Atessa e Virtus Ortona non perdono colpi. Ai celenzani il derby del Trigno con Fresa

L’Atessa Mario Tano non perde colpi e, nella giornata che fa registrare il record negativo di reti nel girone, si impone 3-0 sul San Vito 83 al Fonte Cicero. I rossoblù si presenteranno così domenica prossima al Biondi, per lo scontro diretto con la capolista Lanciano che oggi ha riposato, a -3 in classifica.

Una fase di Paglieta-Vasto Marina

La squadra di Farina sblocca la gara a ridosso del riposo, grazie a una doppietta di Sciarrino, che nella classifica marcatori è ora solo all’inseguimento di Del Peschio della Virtus Ortona, che con un’altra doppietta tiene comunque salda la prima piazza a +8 sull’atessano. Nella ripresa i padroni di casa completano il tris con Ermanno Russi.



I gialloverdi invece chiudono la pratica Roccaspinalveti in 25’, segnando subito le quattro reti che permettono di restare a ruota della vicecapolista. Alle spalle del terzetto di testa avanzano Athletic Lanciano e Orsogna, ma perde colpi il Vasto Marina, che dopo l’ottima prova di sette giorni fa con l’Atessa cade a Paglieta per un’autorete.

Trigno Celenza e Fresa schierati a centrocampo prima del derby

Oltre al Paglieta, fra le squadre che lottano per non retrocedere muove la classifica solo il Trigno Celenza, che fa suo il derby col Fresa. I biancazzurri espugnano Fresagrandinaria a 10’ dal termine di una gara equilibrata con un tiro dalla distanza di Danilo Antenucci.

TRE VILLE-ORSOGNA
ATHLETIC LANCIANO-TOLLESE
IL CALENDARIO DEL GIRONE B IN PDF
TUTTA LA XIX GIORNATA