35’ Tarquini si divora il sesto gol: lanciato da Cianci, si presenta da solo davanti alla porta, prova a piazzare il pallone di giustezza alla sinistra del portiere ma la conclusione si spegne sul fondo. Lo stesso attaccante ci prova su punizione dal limite, e stavolta il tiro finisce sopra la traversa. Al 42’ colpire il palo tocca al giovane La Morgia, che quasi dentro l’area piccola colpisce in pieno quello alla destra di Cinalli.

TUTTA LA SESTA GIORNATA

IL CALENDARIO DI PRIMA CATEGORIA GIRONE B IN PDF



Questa voce è stata pubblicata in Stagione 2017-2018 e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.