L’Atessa tiene il ritmo del Lanciano, Virtus Ortona e Athletic seguono a ruota

L’ingresso in campo di Atessa Mario Tano e Atletico Cupello (foto Abruzzowebtv.it)

L’Atessa Mario non perde colpi, e si aggiudica anche la difficile sfida con l’Atletico Cupello: l’unico ko patito dall’undici di Gabriele Farina resta quindi quello col Lanciano. La distanza dalla capolista rimane invariata a 3 punti: a decidere la gara del Fonte Cicero è Ammar Barry, che con un gol per tempo regala la vittoria agli atessani e raggiunge il compagno di squadra Moreno Del Roio a quota 7 in classifica marcatori.




Alle spalle dell’Atessa si riprendono il terzo posto in condominio Athletic Lanciano e Virtus Ortona. I rossoneri, domenica attesi dalla stracittadina, espugnano San Vito 1-2 con la seconda doppietta consecutiva di Simone Aielli. Gli ortonesi si aggiudicano un altro scontro diretto con una formazione che ambisce ai play off, l’Orsogna che incassa la terza sconfitta stagionale: a decidere la gara nel secondo è, manco a dirlo, il capocannoniere Antonio Del Peschio.

Virtus Ortona e Orsogna durante i convenevoli pregara

Dopo il turno di riposo torna a macinare punti lo Scerni di Nicola Di Martino: i rossoblù espugnano Celenza sul Trigno con un gol di Panfilo Pomponio a metà secondo tempo. I biancazzurri erano imbattuti sul proprio terreno di gioco dal 5 febbraio scorso (Trigno Celenza-Real Montazzoli 1-3). Il Vasto Marina esce così dalla zona play off, dove si era ritrovato temporaneamente dopo l’anticipo di sabato.




Nelle zone basse della classifica sorride solo il Paglieta: la società del presidente Filippo Di Nucci sembra essersi lasciato alle spalle il brutto inizio di stagione, e si aggiudica lo scontro diretto col Fresa grazie a un calcio di rigore trasformato da Dino di Campli. I biancazzurri infilano il secondo successo consecutivo e allontanano la zona play out,  raggiungendo a quota 8 la Tollese, ko ieri a Vasto, e il Trigno Celenza.

Una fase di Vasto Marina-Tollese

Nel prossimo turno gli scontri delicati in chiave salvezza sono quelli di Fresagrandinaria, dove arriva il Roccaspinalveti che oggi ha riposato, e di Tollo, dove è ospite il San Vito 83 che è ormai a secco di punti da ben cinque giornate. Oltre al derby di Lanciano, punti pesanti per l’alta classifica li metteranno in ballo le sfide play off Orsogna-Vasto Marina e Scerni-Virtus Ortona.

TUTTA LA DECIMA GIORNATA

SCARICA IL CALENDARIO IN PDF

Questa voce è stata pubblicata in Stagione 2017-2018 e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.