La Virtus Ortona fallisce il sorpasso all’Atessa, vittoria preziosa del San Vito sul Paglieta




La Virtus Ortona si lascia sfuggire la ghiotta occasione di soffiare il secondo posto all’Atessa Mario Tano sconfitto a Lanciano: i gialloverdi, nonostante il vantaggio realizzato nel primo tempo da Leone, non vanno oltre il pari con il fanalino di coda Fresa.

Nella ripresa infatti i biancorossi segnano il pari con Zara, ultimo rinforzo in ordine di tempo dei fresani, alla prima rete con la sua nuova squadra. Le speranze dei padroni di casa si infrangono sui legni: dopo il pareggio Del Peschio colpisce una traversa, mentre Grossi centra un palo.

Il Fresa 2017-2018

L’Athletic Lanciano perde invece una buona occasione per rientrare nel perimetro play off, visto che col pareggio con l’Orsogna a Castel Frentano resta a -11 proprio dalla Virtus Ortona. I rossoneri vanno sul doppio vantaggio con Fischio e Di Santo, ma a fine primo devono fare i conti con l’espulsione del portiere Del Bello.

Dopo il rosso a Del Bello, Di Nardo fallisce il conseguente calcio di rigore tirando fuori, ma si rifà in pieno recupero segnando l’1-2. Nella ripresa Sferrella fissa il punteggio sul 2-2, ma gli ospiti possono recriminare per una traversa colpita da Simone Aielli.

Orsogna e Athletic Lanciano prima della gara

L’Orsogna viene agganciato al quarto posto dal Vasto Marina, che centra il primo successo dopo il cambio di allenatore. I biancorossi riassaporano il gusto della vittoria, che in campionato mancava dalla prima di ritorno, superando il Roccaspinalveti 4-0.

Grande trascinatore dei padroni di casa è Vasiu, anche lui a secco dalla prima di ritorno: l’albanese realizza una delle due triplette della giornata, e risalendo al secondo posto della classifica marcatori, a quota 15 con l’atessano Sciarrino e a -8 dal capocannoniere Del Peschio. Completa lo score Madonna, acquisto dicembrino dei vastesi, già a segno 4 volte.

Il rigore del 4-0 trasformato da Madonna

A ridosso della zona play off si rivede lo Scerni, che strapazza il Tre Ville fra le mura amiche. I rossoblù, che come il Vasto Marina non vincevano sul campo dalla prima di ritorno, vanno subito in vantaggio, ma dilagano solo nella ripresa. In gol Monachetti, che mette a segno l’altra tripletta di giornata, Farina e Di Martino.

Nei quartieri bassi il passo in avanti più consistente lo fa il San Vito 83, a parte ovviamente il Trigno Celenza che incassa il 3-0 a tavolino per il ritiro dell’Atletico Cupello. I sanvitesi non vincevano dal recupero a Scerni del 7 gennaio, e oggi si aggiudicano tre punti importanti con il Paglieta: a un quarto d’ora dal termine decide la gara del Verì l’ottavo gol stagionale di Manneh.

TABELLINI DELLA XX GIORNATA, CLASSIFICHE E STATISTICHE

IL CALENDARIO DEL GIRONE B IN PDF

Questa voce è stata pubblicata in Stagione 2017-2018 e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.