L’Athletic Lanciano rivede i play off, Orsogna corsaro a Tollo. Su due campi stop per nebbia





Alle spalle del Lanciano che incappa nel pari a Paglieta, come programmato sale al secondo posto la Virtus Ortona, che intasca i 3 punti a tavolino dovuti dal ritiro dell’Atletico Cupello e sorpassa l’Atessa Mario Tano, oggi costretta al turno di riposo.

Tollese-Orsogna

Lo stop dei rossoblù consente inoltre all’Athletic Lanciano di rientrare nel perimetro play off: la squadra di Matteo Pasquini, quarta in classifica, batte lo Scerni all’Esposito e accorcia a -9 il distacco dalla terza. A regalare la vittoria ai padroni di casa è la prima rete stagionale di Annecchini, arrivata nei minuti conclusivi dell’incontro.

I lancianesi erano comunque andata vicini alla rete in diverse occasioni: dopo che il portiere ospite aveva fermato Verì e Iarlori, ci ha pensato la traversa a dire no a Simone Aielli. Una traversa tuttavia è stata centrata anche dallo Scerni con Di Martino.

Fresa-Vasto Marina

Alle spalle dei rossoneri resta solo l’Orsogna, che espugna Tollo con Luciano e Lasalandra, incamerando così il settimo risultato utile consecutivo (compreso quello a tavolino coi cupellesi) prima del turno di sosta di domenica prossima.

Al risposo forzato sono state invece costrette dalla nebbia Roccaspinalveti-San Vito 83 (gara non iniziata) e Fresa-Vasto Marina (andata avanti per circa mezzora): da regolamento le gare dovrebbero essere recuperate mercoledì 28 febbraio.

Tre Ville-Trigno Celenza

Si prendono un punto ciascuno Tre Ville e Trigno Celenza: l’1-1 di Mozzagrogna matura nel primo tempo, con il primo gol di due rinforzi invernali su entrambi i fronti, con Valbonesi che porta in vantaggio i gialloverdi e Madonna che poco dopo pareggia per i celenzani.




TUTTA LA XXI GIORNATA
IL CALENDARIO DEL GIRONE B IN PDF

Questa voce è stata pubblicata in Stagione 2017-2018 e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.